2.UWT / Corsa in linea  

Tour Down Under - 2a tappa

 
22/01/2014 - KM : 150,00  Start List   |   Percorso   |   Favoriti
 
Prospect Stirling
  1727_altimetria-2a-tappa-tour-down-under-2014.jpg  
 
 
 

 VIDEO CORSA ORA: 05:58 KM Arrivo: 0


 SINTESI GARA ORA: 05:58 KM Arrivo: 0

 Diego Ulissi (Lampre - Merida) ha vinto la seconda tappa del Tour Down Under, battendo allo sprint il leader della generale  Simon Gerrans (Orica GreenEDGE) e  Cadel Evans (BMC Racing Team). Con il successo odierno il toscano vola in seconda posizione nella generale, avanzando prepotentemente la propria candidatura per la vittoria finale.

Ulissi sembra prolungare il suo autunno straordinario con un grandissimo sprint: il corridore della Lampre ha regolato in cima allo strappetto di Stirling un drappello di una ventina di corridori.

All'ultimo chilometro ci aveva provato  Richie Porte, tagliando fuori gli ultimi velocisti con un'accelerazione decisa. Ai meno 500 è  Nathan Haas (Garmin - Sharp) a mettere alla frusta il plotone che si sfilacciava irrimediabilmente. Nelle prime posizioni c'erano gli uomini di ieri e a lanciare la volata è il primo africano in giallo,  Daryl Impey (Orica GreenEDGE).

 Simon Gerrans ha sfruttato il treno del compagno ed è scattato guadagnando subito la testa, ma a destra è appariva  Diego Ulissi che all'interno della curva lasciava tutti sul posto, vincendo nettamente.

Da sottolineare anche il grande lavoro di  Luca Wackermann per tenere Ulissi nelle posizioni buone. La tappa era stata animata dal tentativo di fuga di tre uomini: il vincitore del premio della combattività di ieri,  William Clarke Boy Van Poppel e Campbell Flakemore.

Buoni i piazzamenti di  Francesco Gavazzi (Astana Pro Team) (4°), e  Fabio Felline (Trek Factory Racing) (8°) a completare la festa italiana. 

Dopo l'arrivo Diego Ulissi si è mostrato incredulo per l'impresa appena compiuto: "Non avrei mai creduto nella possibilità di vincere la tappa perché avevo l'impressione che Simon Gerrans fosse di gran lunga il più forte. Ho pensato fosse imbattibile, ma ci sono riuscito anche grazie al gran lavoro del team", ha dichiarato il portacolori della Lampre-Merida.

"Molto dipende dalle gare che ho vinto nel finale di stagione. Ho potuto prepararmi senza preoccupazioni ne pressioni e adesso guardo con fiducia alla Milano-Sanremo. E' la mia prima volta in Australia e sono stupefatto dal calore dei tifosi. L'ambiente di questa corsa è meraviglioso".







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Diego Ulissi - LAM
2  Simon Gerrans - OGE s.t.
3  Cadel Evans - BMC s.t.
4  Francesco Gavazzi - AST s.t.
5  Robert Gesink - BEL s.t.
6  Richie Porte - SKY s.t.
7  Ben Hermans - BMC s.t.
8  Fabio Felline - TFR s.t.
9  Javier Moreno Bazan - MOV s.t.
10  Daryl Impey - OGE s.t.
11  Egor Silin - KAT s.t.
12  Anthony Roux - FDJ s.t.
13  Steve Morabito - BMC s.t.
14  Brent Bookwalter - BMC s.t.
15  Adam Hansen - LTB s.t.
16  Wesley Sulzberger - DPC s.t.
17  Rory Sutherland - TCS s.t.
18  Nathan Haas - GRS s.t.
19  André Greipel - LTB s.t.
20  Ruben Plaza Molina - MOV 07''

CLASSIFICA  GENERALE
1  Simon Gerrans - OGE  
2  Diego Ulissi - LAM 07''
3  André Greipel - LTB 11''
4  Cadel Evans - BMC 13''
5  Francesco Gavazzi - AST 17''
6  Robert Gesink - BEL 17''
7  Daryl Impey - OGE 21''
8  Brent Bookwalter - BMC 21''
9  Nathan Haas - GRS 21''
10  Rory Sutherland - TCS 21''

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio