2.1 / Corsa in linea  

Tour de San Luis - 7a tappa

 
 
24/01/2016 - KM : 119,60  Start List
 
San Luis San Luis
  4406_altimetria-7a-tappa-tour-de-san-luis-2016.gif  
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 21:07 KM Arrivo: 0

Splendido successo per  Jakub Mareczko (Southeast - Venezuela)  nell'ultima frazione del Tour de San Luis 2016. Il velocista italianissimo anche se nato in Polonia, tesserato per la Southeast ma eccezionalmente schierato al via con la divisa della Selezione Italiana, ha battuto allo sprint il compagno di nazionale  Elia Viviani. Una splendida doppietta per il CT Davide Cassani che può essere soddisfatto della prima apparizione dell'anno. Meno soddisfatto il velocista del Team Sky, che avrebbe dovuto essere il capitano unico per la tappa e, concluse le ostilità, è apparso decisamente arrabbiato di fronte ai cronisti.

Il circuito, completamente piatto, lungo le strade di San Luis ha fatto da palcoscenico alla lunga fuga di 5 atleti:  Emanuel Guevara (Argentina),  Juan Ignacio Curuchet (San Luis),  Robin Carpenter (Holowesko-Citadel Racing Team),  Mauricio Muller (Sindicato Empleados Públicos of San Juan) e  Elias Tello (Cile). Il gruppo, che già in due occasioni aveva fatto male i conti lasciando il successo di tappa ai fuggitivi, in quest'ultima giornata di gara non ha sbagliato i tempi completando l'inseguimento dei cinque ai -8.

La Tinkoff si è poi sobbarcata il grosso del lavoro per lanciare la volata. Sul rettilineo finale la Nazionale Italiana ha lavorato bene, ma il pesce pilota  Jakub Mareczko ha perso il capitano designato  Elia Viviani; a quel punto il giovanissimo sprinter ha deciso di giocarsi le proprie carte infilando per pochi centimetri proprio il più esperto compagno. Ha chiuso il podio lo statunitense  Jason Lowndes (Drapac Professional Cycling) che ha preceduto il Campione del Mondo  Peter Sagan (Tinkoff). Top ten anche per un terzo italiano,  Francesco Chicchi (Androni - Sidermec), che ha concluso con un nono posto la prima fatica stagionale.

Nessuno scossone nella generale, con  Dayer Quintana (Movistar Team) che conquista la decima edizione del Tour de San Luis. Alle sue spalle sono saliti sul podio il padrone di casa  Eduardo Sepulveda (Fortuneo - Vital Concept) e il fratello più celebre  Nairo Quintana (Movistar Team). Il migliore degli azzurri in classifica è stato  Vincenzo Nibali (Astana Pro Team), che nonostante una corsa interpretata al risparmi si è piazzato alla fine in quattordicesima posizione.







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Jakub Mareczko - SOU
2  Elia Viviani - SKY s.t.
3  Jason Lowndes - DPC s.t.
4  Peter Sagan - TIN s.t.
5  Ariel Maximiliano Richeze - EQS s.t.
6  Mauro Abel Richeze - SLS s.t.
7  Grega Bole - NIP s.t.
8  Carlos Eduardo Alzate Escobar - UNI s.t.
9  Francesco Chicchi - AND s.t.
10  Julian Paulo Gaday Orozco - s.t.

CLASSIFICA  GENERALE
1  Dayer Quintana - MOV  
2  Eduardo Sepulveda - FVC 20''
3  Nairo Quintana - MOV 35''
4  Miguel Angel Lopez - AST 38''
5  Ilia Koshevoy - LAM 01' 42''
6  Rodolfo Andres Torres Agudelo - AND 02' 15''
7  Rafal Majka - TIN 02' 31''
8  Roman Villalobos - 02' 41''
9  Javier Alexis Acevedo Colle - JAM 02' 44''
10  Andre Fernando S. Martins Cardoso - CAN 03' 31''

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio