1.1 / Corsa in linea  
 

Trofeo Serra de Tramuntana

 
 
30/01/2016 - KM : 143,90
 
Soller Dei
   
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 15:48 KM Arrivo: 0

Il ritorno di "Spartacus". Non ci sarebbe intro migliore per raccontare l'edizione 2016 del Trofeo Serra de Tramuntana, vinto da un superbo  Fabian Cancellara (Trek-Segafredo). L'elvetico ha coronato con un'azione delle sue una giornata passata all'attacco, dopo una gara pirotecnica in cui tutti i corridori non si sono risparmiati.

Ben sei GPM previsti nel menù odierno ed attacchi a ripetizione sin dalle primissime battute. L'azione decisiva parte poco dopo il km 30, quando è un gruppo di una ventina di atleti a sganciarsi con dentro corridori di peso come lo stesso  Fabian Cancellara Dayer Quintana (Movistar Team),  Beñat Intxausti Elorriaga (Team Sky) e  Jon Izagirre Insausti (Movistar Team). La fuga è piuttosto corposa e vede al proprio interno anche molti rappresentanti dei team faro della corsa. Il gruppo però non molla la presa e, sotto l'impulso soprattutto della Caja Rural - Seguos RGA , riesce a portarsi a meno 1' dai battistrada a ridosso delle asperità più impegnative di giornata.

Il crocevia della gara si rivela come da tradizione il Coll de Puig Major, in cui i fuggitivi riescono a transitare con un margine risibile nei confronti di un plotone sempre più ridotto. Quando il ricongiungimento sembra ormai cosa fatta è proprio Cancellara però a rompere gli indugi nel drappello di testa e a salutare la compagnia. La "Locomotiva di Berna" si rende protagonista di un'azione straordinaria, riuscendo prima a guadagnare un margine di quasi 1' per poi resistere alla rimonta veemente del gruppo. Seconda piazza d'onore consecutiva per  Michal Kwiatkowski (Team Sky), che regola la pattuglia degli inseguitori davanti ad un sempre più solido   Tiesj Benoot (Lotto Soudal). Altra ottima prova del nostro  Gianluca Brambilla (Etixx - Quickstep), che dopo il successo di ieri va a chiudere ai piedi del podio, superando nell'occasione un certo  Alejandro Valverde (Movistar Team). Cancellara ritorna quindi a sorridere dopo quasi un anno, l'ultimo successo era datato marzo 2015 nella crono di chiusura della Tirreno, regalando alla Trek-Segafredo il secondo sigillo stagionale dopo quello di Bobridge al campionato nazionale australiano in linea.







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Fabian Cancellara - TKS
2  Michal Kwiatkowski - SKY 17''
3  Tiesj Benoot - LOT 17''
4  Gianluca Brambilla - EQS 17''
5  Alejandro Valverde - MOV 17''
6  Merhawi Kudus - DDD 17''
7  Maxime Bouet - EQS 17''
8  Serge Pauwels - DDD 17''
9  Paul Voss - BOA 17''
10  Tim Wellens - LOT 17''

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio