2.HC / Corsa in linea  

Arctic Race of Norway - 4a tappa

 
 
13/08/2017 - KM : 160,50
 
Tromso Tromso
   
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 18:10 KM Arrivo: 0

Il freddo Nord incorona il suo re: Dylan Teuns vince la quarta tappa a Trømso dell'Arctic Race in Norvegia davanti a Chetout e Bystrom e consolidando il primo posto nella classifica generale porta a casa anche la vittoria finale della fascinosa gara tra i fiordi. Nulla da fare per il suo più diretto rivale in classifica generale Jensen che non è riuscito a resistere all'allungo del belga Bmc al termine dell'ultimo gran premio di montagna della giornata situato in cima al Prestvannet.

Il via alle 14:08 per la tappa decisiva di questa Arctic Race 2017: tentano subito la sorte in sette, Eisel, Hurel, Kai, Claeys, Holstad, Brutt e Breivold. Il plotone non lascia un grosso margine è il vantaggio per questi atleti si aggira per lungo tempo intorno ai 3'30": la rimonta del gruppo è però inevitabile è il loro destino segnato. Eisel ha margine per vincere i primi due Gran Premi della Montagna della giornata è mettere così al sicuro la sua maglia di leader degli scalatori. Raggiunto questo obbiettivo si lascia riassorbire dal plotone che intanto aveva già ripreso altri cinque componenti della fuga. Davanti resta solo Claeys che intende proseguire il tentativo in solitaria. In realtà resta solo per poco perché ai meno venti quando la corsa entra nel vivo dal plotone scattano altri uomini che lo raggiungono. Sono: Grivko, che prova a insidiare la leadership di Teuns visti i soli 39" di distacco da lui in classifica, Chetout, Bystrom, Delfosse e Tiller

In un primo momento il gruppo tentenna poi capisce non si può permettere di lasciare un ampio vantaggio a questi uomini e inizia a tirare riducendo in breve tempo il vantaggio: siamo quasi in cima al Prestvannet, percorso per la quarta volta in questa tappa, quando i fuggitivi stanno per essere ripresi. In questo momento dal gruppo parte Teuns: sorprende i rivali, stacca il plotone e si lancia nella discesa verso il traguardo. Nessuno può resistergli: Chetout precede Bystrom per il secondo posto, quarto arriva Grivko. 

In classifica generale Teuns è primo e conquista la gara e i 500 chilogrammi di salmone davanti a Jensen e Kreder distanziati rispettivamente di 29" e 43" secondi. Così va in archivio anche la quinta edizione dell'Arctic Race: i magnifici paesaggi nordici attendono il plotone nel 2018. 







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Dylan Teuns - BMC
2  Loic Chetout - COF 11''
3  Sven Erik Bystrom - KAT 11''
4  Andriy Grivko - AST 11''
5  Olivier Pardini - WBC 16''
6  Bjorn Tore Nilsen Hoem - TJI 16''
7  Alexander Kristoff - KAT 16''
8  Quentin Pacher - DMP 16''
9  Lawrence Naesen - WBC 16''
10  Amanuel Gebreigzabhier - 16''

CLASSIFICA  GENERALE
1  Dylan Teuns - BMC  
2  August Jensen - TCO 29''
3  Michel Kreder - ABS 43''
4  Alexander Kristoff - KAT 45''
5  Eliot Lietaer - SVB 45''
6  Quentin Pacher - DMP 45''
7  Bjorn Tore Nilsen Hoem - TJI 49''
8  Carl Fredrik Hagen - TJI 49''
9  Amanuel Gebreigzabhier - 55''
10  Andriy Grivko - AST 57''

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio