GT2 / Corsa in linea  

Giro d'Italia - 11a tappa

 
17/05/2017 - KM : 161,00  Start List   |   Percorso   |   Favoriti
 
Firenze Bagno di Romagna
  6452_11.jpg  
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 17:09 KM Arrivo: 0

Bellissima tappa e bellissimo successo per  Omar Fraile Matarranz (Dimension Data) al Giro d'Italia 2017. Il corridore basco si è imposto a Bagno di Romagna al termine di una frazione affrontata dai corridori con il coltello fra i denti dal primo all'ultimo metro a cavallo dell'Appennino tosco-emiliano. Il portacolori della Dimension Data ha terminato al meglio una lunghissima fuga primeggiando in uno sprint a quattro che ha visto uscire sconfitti  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates),  Pierre Rolland (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team) e  Tanel Kangert (Astana Pro Team). Qualche scaramuccia ma nessuno scossone in classifica generale, con  Tom Dumoulin (Team Sunweb) che ha amministrato senza patemi nel primo giorno in maglia rosa.

La tappa ha preso il via da Firenze, con lo scenografico foglio firma a Piazzale Michelangelo. Poi i corridori si sono spostati a Ponte a Ema, paese natale di Gino Bartali, dove hanno avuto inizio le ostilità. Come previsto subito si è scatenata la bagarre, con vari corridori che hanno provato ad avvantaggiarsi in una tappa adattissima alle fughe a lunga gittata. La scalata al Passo della Consuma è stata segnata da una serie di attacchi e contrattacchi, con il gruppo maglia rosa che si è ridotto a meno di 40 unità.

In vista del GPM sono riusciti ad avvantaggiarsi  Laurens De Plus (Quick-Step Floors) e  Igor Anton Hernandez (Dimension Data), che hanno scollinato con 10'' di vantaggio su altri 20 attaccanti e con quasi un minuto sui big della generale. Nella seguente discesa la testa della corsa si è ricompattata, andando così a formare un drappello forte di 22 uomini compresi alcuni pezzi da 90 come  Giovanni Visconti (Bahrain Merida Pro Cycling Team),  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates),  Dario Cataldo e  Tanel Kangert (Astana Pro Team) e soprattutto il nono della generale  Andrey Amador Bipkazakova  (Movistar Team) accompagnato da due gregari.

La situazione è di nuovo esplosa appena la strada si è impennata verso il secondo GPM di giornata, Passo della Calla. Qui si è formata una coppia al comando tutta basca composta da  Mikel Landa (Team Sky) e  Omar Fraile Matarranz (Dimension Data). I due spagnoli hanno approfittato dell'assenza di collaborazione dietro, e hanno guadagnato fino a 2 minuti e mezzo sui più immediati inseguitori e 5 minuti sul gruppo maglia rosa. La loro azione si è fatta più pesante sulla seguente ascesa verso il Passo del Carnaio, dove i due compagni di Amador hanno iniziato a risalire.

L'attacco di Landa e Fraile si è definitivamente estinto sulle prime rampe del Monte Fumaiolo, ultima e più dura salita di oggi. Il gruppo inseguitore è andato a riprenderli ai -40, e subito gli ex battistrada si sono staccati. La lotta per il successo di tappa è esplosa a Balze, quando mancavano 3000 metri all'ultimo scollinamento; un allungo di  Laurens De Plus (Quick-Step Floors) ha sbriciolato il gruppo di testa; con il giovane belga sono rimasti inizialmente  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates) e  Pierre Rolland (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team). Un incredibile  Omar Fraile Matarranz è però risorto in vetta alla salita, andando a transitare per primo sul Monte Fumaiolo e rilanciando assieme a  Pierre Rolland. La coppia franco-spagnola ha guidato la corsa nella picchiata verso Bagno di Romagna con un vantaggio di 15-20'' su una decina di inseguitori da cui è fuoriscito  Rui Alberto Faria Costa. Il portoghese ha rosicchiato secondo su secondo riportandosi sulla coppia di testa al termine della picchiata finale. Quando sembrava tutto apparecchiato per uno sprint a tre è piombato su Fraile, Rui Costa e Rolland anche  Tanel Kangert (Astana Pro Team) che ha potuto giocarsi il successo. Sul rettilineo finale però è stato un assolo di  Omar Fraile Matarranz che ha vinto per distacco su Rui Costa e Rolland. Quinta piazza amara per  Giovanni Visconti (Bahrain Merida Pro Cycling Team) che ha regolato il primo gruppo inseguitore.

Dietro ai fuggitivi si è accesa la lotta per la classifica generale.  Tom Dumoulin (Team Sunweb) ha avuto segnali preoccupanti sulla prima salita, quando è rimasto subito senza compagni di squadra. In seguito i Sunweb si sono ricompattati e hanno guidato il gruppo a lungo, tenendo sotto controllo il tentativo di rimonta di  Andrey Amador Bipkazakova  (Movistar Team). Sull'ultima salita però l'olandese non si è potuto sottrarre al corpo a corpo con i rivali, che è stato scatenato da  Vincenzo Nibali. Il messinese è partito a 2500 metri dal GPM, seguito da tutti i capitani per la generale ad esclusione di  Geraint Thomas e  Steven Kruijswijk . Il più brillante è sembrato  Thibaut Pinot (FDJ) che ha rilanciato in vista dello scollinamento venendo però ripreso in discesa. Da qui in avanti i big hanno proseguito di comune accordo, giungendo tutti assieme sul traguardo.


 RISULTATI ORA: 17:03 KM Arrivo: 0

Arriva compatto il gruppo maglia rosa, con tutti gli uomini di classifica tranne  Steven Kruijswijk  (Team LottoNL - Jumbo) e  Geraint Thomas (Team Sky). Ritardo dal vincitore 1'37''.


 RISULTATI ORA: 17:02 KM Arrivo: 0

Bellissimo sprint per  Omar Fraile Matarranz (Dimension Data) che è partito per ultimo ma ha battuto nettamente  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates) che è secondo.


 RISULTATI ORA: 17:01 KM Arrivo: 0

Vince  Omar Fraile Matarranz (Dimension Data)! Spettacolare volata!


 SCATTO ORA: 17:01 KM Arrivo: 0

Rientra anche  Giovanni Visconti (Bahrain Merida Pro Cycling Team) !


 COMMENTO

Sono sul rettilineo finale, possono studiarsi i 4 perché dietro non c'è accordo.


 RIENTRA ORA: 16:59 KM Arrivo: 0

Se la giocano in 4:  Tanel Kangert (Astana Pro Team) è rientrato su  Pierre Rolland (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team),  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates) e  Omar Fraile Matarranz (Dimension Data).


 ULTIMO KM ORA: 16:59 KM Arrivo: 1

Ultimo chilometro! Rolland ripreso da Rui Costa e Fraile, ma è vicino anche Kangert.


 SCATTO ORA: 16:58 KM Arrivo: 2

Salta l'accordo davanti a causa di  Pierre Rolland (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team) che allunga.


 SCATTO ORA: 16:58 KM Arrivo: 2

Ultimi 2500 metri,  Tanel Kangert (Astana Pro Team) prova da solo a tornare sui primi tre.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:57 KM Arrivo: 3

Siamo a fondovalle, è finita la discesa. Qualche scaramuccia davanti con Fraile che mimando i crampi salta un cambio.


 DISTACCHI ORA: 16:55 KM Arrivo: 5

Stanno rosicchiando qualche secondo i primi inseguitori, nonostante il lavoro di stopper di  Simone Petilli (UAE Team Emirates) che prova a rompere i cambi.


 INFO PERCORSO ORA: 16:54 KM Arrivo: 7

Ultimi 7000 metri per il trio di testa; 3500 metri in discesa e 3500 in leggera salita.


 RIENTRA ORA: 16:51 KM Arrivo: 8

Si completa il terzetto di testa:  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates) si è riportato su  Pierre Rolland (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team) e  Omar Fraile Matarranz (Dimension Data).

A 17'' ci sono altri 6-7 inseguitori.


 DISTACCHI ORA: 16:50 KM Arrivo: 9

Rolland e Fraile hanno una manciata di metri su Rui Costa, ma il campione del mondo di Firenze non riesce a chiudere.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:50 KM Arrivo: 10

Bel segnale per  Tom Dumoulin che adesso ha con sé  Laurens Ten Dam, uno dei fuggitivi della prima ora che adesso può lavorare in testa al gruppo maglia rosa.


 SCATTO ORA: 16:49 KM Arrivo: 11

Scattano a ripetizione gli inseguitori di Rolland e Fraile, ma soltanto Rui Costa ha fatto il buco. Sono tutti in 15''.


 SCATTO ORA: 16:47 KM Arrivo: 12

Si fa finalmente vedere anche  Andrey Amador Bipkazakova  (Movistar Team) che parte dietro a Rui Costa; con il costaricano anche  Hubert Dupont (AG2R).


 SCATTO ORA: 16:46 KM Arrivo: 12

Non ci sta  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates) che in un tratto di contropendenza parte in solitaria all'inseguimento dei due battistrada. 


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 16:44 KM Arrivo: 14

A 23'' da Fraile e Rolland ci sono una decina di atleti; abbiamo individuato  Andrey Amador Bipkazakova  (Movistar Team),  Giovanni Visconti (Bahrain Merida Pro Cycling Team),  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates),  Philip Deignan (Team Sky),  Simone Petilli (UAE Team Emirates) e i due Astana  Dario Cataldo e  Tanel Kangert.


 RAGGIUNTO ORA: 16:42 KM Arrivo: 16

Ripreso  Thibaut Pinot (FDJ) dal gruppo maglia rosa, forte di una dozzina di unità.


 DISTACCHI ORA: 16:40 KM Arrivo: 17

 Thibaut Pinot (FDJ) marcia con 10'' di vantaggio sugli altri big della generale.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 16:39 KM Arrivo: 19

Una decina di corridori inseguono Rolland e Fraile, che si sono ricompattati al comando. Buon accordo fra il francese e lo spagnolo.


 SCATTO ORA: 16:36 KM Arrivo: 22

Non si rialza in testa  Omar Fraile Matarranz (Dimension Data) che è da solo in discesa.


 SCATTO ORA: 16:35 KM Arrivo: 23

Ha conquistato 50 metri  Thibaut Pinot (FDJ) che ha finito la salita.


 SCATTO ORA: 16:35 KM Arrivo: 24

Scatta  Thibaut Pinot (FDJ),  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team) è il primo a inseguire con  Nairo Quintana (Movistar Team) e  Tom Dumoulin (Team Sunweb) alla ruota.


 SALITA ORA: 16:34 KM Arrivo: 25

 Omar Fraile Matarranz (Dimension Data) centra il propri obiettivo transitando nuovamente in testa al GPM.

Con lui c'è  Pierre Rolland (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team).


 SCATTO ORA: 16:33 KM Arrivo: 24

Incredibile  Omar Fraile Matarranz (Dimension Data) che è risorto, e si è riportato su  Pierre Rolland (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team).

A breve distanza ci sono anche  Giovanni Visconti (Bahrain Merida Pro Cycling Team),  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates) e  Laurens De Plus (Quick-Step Floors).


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 16:31 KM Arrivo: 25

Mancano  Steven Kruijswijk  (Team LottoNL - Jumbo) e  Geraint Thomas (Team Sky) nel gruppo maglia rosa che vede tutti gli altri big.


 SCATTO ORA: 16:31 KM Arrivo: 26

Scatta  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team)! Più un forcing che un allungo il suo, i big sono tutti con lui.

In testa è da solo  Pierre Rolland (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team).


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:28 KM Arrivo: 27

Si muove qualcosa:  Franco Pellizotti si porta davanti con a ruota  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team); il ritmo dei due ha ridotto all'osso il gruppo maglia rosa.


 INFO PERCORSO ORA: 16:27 KM Arrivo: 27

Inizia la salita vera anche per il gruppo maglia rosa; ancora Trek e FDJ a  fare il passo.


 SCATTO ORA: 16:25 KM Arrivo: 27

Prendono il largo in tre:  Pierre Rolland (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team),  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates) e  Laurens De Plus (Quick-Step Floors); sembrano averne di più rispetto ai compagni di avventura.


 INFO SALITA ORA: 16:23 KM Arrivo: 29

I fuggitivi sono a Balze, dove la salita cambia radicalmente diventando molto più ardua.


 SCATTO ORA: 16:22 KM Arrivo: 29

Ennesimo scatto di giornata di  Laurens De Plus (Quick-Step Floors) che fa esplodere il gruppo di testa.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:21 KM Arrivo: 30

 Jose Joaquin Rojas Gil (Movistar Team) spinge a tutto davanti al gruppo di testa, seguito dai due Astana.


 SI STACCA ORA: 16:16 KM Arrivo: 32

Perde alcuni componenti il gruppo di testa; si sono staccati  Mikel Landa (Team Sky),  Igor Anton Hernandez (Dimension Data),  Jesus Herrada Lopez (Movistar Team),  Omar Fraile Matarranz (Dimension Data),  Davide Villella (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team) e  Tomasz Marczynski (Lotto Soudal).


 INFO PERCORSO ORA: 16:14 KM Arrivo: 33

Ancora 8 chilometri per giungere al GPM; i primi 5 sono pedalabili, gli ultimi 3 molto più duri.


 SI STACCA ORA: 16:09 KM Arrivo: 35

Il ritmo della FDJ, congiunto ad un uomo della Trek, sta facendo male a molti; il gruppo rimonta sui fuggitivi e nella coda perde gli uomini meno avvezzi alla salita.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:08 KM Arrivo: 36

Si alternano in testa al plotone dei battistrada  Davide Villella (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team) e  Jesus Herrada Lopez (Movistar Team), che hanno definitivamente riacciuffato  Mikel Landa (Team Sky).


 RAGGIUNTO ORA: 16:05 KM Arrivo: 37

Non molla  Mikel Landa (Team Sky) che pedala con 50 metri di vantaggio sugli inseguitori.


 RAGGIUNTO ORA: 16:00 KM Arrivo: 40

Si sta esaurendo il tentativo di  Mikel Landa (Team Sky) e  Omar Fraile Matarranz (Dimension Data) che vengono ripresi dal gruppo-Amador.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 15:58 KM Arrivo: 42

Hanno fatto bene i conti i Movistar in fuga, che adesso si stanno spremendo e stanno rimontando sulla testa della corsa.

Con loro sta collaborando Villella, che si sacrifica per Rolland.


 DISTACCHI ORA: 15:53 KM Arrivo: 44

Perdono molto terreno Landa e Fraile, che hanno meno di un minuto sui primi inseguitori e 4 minuti sui big.

Si è fatta molto pesante la pedalata dei due baschi.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 15:50 KM Arrivo: 45

Cambia il panorama in gruppo:  Thibaut Pinot (FDJ) e  Bauke Mollema (Trek-Segafredo) hanno piazzato in testa un uomo ciascuno. Il ritmo è decisamente aumentato rispetto a quando tiravano i Sunweb.


 DISTACCHI ORA: 15:48 KM Arrivo: 47

Il gruppo arriva a Bagno di Romagna con 4'48''.

Stanno visibilmente risalendo i Bahrain-Merida.


 DISTACCHI ORA: 15:46 KM Arrivo: 46

Forcing dei due gregari di Amador nel gruppo inseguitore, che ha recuperato molto alla coppia di testa. Il divario è adesso di 1'30''.


 INFO SALITA ORA: 15:45 KM Arrivo: 48

Per la coppia al comando inizia la quarta ed ultima salita di giornata, il Monte Fumaiolo.

Si tratta di una salita lunga ma pedalabile ad esclusione degli ultimi 2000 metri dove si sale al 10-12%.


 CIRCUITO ORA: 15:43 KM Arrivo: 50

La corsa di testa transita sul rettilineo d'arrivo; ma dopo il passaggio sul traguardo ci sono ancora 50 chilometri da percorrere.


 TRAGUARDO VOLANTE ORA: 15:39 KM Arrivo: 52

 Mikel Landa (Team Sky) è il primo al passaggio al Traguardo Volante di San Piero in Bagno.


 DISTACCHI ORA: 15:36 KM Arrivo: 54

Sotto i 2 minuti il vantaggio di Landa e Fraile, che stanno perdendo terreno.


 SALITA ORA: 15:33 KM Arrivo: 57

 Omar Fraile Matarranz (Dimension Data) transita per primo anche sul Passo del Carnaio.


 INFO CORSA ORA: 15:32 KM Arrivo: 58

In questo momento  Andrey Amador Bipkazakova  (Movistar Team) guadagna circa 2'40'' sugli altri uomini di classifica; il colombiano è virtualmente secondo nella generale davanti al compagno di team  Nairo Quintana.

Farebbero un bel salto in classifica anche i due Astana  Tanel Kangert e  Dario Cataldo che entrerebbero in top ten.


 SCATTO ORA: 15:30 KM Arrivo: 59

Riprendono gli attacchi nel gruppo Amador, adesso è  Laurens De Plus (Quick-Step Floors) a forzare.


 DISTACCHI ORA: 15:23 KM Arrivo: 62

La situazione si è di nuovo placata nel gruppo inseguitore; troppo tatticismo fra i 20, che hanno ripreso a perdere da Landa e Fraile.


 COMMENTO

Infuriato Luca Scinto che redarguisce duramente un paio dei suoi atleti, affiancatisi all'ammiraglia.

La Wilier è una delle pochissime squadre non rappresentate in fuga.


 SCATTO ORA: 15:15 KM Arrivo: 65

L'azione di  Matteo Montaguti (AG2R) ha riacceso gli animi nel gruppo inseguitore, dove si susseguono gli attacchi.

Intanto perde un vagone il treno della Sunweb,  Dumoulin sono rimasti tre gregari.


 INFO PERCORSO ORA: 15:13 KM Arrivo: 66

I primi chilometri della salita del Carnaio sono molto impegnativi, con una pendenza media del 9%. Nella seconda parte però l'ascesa diventa più pedalabile. 


 SCATTO ORA: 15:11 KM Arrivo: 67

Rompe gli indugi  Matteo Montaguti (AG2R) che scatta dal gruppo inseguitore appena iniziata la salita.

Il romagnolo sente odore di casa quest'oggi.


 INFO SALITA ORA: 15:05 KM Arrivo: 69

Termina la discesa per i fuggitivi e la strada torna a impennarsi verso il Passo del Carnaio.


 SCATTO ORA: 15:04 KM Arrivo: 71

Non c'è accordo nel gruppo dei contrattaccanti, tanto che alcuni corridori stanno cercando di evadere.


 DISTACCHI ORA: 14:57 KM Arrivo: 76

 Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates) cerca di organizzare l'inseguimento del primo gruppo inseguitore, che però è sprofondato a 3 minuti dai leader.


 RIENTRA ORA: 14:56 KM Arrivo: 77

Rientra  Franco Pellizotti (Bahrain Merida Pro Cycling Team) con un corridore Trek che era finito a terra con lui.


 DISTACCHI ORA: 14:50 KM Arrivo: 83

Perdono però terreno gli inseguitori, che sono a 2'40'' dalla coppia di testa.

Veramente un peccato che corridori di primo livello come Rui Costa o Rolland abbiamo centrato la fuga ma poi si siano lasciati sfuggire l'affondo forse decisivo.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 14:47 KM Arrivo: 85

Ricordiamo la composizione del primo gruppo inseguitore:

Elenchiamo tutti i componenti del gruppo di testa:

 Giovanni Visconti (Bahrain Merida Pro Cycling Team
 Hubert Dupont (AG2R
 Matteo Montaguti (AG2R
 Dario Cataldo (Astana Pro Team
 Tanel Kangert (Astana Pro Team
 Ben Hermans  (BMC Racing Team
 Pierre Rolland (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team
 Davide Villella (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team
 Hugh Carthy (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team
 Ivan Rovny (Gazprom-RusVelo
 Igor Anton Hernandez (Dimension Data
 Tomasz Marczynski (Lotto Soudal
 Maxime Monfort (Lotto Soudal
 Andrey Amador Bipkazakova  (Movistar Team
 Jesus Herrada Lopez (Movistar Team
 Jose Joaquin Rojas Gil (Movistar Team
 Laurens De Plus (Quick-Step Floors
 Martijn Keizer (Team LottoNL - Jumbo
 Philip Deignan (Team Sky
 Laurens Ten Dam (Team Sunweb
 Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates
 Simone Petilli (UAE Team Emirates)


 CADUTA ORA: 14:43 KM Arrivo: 88

La discesa è molto tecnica e ne fa le spese  Franco Pellizotti (Bahrain Merida Pro Cycling Team) che è caduto.


 DISTACCHI ORA: 14:39 KM Arrivo: 92

Al GPM il ritardo del gruppo inseguitore è di poco inferiore ai 2 minuti. Supera invece i 5 minuti il distacco del gruppo maglia rosa, sempre pilotato dai Sunweb. 


 SALITA ORA: 14:34 KM Arrivo: 96

Al GPM di terza categoria di Passo della Calla transita per primo  Omar Fraile Matarranz (Dimension Data) con il benestare del corregionale  Mikel Landa (Team Sky) che non ha sprintato.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:32 KM Arrivo: 97

Posizioni ben delineate in gruppo: davanti ci sono i 5 Sunweb compresa la maglia rosa, poi i 6 Movistar che non sono in fuga e subito dietro gli Sky. Alle spalle dei britannici, anch'esse compatte, Bahrain e Trek.


 DISTACCHI ORA: 14:26 KM Arrivo: 99

Nuovo riferimento cronometrico: 1'52'' di ritardo per il gruppo Amador, 4'25'' per il gruppo maglia rosa.


 INFO CORSA ORA: 14:24 KM Arrivo: 99

I due battistrada hanno superato i 100 chilometri al traguardo.

Ancora ottima la pedalata della coppia basca.


 DISTACCHI ORA: 14:18 KM Arrivo: 103

Stanno salendo a gran ritmo  Mikel Landa (Team Sky) e  Omar Fraile Matarranz (Dimension Data) che hanno 1'40'' sui più immediati inseguitori e 3'10'' sul gruppo maglia rosa.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:11 KM Arrivo: 106

Nella discesa precedente alla Calla sono rientrati due Sunweb, dunque Dumoulin ha adesso quattro gregari tutti schierati in testa.


 SCATTO ORA: 14:10 KM Arrivo: 106

Vari tentativi di attacco nel gruppo inseguitore; Landa e Fraile sono due ottimi scalatori, e potrebbero andare anche soltanto in due.


 DISTACCHI ORA: 14:06 KM Arrivo: 107

Landa e Fraile hanno una quarantina di secondi di vantaggio sui primi inseguitori; il gruppo maglia rosa è a 3'10''.


 COMMENTO

Il vero problema per Dumoulin è la presenza di  Andrey Amador Bipkazakova  in fuga; il costaricano della Movistar stamani era nono in classifica a 4'39'' dalla maglia rosa.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:03 KM Arrivo: 108

Costretti a tirare i Sunweb, ma con la maglia rosa Dumoulin sono rimasti i soli  Georg Preidler e  Laurens Ten Dam.


 SCATTO ORA: 14:01 KM Arrivo: 109

Inizia il Passo della Calla e parte un attacco tutto basco: scattano  Mikel Landa (Team Sky) e  Omar Fraile Matarranz (Dimension Data).


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 14:00 KM Arrivo: 110

Elenchiamo tutti i componenti del gruppo di testa:

 Giovanni Visconti (Bahrain Merida Pro Cycling Team

 Hubert Dupont (AG2R

 Matteo Montaguti (AG2R

 Dario Cataldo (Astana Pro Team

 Tanel Kangert (Astana Pro Team

 Simone Andreetta (Bardiani - CSF

 Ben Hermans  (BMC Racing Team

 Pierre Rolland (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team

 Davide Villella (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team

 Hugh Carthy (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team

 Ivan Rovny (Gazprom-RusVelo

 Igor Anton Hernandez (Dimension Data

 Omar Fraile Matarranz (Dimension Data

 Tomasz Marczynski (Lotto Soudal

 Maxime Monfort (Lotto Soudal

 Andrey Amador Bipkazakova  (Movistar Team

 Jesus Herrada Lopez (Movistar Team

 Jose Joaquin Rojas Gil (Movistar Team

 Laurens De Plus (Quick-Step Floors

 Martijn Keizer (Team LottoNL - Jumbo

 Mikel Landa (Team Sky

 Philip Deignan (Team Sky

 Laurens Ten Dam (Team Sunweb

 Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates

 Simone Petilli (UAE Team Emirates


 TRAGUARDO VOLANTE ORA: 13:57 KM Arrivo: 112

 Igor Anton Hernandez (Dimension Data) transita per primo al TV di Stia.

Sta per iniziare la seconda salita di giornata.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 13:53 KM Arrivo: 115

Ben tre i Movistar nel gruppo davanti, mentre Nibali può contare sul solo Visconti.

E' isolato Dumoulin, che ha solo un paio di compagni con sé e nessun uomo in fuga. 


 DISTACCHI ORA: 13:51 KM Arrivo: 117

Oltre i 2' il vantaggio del gruppo-Amador sul gruppo maglia rosa.

Fra i fuggitivi vediamo anche  Giovanni Visconti (Bahrain Merida Pro Cycling Team),  Simone Petilli (UAE Team Emirates),  Pierre Rolland (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team),  Davide Villella (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team).


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 13:49 KM Arrivo: 119

Circa trenta i corridori rimasti fra la testa della corsa e il gruppo maglia rosa.

Ci sono sicuramente  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates),  Matteo Montaguti (AG2R),  Tanel Kangert (Astana Pro Team),  Dario Cataldo (Astana Pro Team), e anche un pezzo da 90 come  Andrey Amador Bipkazakova  (Movistar Team).


 DISTACCHI ORA: 13:47 KM Arrivo: 122

Il duo di testa, composto da Anton e De Plus, ha un margine superiore al minuto sul gruppo maglia rosa. A bagnomaria rimangono però altri corridori.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 13:42 KM Arrivo: 125

Situazione non favorevole a  Tom Dumoulin (Team Sunweb) al cui fianco è rimasto un solo compagno di squadra. 


 SI STACCA ORA: 13:40 KM Arrivo: 126

Non fa parte del gruppo maglia rosa  Tejay Van Garderen (BMC Racing Team), primo degli uomini di classifica ad arrendersi.

Segnalato intanto il ritiro di  Nathan Haas (Dimension Data).


 DISTACCHI ORA: 13:39 KM Arrivo: 128

A una decina di secondi dalla coppia di testa transita il primo gruppetto, forte di una ventina di unità.

Il gruppo maglia rosa  - composto da circa 50 atleti - è più indietro, a 49''.


 SALITA ORA: 13:37 KM Arrivo: 129

 Laurens De Plus (Quick-Step Floors) transita per primo al GPM di Passo della Consuma; alle sue spalle c'è  Igor Anton Hernandez (Dimension Data).

Bagno di folla a bordo strada in una regione, la Toscana, da sempre patria della bicicletta.


 SCATTO ORA: 13:36 KM Arrivo: 129

Non si placa l'azione di  Laurens De Plus (Quick-Step Floors) alla cui ruota rimane il solo  Igor Anton Hernandez (Dimension Data).


 SCATTO ORA: 13:33 KM Arrivo: 130

Adesso allungano in 4:  Laurens De Plus (Quick-Step Floors),  Igor Anton Hernandez (Dimension Data),  Matteo Montaguti (AG2R) e l'immancabile  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates). Ma la situazione non è per niente definita.


 SCATTO ORA: 13:31 KM Arrivo: 131

Adesso si è formato un nuovo drappello in testa; difficile parlare di fuga, dal momento che non esiste più un gruppo principale ma una serie di gruppetti.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 13:28 KM Arrivo: 132

Il ritmo forsennato imposto alla corsa ha ridotto il gruppo a 40-50 unità.


 RAGGIUNTO ORA: 13:25 KM Arrivo: 133

Tutti ripresi i fuggitivi, ma un attivissimo  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates) sta tentando un'altra sortita.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 13:20 KM Arrivo: 136

Si è formato un gruppo molto quotato in testa:  Igor Anton Hernandez (Dimension Data),  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates),  Hubert Dupont (AG2R),  Ben Hermans  (BMC Racing Team),  Laurens De Plus (Quick-Step Floors),  Patrick Konrad (Bora-Hansgrohe) e  Tomasz Marczynski (Lotto Soudal) i componenti.


 SCATTO ORA: 13:18 KM Arrivo: 138

Adesso hanno allungato in sette, compreso  Mikel Landa (Team Sky) . Particolarmente attivi anche i Cannondale.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 13:16 KM Arrivo: 140

La tappa è partita con i fuochi d'artificio, adesso la Movistar di  Nairo Quintana sta spingendo a tutta.

Si sta già formando il gruppetto dei velocisti.


 SCATTO ORA: 13:02 KM Arrivo: 145

Proseguono i tentativi di fuga, ma ancora nessuno è riuscito a sganciarsi dopo 15 km.

La tappa di oggi è particolarmente adatta agli attacchi a lunga gittata, quindi molti atleti stanno cercando la fuga buona.


 INFO PERCORSO ORA: 12:57 KM Arrivo: 150

Gruppo allungato ma pressoché compatto quando siamo ormai ai piedi del Passo della Consuma, primo dei quattro valici appenninici da superare quest'oggi.


 SCATTO ORA: 12:56 KM Arrivo: 155

Partiti! Il primo attacco è portato da  Eugert Zhupa (Wilier Selle Italia) ma altri corridori si stanno accodando.


 INFO CORSA ORA: 12:42 KM Arrivo: 161

I corridori stanno per prendere il via dal km 0.

Attendiamoci da subito bagarre; dopo una decina di chilometri inizierà la scalata all'insidioso Passo della Consuma e per questo molti protagonisti si sono scaldati sui rulli prima di partire.


 MULTIMEDIA

 RITIRO ORA: 12:38 KM Arrivo: 161

Due i corridori assenti quest'oggi al foglio firma:  Matteo Pelucchi (Bora-Hansgrohe) è stato costretto al ritiro avendo concluso la cronometro di ieri fuori tempo massimo;  Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo) invece ha alzato bandiera bianca e si è ritirato, troppo precarie le sue condizioni dopo un inizio di stagione deficitario.


 COMMENTO

La tappa odierna presenta una delle partenze più suggestive di questo Giro. Il foglio firma è stato organizzato a Firenze, nello scenografico Piazzale Michelangelo; i corridori stanno percorrendo il tratto di trasferimento verso Ponte a Ema, città natale di Gino Bartali, dove è posto il km 0.


 COMMENTO

Gentili amici di Diretta Ciclismo, stiamo per raccontarvi l'undicesima frazione del Giro d'Italia 2017.

La Corsa Rosa giunge al giro di boa con una tappa impegnativa, disegnata a cavallo dell'Appennino tosco-emiliano 


 COMMENTO

La risalita dello stivale riparte da Firenze, con il via da Ponte a Ema che celebra Gino Bartali, nativo del borgo. L'undicesima tappa è la tipica tappa appenninica, con quattro salite, poca pianura e tante insidie. La prima salita da affrontare è il Passo della Consuma, GPM di seconda categoria con i suoi 16 chilometri al 6% di pendenza media. In seguito picchiata verso Stia dove avrà subito inizio il Passo della Calla, una salita altrettanto lunga ma dalle pendenze più blande che unisce Toscana ed Emilia. I seguenti 30 chilometri saranno i più facili di giornata, tutti in leggera discesa fino al rifornimento fisso di Santa Sofia. Da questo momento in poi però i corridori non avranno più respiro. Si inizia con il GPM di terza categoria di Passo del Carnaio (11.4 km al 4.5%), poi breve discesa che conduce al TV di San Piero in Bagno e a un primo passaggio sotto il traguardo, dove per i corridori avrà inizio un lungo falsopiano in leggera ma costante ascesa. Questo tratto fa da preludio all'ultima salita di giornata, forse la più dura, Monte Fumaiolo. Sono ben 23.1 km di ascesa molto irregolare; nella prima metà la strada è pedalabile e presenta anche segmenti in contropendenza, mentre nella seconda metà le pendenze sono più ardue e toccano l'11%. La seguente discesa è molto veloce e poco tecnica e terminerà al cartello dei -4. Si tratta di una frazione impegnativa, che anche i big della generale dovranno approcciare con grande attenzione; possibile che si risolta in uno sprint a ranghi ristretti, ma anche la fuga a lunga gittata potrebbe avere la meglio.







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Omar Fraile Matarranz - DDD
2  Rui Alberto Faria Costa - UAE s.t.
3  Pierre Rolland - CPT s.t.
4  Tanel Kangert - AST s.t.
5  Giovanni Visconti - BMT s.t.
6  Ben Hermans - BMC s.t.
7  Dario Cataldo - AST s.t.
8  Simone Petilli - UAE s.t.
9  Maxime Monfort - LTS 03''
10  Laurens De Plus - QSF 03''
11  Andrey Amador Bipkazakova - MOV 03''
12  Hubert Dupont - AG2 03''
13  Ruben Plaza Molina - ORI 01' 37''
14  Sebastien Reichenbach - FDJ 01' 37''
15  Domenico Pozzovivo - AG2 01' 37''
16  Matteo Montaguti - AG2 01' 37''
17  Ilnur Zakarin - KAT 01' 37''
18  Thibaut Pinot - FDJ 01' 37''
19  Tom Dumoulin - TSW 01' 37''
20  Nairo Quintana - MOV 01' 37''

CLASSIFICA  GENERALE
1  Tom Dumoulin - TSW  
2  Nairo Quintana - MOV 02' 23''
3  Bauke Mollema - TFR 02' 38''
4  Thibaut Pinot - FDJ 02' 40''
5  Vincenzo Nibali - BMT 02' 47''
6  Andrey Amador Bipkazakova - MOV 03' 05''
7  Bob Jungels - QSF 03' 56''
8  Tanel Kangert - AST 03' 59''
9  Domenico Pozzovivo - AG2 04' 05''
10  Ilnur Zakarin - KAT 04' 17''

PERCORSO
Km Arrivo Salita / Tratto Pavé
129  Passo della Consuma 15,90 Km - 6.10 %
96  Passo della Calla 16,00 Km - 5.30 %
58  Passo del Carnaio 11,40 Km - 4.50 %
25  Monte Fumaiolo 23,10 Km - 3.70 %

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio