GT2 / Corsa in linea  

Giro d'Italia - 5a tappa

 
10/05/2017 - KM : 159,00  Start List   |   Percorso   |   Favoriti
 
Pedara Messina
  6443_05.jpg  
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 17:18 KM Arrivo: 0

Si spezza l'equilibrio negli sprint nella 5° tappa del Giro d'Italia, per merito di  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors). A Messina il colombiano centra il 2° successo personale in questa 100° edizione della Corsa Rosa, grazie ad una volata condotta con grande classe e pure con un notevole colpo d'occhio. Davvero ottima anche la piazza d'onore di  Jakub Mareczko (Wilier Selle Italia), uscito di prepotenza negli ultimi 200 metri e bravo a piazzare la propria ruota davanti a quella di  Sam Bennett (Bora-Hansgrohe).

Arrivo a ranghi compatti annunciato per questa ultima frazione isolana del Giro, dallo svolgimento più che lineare. A gettarsi all'attacco in avvio infatti sono i soli  Maciej Paterski (CCC Sprandi Polkowice) e  Evgeny Shalunov (Gazprom-RusVelo), troppo pochi per poter anche solo sognare di arrivare fino in fondo. Il gruppo gestisce quindi con estrema tranquillità le fasi di avvicinamento al tratto costiero, caratterizzato da un vento per 3/4 favorevole.

I due battistrada vengono riassorbiti alle porte di Messina da un gruppo controllato sia da team dei velocisti che da quelli degli uomini di classifica, intenti a tenere i capitani davanti in vista del tortuoso finale. L'ingresso nel circuito cittadino conclusivo, di 6,3 km, viene animato dalla gaffe di  Luka Pibernik (Bahrain Merida Pro Cycling Team), transitato a braccia alzate sotto il primo e penultimo passaggio sulla retta d'arrivo. La fase di preparazione della volata vede emergere il treno della Bora-Hansgrohe , con  Rüdiger Selig intento a preparare il terreno per   Sam Bennett Fernando Gaviria (Quick-Step Floors) legge però in maniera perfetta la situazione e, dopo aver abbandonato le code del proprio apripista  Ariel Maximiliano Richeze Araquistain, decide di battezzare proprio la ruota dell'irlandese, pronto a lanciarsi ad un'ottima velocità. La mossa del colombiano si rivela azzeccata e Bennett viene saltato da un Gaviria davvero autoritario nella sua progressione. La 2° piazza va a  Jakub Mareczko (Wilier Selle Italia), autore di una bella rimonta dal lato sinistro della strada, rimasto più scoperto rispetto a quello opposto.

Tra i nostri chiudono nei 10 anche  Kristian Sbaragli (Dimension Data), 6° dietro a  André Greipel (Lotto Soudal) e  Phil Bauhaus (Team Sunweb),  Roberto Ferrari (UAE Team Emirates) ed  Enrico Battaglin (Team LottoNL - Jumbo), rispettivamente 8° e 10°. La maglia rosa rimane invece sulle spalle di  Bob Jungels (Quick-Step Floors), che domani sarà chiamato a difendere il proprio primato nella Reggio Calabria-Terme Luigiane, una delle frazioni più nervose dell'intera corsa. 


 COMMENTO

Dopo il successo di Cagliari  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors) si ripete a Messina, con una volata davvero scaltra ed autoritaria.

A breve il nostro consueto articolo di sintesi 


 RISULTATI ORA: 17:05 KM Arrivo: 0

Ecco la top 5 di oggi:

1°  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors

2°  Jakub Mareczko (Wilier Selle Italia

3°  Sam Bennett (Bora-Hansgrohe

4°  André Greipel (Lotto Soudal

5°  Phil Bauhaus (Team Sunweb


 RISULTATI ORA: 17:04 KM Arrivo: 0

E arriva la doppietta per  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors)!

Sprint davvero impressionante del colombiano, che ha rotto gli indugi negli ultimi 250 metri


 ULTIMO KM ORA: 17:02 KM Arrivo: 1

Gruppo in fila indiana, tutto pronto per lo sprint


 ULTIMO KM ORA: 17:02 KM Arrivo: 1

Triangolo rosso! Sarà tutto rettilineo da qui fino all'arrivo!


 INFO CORSA ORA: 17:01 KM Arrivo: 2

Salgono anche gli uomini della Bora-Hansgrohe per  Sam Bennett e quelli della UAE Team Emirates per  Sacha Modolo


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 17:00 KM Arrivo: 3

Testa a testa tra il treno della Lotto Soudal e quello della Quick-Step Floors , il gruppo viaggia ad andature molto elevate


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:58 KM Arrivo: 4

Pibernik torna nei ranghi ed ora è il treno della Lotto Soudal a prendere il controllo delle operazioni


 INFO CORSA ORA: 16:57 KM Arrivo: 5

Clamoroso errore di  Luka Pibernik (Bahrain Merida Pro Cycling Team), che ha alzato le braccia al cielo nonostante mancasse ancora una tornata alla conclusione. Un episodio buffo di cui il giovane sloveno si ricorderà a lungo


 SCATTO ORA: 16:56 KM Arrivo: 6

Si è leggermente avvantaggiato  Luka Pibernik (Bahrain Merida Pro Cycling Team), che passa al comando sotto lo striscione del traguardo


 INFO CORSA ORA: 16:55 KM Arrivo: 6

Si fa vedere nelle primissime posizioni del gruppo anche  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team), protetto dal compagno  Luka Pibernik


 CADUTA ORA: 16:53 KM Arrivo: 8

Scivolata per  Rory Sutherland (Movistar Team), nessuna conseguenza per l'uomo di fatica di Nairo Quintana


 INFO CORSA ORA: 16:52 KM Arrivo: 9

Risciacquo continuo in testa, tra poco i corridori potranno visionare gli ultimi metri di gara, visto che mancano 3 km al primo passaggio sulla liena d'arrivo


 INFO PERCORSO ORA: 16:50 KM Arrivo: 10

La corsa si affaccia sullo Stretto di Messina, il gruppo si allunga tra le prime curve del centro cittadino


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:48 KM Arrivo: 12

Grande affollamento nella prima parte del gruppo, dove sono gli uomini della Bora-Hansgrohe a condurre le danze 


 RAGGIUNTO ORA: 16:47 KM Arrivo: 13

Finisce qua l'avventura dei due battistrada, comunque coraggiosi nell'aver provato ad animare una tappa piuttosto semplice come quella di oggi


 DISTACCHI ORA: 16:46 KM Arrivo: 14

Ultimi km in avanscoperta per  Maciej Paterski (CCC Sprandi Polkowice) e  Evgeny Shalunov (Gazprom-RusVelo), che hanno ormai appena 20'' di vantaggio


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:45 KM Arrivo: 15

Si affacciano nelle posizioni di testa del gruppo le formazioni degli uomini di classifica, molto compatte sia il Team Sky che l'AG2R


 INFO CORSA ORA: 16:43 KM Arrivo: 17

40'' per i battistrada. 

Prepariamoci ad un finale palpitante e convulso, visto che il circuito cittadino conclusivo, di 6,3 km, presenta diverse insidie a livello planimetrico


 METEO VENTO ORA: 16:37 KM Arrivo: 23

Il vento favorevole sta spingendo i corridori verso Messina. Andature davvero elevate in questa fase


 DISTACCHI ORA: 16:33 KM Arrivo: 25

In forte rimonta il plotone, solo 1'30'' per  Maciej Paterski (CCC Sprandi Polkowice) e  Evgeny Shalunov (Gazprom-RusVelo


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:31 KM Arrivo: 28

Forze fresche ora in testa al gruppo, dove stanno lavorando anche  Christopher Juul Jensen (ORICA-Scott) e  Pieter Serry (Quick-Step Floors


 DISTACCHI ORA: 16:22 KM Arrivo: 34

2'25'' il ritardo del gruppo. La coppia al comando non fa certo paura per questo finale


 TRAGUARDO VOLANTE ORA: 16:21 KM Arrivo: 36

Ecco i passaggi al 2° sprint intermedio:

1°  Maciej Paterski (CCC Sprandi Polkowice) 10 punti, 3''

2°  Evgeny Shalunov (Gazprom-RusVelo)  6 punti, 2''

3°  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors)  3 punti, 1''

4°  Jasper Stuyven (Trek-Segafredo)  2 pt.

5°  Davide Martinelli (Quick-Step Floors) 1 pt.


 INFO PERCORSO ORA: 16:13 KM Arrivo: 42

Siamo nei pressi del traguardo volante di Roccalumera, che assegnerà sia punti per la maglia ciclamino che secondi di abbuono per la generale


 INFO CORSA ORA: 16:11 KM Arrivo: 44

Giornata di certo non esaltante per  Giacomo Nizzolo (Trek-Segafredo), che staziona in coda al plotone già dal tratto nell'entroterra. L'espressione del nostro campione nazionale la dice tutta si quanto stia soffrendo in questa prima settimana di Giro, al quale si è presentato in condizioni non ottimali dopo la tendinite al ginocchio che lo ha tenuto ai box nei mesi scorsi


 RIENTRA ORA: 16:02 KM Arrivo: 50

 Fernando Gaviria (Quick-Step Floors) ha appena riguadagnato le ruote del gruppo. Adesso per risalire potrà anche usufruire dell'aiuto di un paio di compagni


 PROBLEMA MECCANICO ORA: 15:58 KM Arrivo: 53

Dopo essersi impegnato nello sprint intermedio  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors) è stato vittima di una foratura. Per lui non ci dovrebbero essere problemi a rientrare in questo tratto di veloce discesa


 DISTACCHI ORA: 15:56 KM Arrivo: 55

Il gruppo è transitato a 3'20''


 TRAGUARDO VOLANTE ORA: 15:54 KM Arrivo: 59

Ecco i passaggi ufficiali allo sprint intermedio di Taormina:

1°  Maciej Paterski (CCC Sprandi Polkowice)  10 punti

2°  Evgeny Shalunov (Gazprom-RusVelo)  6 pt.

3°  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors)  3 pt.

4°  Jasper Stuyven (Trek-Segafredo)  2 pt.

5°  Valerio Agnoli (Bahrain Merida Pro Cycling Team)  1 pt.


 INFO PERCORSO ORA: 15:44 KM Arrivo: 63

I fuggitivi stanno adesso attraversando la località costiera di Giardini Naxos e a breve si salirà per circa 4 km verso Taormina, sede del 1° traguardo volante di giornata


 INFO CORSA ORA: 15:39 KM Arrivo: 66

Bella e calorosa risposta di pubblico per questa 2° ed ultima frazione siciliana. Davvero tanta infatti la gente assiepata a bordo strada ad ogni centro abitato per assistere al passaggio della corsa


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 15:28 KM Arrivo: 73

Sempre molto regolare il ritmo del plotone, con  Ruben Plaza Molina (ORICA-Scott),  Bart De Clercq (Lotto Soudal) e  Iljo Keisse (Quick-Step Floors) che si stanno spartendo il lavoro da ormai diversi km 


 INFO CORSA ORA: 15:24 KM Arrivo: 77

In questo tratto in discesa hanno guadagnato posizioni gli uomini della Bahrain Merida Pro Cycling Team , sempre molto attenti in questo avvio di Giro nei passaggi più delicati delle varie tappe


 DISTACCHI ORA: 15:11 KM Arrivo: 90

Tutto sotto controllo per le formazioni dei velocisti, che continuano a tenere la coppia al comando a poco più di 3'


 INFO PERCORSO ORA: 15:03 KM Arrivo: 93

Dopo questa prima parte di frazione più vallonata si comincerà adesso a scendere verso la costa. Gli ultimi 70 km di lungomare dovrebbero essere esposti al vento laterale e potremmo quindi assistere a qualche movimento più interessante in gruppo


 INFO CORSA ORA: 14:53 KM Arrivo: 99

Superata l'indicazione dei 100 chilometri al traguardo. Situazione stabile in corsa.


 INFO PERCORSO ORA: 14:43 KM Arrivo: 105

I fuggitivi sono di nuovo in un tratto di salita, anche se non segnalato come GPM. Si tratta della penultima difficoltà altimetrica di oggi prima dello strappo di Taormina.


 DISTACCHI ORA: 14:32 KM Arrivo: 113

Il gruppo ha recuperato terreno riportandosi a 3 minuti e 30.


 SALITA ORA: 14:29 KM Arrivo: 119

E'  Maciej Paterski (CCC Sprandi Polkowice) a transitare per primo al GPM.


 DISTACCHI ORA: 14:26 KM Arrivo: 121

Stabile sui 4 minuti il vantaggio della fuga.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:16 KM Arrivo: 121

ORICA, Lotto e Quick-Step si alternano in testa al gruppo, senza comunque strafare.


 DISTACCHI ORA: 14:13 KM Arrivo: 124

All'inizio della salita 3'58'' di vantaggio per la fuga.


 INFO SALITA ORA: 14:06 KM Arrivo: 127

Il duo di testa è ai piedi dell'unico GPM di giornata, Andronico; si tratta di una salita abbastanza lunga ma dalle pendenze blande.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:05 KM Arrivo: 129

Gli ORICA si sono portati in testa al plotone, aumentando leggermente il ritmo.


 INFO CORSA ORA: 14:02 KM Arrivo: 133

Particolare importanza assumono quest'oggi i due Traguardi Volanti; con due soli fuggitivi, soprattutto in una tappa a basso coefficiente di difficoltà, i velocisti si daranno battaglia per regolare il gruppo e prendersi i punti della maglia ciclamino.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 13:56 KM Arrivo: 136

Dopo quattro anni da gregario alla Liquigas,  Maciej Paterski è passato nel 2014 alla CCC  per potersi ritagliare più spazio. Il suo successo principale rimane la classifica generale del Giro di Croazia 2015. Per lui si tratta della seconda partecipazione al Giro.

E' invece al debutto nella Corsa Rosa  Evgeny Shalunov, che lo scorso anno non fu selezionato dalla Gazprom. Quattro successi fra i pro' per l'atleta russo, fra cui il Trofeo Matteotti 2015.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 13:50 KM Arrivo: 141

La Quick-Step di  Bob Jungels si è portata in testa ma il ritmo è blando, e i fuggitivi continuano a guadagnare. 


 DISTACCHI ORA: 13:40 KM Arrivo: 11

Dopo i primi 10 chilometri i due battistrada hanno già guadagnato due minuti e mezzo sul gruppo. Ricordiamo che al comando di sono  Maciej Paterski (CCC Sprandi Polkowice) e  Evgeny Shalunov (Gazprom-RusVelo).


 DISTACCHI ORA: 13:32 KM Arrivo: 152

I due attaccanti hanno già fatto il vuoto, il gruppo non sembra reagire.

Vedremo se qualcun altro proverà ad accodarsi.


 INFO PERCORSO ORA: 13:31 KM Arrivo: 154

La prima metà di gara è la più complicata, con vari saliscendi che culminano con il GPM di Andronico.

Dopo il passaggio di Taormina la corsa si immetterà sul lungomare e da lì in avanti per la carovana soltanto pianura fino al circuito conclusivo di Messina.


 MULTIMEDIA

 SCATTO ORA: 13:28 KM Arrivo: 156

Partiti! Abbiamo già due corridori all'attacco,  Maciej Paterski (CCC Sprandi Polkowice) e  Evgeny Shalunov (Gazprom-RusVelo).

Vedremo se, come nei giorni scorsi, il gruppo darà subito semaforo verde.


 INFO CORSA ORA: 13:25 KM Arrivo: 159

Sono 191 gli atleti ancora in corsa. Ieri si sono ritirati  Rohan Dennis (BMC Racing Team),  Alexandre Geniez (AG2R) e  Pavel Kochetkov (Team Katusha - Alpecin) mentre nel post gara la giuria ha squalificato  Javier Moreno Bazan (Bahrain Merida Pro Cycling Team) per un pugno a  Diego Rosa (Team Sky).


 INFO CORSA ORA: 13:22 KM Arrivo: 159

I corridori hanno appena preso il via; per loro 3100 metri da percorrere prima di giungere al km 0.


 COMMENTO

Gentili amiche e amici di Diretta Ciclismo, siamo pronti per raccontarvi la quinta tappa del Giro d'Italia 2017.

I corridori stanno per partire da Pedara, nel catanese, per percorrere i 159 chilometri che li condurranno a Messina.


 COMMENTO

Diretta integrale dalle ore 12.30


 COMMENTO

Sono tutti concentrati nella prima parte di gara i trabocchetti della quinta frazione del Giro 2017. Dopo il via da Pedara, nel catanese, i corridori incontreranno una serie di difficoltà altimetriche – compreso il GPM di 4a categoria di Andronico – uniti all'attraversamento di vari centri abitati con le relative rotatorie, spartitraffico e curve insidiose. Ai -60 la carovana salirà fino a Taormina, dove sarà posto il primo dei due Traguardi Volanti di giornata. Le difficoltà per i corridori finiranno qui, dal momento che la corsa proseguirà pianeggiante lungo la corsa fino a Messina, dove è posto il traguardo. Nella città di Nibali gli organizzatori hanno disegnato un circuito che prevede alcune curve insidiose l'ultima delle quali è un'inversione a U a 1500 metri dall'arrivo. Difficile pensare ad un esito diverso dalla volata di gruppo.







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Fernando Gaviria - QSF
2  Jakub Mareczko - WIL s.t.
3  Sam Bennett - BOH s.t.
4  André Greipel - LTS s.t.
5  Phil Bauhaus - TSW s.t.
6  Kristian Sbaragli - DDD s.t.
7  Ryan Gibbons - DDD s.t.
8  Roberto Ferrari - UAE s.t.
9  Jasper Stuyven - TFR s.t.
10  Enrico Battaglin - TLJ s.t.
11  Viacheslav Kuznetsov - KAT s.t.
12  Alexei Tsatevich - GAZ s.t.
13  Adam Yates - ORI s.t.
14  Jan Tratnik - CCC s.t.
15  Matteo Montaguti - AG2 s.t.
16  Domenico Pozzovivo - AG2 s.t.
17  Salvatore Puccio - SKY s.t.
18  Georg Preidler - TSW s.t.
19  Mirco Maestri - BAR s.t.
20  Geraint Thomas - SKY s.t.

CLASSIFICA  GENERALE
1  Bob Jungels - QSF  
2  Geraint Thomas - SKY 06''
3  Adam Yates - ORI 10''
4  Vincenzo Nibali - BMT 10''
5  Domenico Pozzovivo - AG2 10''
6  Nairo Quintana - MOV 10''
7  Tom Dumoulin - TSW 10''
8  Bauke Mollema - TFR 10''
9  Mikel Landa - SKY 10''
10  Thibaut Pinot - FDJ 10''

PERCORSO
Km Arrivo Salita / Tratto Pavé
120  Andronico 6,20 Km - 4.80 %

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio