GT2 / Corsa in linea  

Giro d'Italia - 9a tappa

 
14/05/2017 - KM : 149,00  Start List   |   Percorso   |   Favoriti
 
Montenero di Bisaccia Blockhaus
  6450_09.jpg  
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 17:03 KM Arrivo: 0

Il Colombiano Nairo Quintana ha provato ad ammazzare il Giro sul Blockhaus e con risultati grandiosi. Vittoria di tappa, mostrando una netta superiorità rispetto ai più diretti avversari e maglia rosa conquistata alla nona tappa. Secondo ha concluso Pinot con Domoulin terzo, i due hanno pagato 24" secondi. Quarto Mollema a 41" secondi. Vincenzo Nibali dopo una ottima condotta di gara, paga negli ultimi chilometri ma riesce a limitare  i danni chiudendo a 1'minuto. Jungels paga più di 3' minuti perdendo il simbolo del primato. Il team Sky sfortunatissimo è stato falcidiato da un caduta ai meno 14 dal traguardo: quasi tutti i suoi atleti coinvolti. Thomas ha chiuso a più di 4' minuti mostrando una grinta veramente lodevole, Landa più sofferente in grave difficoltà. 

Tutti aspettavano scintille in questa tappa che proponeva il secondo arrivo in salita del Giro 2017. Prima parte di tappa semplice seppur con una altimetria mossa. Inizialmente vanno via in nove: L.L. Sanchez, Busato, Montaguti, Tcatevich, Tratnik, Pedersen, Fraile, Keisse, Marcato. In tre provano ad inseguirli e riescono a rientrare quando al traguardo mancano circa 90 chilometri. I tre sono Rolland, Modolo e Marczynski. Il vantaggio dei dodici resta sempre controllabile per il plotone che per molti chilometri insegue a 2' minuti circa di ritardo. Il gruppo chiude sugli attaccanti ai 26 dal traguardo quando la strada inizia a salire. Un colpo di scena ai 14 chilometri dal traguardo nei pressi di Roccamorice: caduta intorno alla trentesima posizione del gruppo con il team Sky falcidiato. Cadono Landa e Thomas ma anche Yates e Rosa. Il tutto sembra causato da una moto della polizia a bordo strada ma le cause sono ancora da accertare nel dettaglio. Thomas riprende a inseguire con grinta: al traguardo pagherà circa 4' minuti. Per Landa tutto più difficile con una forte crisi dopo la caduta. In crisi anche la maglia rosa Jungels che perde contatto.  Ai sei chilometri dal traguardo inizia lo show: Quintana parte, Nibali si riporta su di lui in progressione, con loro anche Pinot. Il copione si ripete per altre tre volte. Alla quarta Quintana resta solo in testa alla corsa con una azione spettacolare. Nibali inizia a pagare lo sforzo perdendo contatto da Pinot e viene raggiunto anche da Domoulin e Mollema che salendo del loro passo sono avvantaggiati. Il traguardo è ormai vicino: Quintana trionfa rilanciando sino all'ultimo metro di gara. Pinot e Domoulin a 24", Mollema a 41", Nibali a 1'. Tra gli italiani nelle prime posizioni anche Pozzovivo e Formolo, che conquista la maglia bianca. Così va in archivio il primo arriva in salita che sancisce l'uscita di scena in chiave classifica generale anche di Zakarin e Kruijswijk. Domani giorno di riposo, Martedì prima cronometro del Giro d'Italia a Foligno dove vedremo come coloro che hanno perso secondi oggi proveranno a recuperare terreno nei confronti del colombiano Quintana. Intanto nel giorno di riposo il Giro ha il suo re: Nairo Quintana. 


 RISULTATI ORA: 16:56 KM Arrivo: 0

La sentenza del Blockhaus dice Quintana che trionfa e conquista la maglia rosa. Jungels arriva a 3'30". 


 ULTIMO KM ORA: 16:55 KM Arrivo: 1

Secondo Pinot, terzo Domoulin a circa 24" poi Mollema a circa 35" e Nibali a 1'. Seguono Pozzovivo a 1'17" circa e Kangert a circa 2'. 


 ULTIMO KM ORA: 16:53 KM Arrivo: 1

Quintana va a vincere questa fantastica tappa con arrivò sul Blockhaus e a conquistare la maglia rosa. Rilancia sino sul traguardo. 


 ULTIMO KM ORA: 16:51 KM Arrivo: 1

Quintana entra adesso nell'ultimo chilometro con un vantaggio di 33" secondi su Pinot e Domoulin. Mollema cerca di reagire con grinta estrema. Nibali è adesso a 58" di ritardo. 


 INFO CORSA ORA: 16:48 KM Arrivo: 2

Pinot all'entrata del bosco prova a staccare Domoulin e Mollema. Domoulin riesce a riportarsi alla ruota del transalpino, Mollema paga questo scatto. 


 RIENTRA ORA: 16:47 KM Arrivo: 2

Domoulin e Mollema rientrano su Pinot. Ora sono loro i più diretto inseguitori di Quintana che conduce la corsa con 29" di vantaggio. Nibali insegue appena dietro. 


 SI STACCA ORA: 16:45 KM Arrivo: 2

Nibali sta perdendo contatto anche da Domoulin e Mollema. Anche Pinot ha ora una azione più pesante e sembra pagare rispetto a Quintana. 


 RIEPILOGO ORA: 16:44 KM Arrivo: 3

Quintana ha un vantaggio di 23" su Pinot e  di circa 30" su Nibali che viene ora raggiunto da Doumolin e Mollema. 


 INFO CORSA ORA: 16:42 KM Arrivo: 3

Pinot ora sta staccando Nibali che perde metri sul francese. 


 DISTACCHI ORA: 16:42 KM Arrivo: 3

Quintana ha momentaneamente un vantaggio di 11" secondi su Pinot e Nibali. 


 INFO CORSA ORA: 16:40 KM Arrivo: 4

Quintana mantiene ora un leggero margine di vantaggio su Nibali e Pinot che collaborano nell'inseguimento. 


 SCATTO ORA: 16:39 KM Arrivo: 4

Quarto scatto di Nairo Quintana. Nibali prova ancora una volta chiudere. 


 SCATTO ORA: 16:38 KM Arrivo: 5

Terzo scatto in testa alla corsa per Quintana che non riesce comunque a fare la differenza, restano loro tre davanti. Thomas segnalato a 2'40". 


 INFO CORSA ORA: 16:36 KM Arrivo: 5

Nibali, Quintana e Pinot hanno ora un vantaggio di 20" su Mollema, Pozzovivo e Kruijswijk che ora sembra in estrema difficoltà. 


 SCATTO ORA: 16:35 KM Arrivo: 6

Nuovo scatto di Quintana: ora risponde Nibali che torna ad andare a chiudere con estrema lucidità. 


 SCATTO ORA: 16:33 KM Arrivo: 6

Prova ad andare via Pinot. Ancora Nibali in progressione a ricucire. Rimangono in tre. 


 SCATTO ORA: 16:33 KM Arrivo: 6

Parte Quintana, risponde Nibali in progressione seguito da Pinot. 


 DISTACCHI ORA: 16:32 KM Arrivo: 7

Jungels paga ora 37", Yates 58" e Thomas 2'40".


 INFO CORSA ORA: 16:31 KM Arrivo: 7

Anacona, Amador, Quintana, Nibali e Pozzovivo sono alcuni tra gli uomini del gruppetto davanti che continua a perdere atleti sulle pendenze del Blockhaus. 


 SI STACCA ORA: 16:29 KM Arrivo: 7

Anche Van Garderen perde contatto dal gruppo principale. Jungels ha adesso 26" sul gruppo. Si staccano anche Zakarin e Formolo. 


 COMMENTO

Gli atleti sono in un tratto molto difficile di salita con un leggerissimo vento contrario. 


 SI STACCA ORA: 16:26 KM Arrivo: 8

In difficoltà Jungels che inizia a perdere metri dal gruppo principale. Anche Yates, che stava rientrando, torna a perdere contatto dal plotone. 


 DISTACCHI ORA: 16:25 KM Arrivo: 8

Thomas intanto aiutato da Henao inizia a recuperare qualcosa sul gruppo di testa condotto dai due uomini Movistar seguiti da Quintana.


 INFO CORSA ORA: 16:23 KM Arrivo: 9

Il gruppo di testa è composto da una ventina di unità. 


 INFO CORSA ORA: 16:22 KM Arrivo: 9

Thomas riprende efficienza di pedalata, in crisi invece Landa che risente maggiormente della caduta. 


 INFO CORSA ORA: 16:20 KM Arrivo: 10

Molto sfortunato il team Sky che è stato praticamente falcidiato dalla caduta in cui sono rimasti coinvolti moltissimi suoi componenti oltre ai capitani Landa e Thomas. 


 DISTACCHI ORA: 16:18 KM Arrivo: 11

Per Thomas già più di 2' di ritardo sul gruppo tirato dalla Movistar. 


 COMMENTO

Yates, anche lui coinvolto nella caduta, sta per rientrare. Thomas sta invece facendo molta fatica per rientrare in gruppo, per Landa il riaggancio sembra praticamente impossibile vista la sofferenza dell'atleta. 


 INFO CORSA ORA: 16:14 KM Arrivo: 13

Siamo a Roccamorice: inizia ufficialmente la salita. Landa molto sofferente atteso dai compagni. 


 CADUTA ORA: 16:13 KM Arrivo: 14

Attenzione caduta in gruppo intorno alla trentesima posizione: coinvolti almeno una quindicina di atleti tra cui Landa e Thomas. Probabilmente a causare il tutto un contatto con un agente della polizia a bordo strada. Tra gli altri coinvolti anchr Rosa e Kelderman. 


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:04 KM Arrivo: 19

In testa al gruppo continua a fare il ritmo la Movistar. 


 SI STACCA ORA: 16:02 KM Arrivo: 20

Selezione da dietro per il plotone che inizia a perdere elementi, che non avendo interesse a fare la gara oggi, si staccano cercando di risparmiare energia e arrivare nel tempo massimo.


 RAGGIUNTO ORA: 15:59 KM Arrivo: 21

In questo momento il gruppo è compatto. Tutti i dodici fuggitivi sono stati ripresi. 


 INFO CORSA ORA: 15:55 KM Arrivo: 24

Da poco si sta iniziando a salire. Il gruppo si sta riportando sui fuggitivi, 12" per loro, mentre Tratnik Rolland e Marczynski prendono un leggerissimo vantaggio. 


 DISTACCHI ORA: 15:44 KM Arrivo: 32

Dodici uomini in testa alla corsa: L.L. Stanchezza, Busato, Montaditos, Tcatevich, Tratnik, Pedersen, Fraile, Keisse, Marcato, Rolland, Marczynski. Il loro vantaggio è ora di soli 53" sul plotone. 


 INFO CORSA ORA: 15:40 KM Arrivo: 34

La media di gara è di 45.352 km/h. Oggi velocità molto elevata per gli atleti.


 METEO SOLE ORA: 15:34 KM Arrivo: 37

Molto caldo oggi in corsa: nel tratto di strada affrontato adesso dagli atleti abbiamo 29 gradi centigradi e un sole splendente. Al traguardo, sul Blockhaus, 14 gradi centigradi e possibilità di brevi ed isolate piogge.


 DISTACCHI ORA: 15:23 KM Arrivo: 46

Torna a scendere drasticamente il vantaggio dei dodici attaccanti: 1'55" di vantaggio in questo istante. 


 CADUTA ORA: 15:15 KM Arrivo: 52

Caduta per Mareczko che però si è rialzato subito non manifestando grossi problemi fisici all'apparenza. Ora cerca di rientrare in gruppo. 


 DISTACCHI ORA: 15:12 KM Arrivo: 54

Anche il gruppo transita al traguardo volante di Chieti con un ritardo di 2'35" sul gruppetto dei fuggitivi. 


 TRAGUARDO VOLANTE ORA: 15:09 KM Arrivo: 56

Passaggio al traguardo volante di Chieti per i fuggitivi. In prima posizione transita Fraile seguito da Tcatevich e Rolland. 


 INFO PERCORSO ORA: 15:07 KM Arrivo: 58

I fuggitivi ,che ricordiamo essere L.L.Sanchez, Busato, Montaguti, Tcatevich, Tratnik, Pedersen, Fraile, Keisse, Marcato, Rolland, Modolo, Marczynski, e il plotone si stanno avvicinando al secondo traguardo volante di giornata a Chieti. 


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 15:02 KM Arrivo: 60

In testa al gruppo sempre la Movistar: evidentemente Quintana oggi vuole fare la tappa. Il vantaggio dei fuggitivi seppure risalito a seguito di un rallentamento del plotone non sembra destinato a raggiungere un margine rassicurante in vista della salita finale. I dodici in fuga hanno un vantaggio di 2'30". 


 DISTACCHI ORA: 14:54 KM Arrivo: 64

Cala ancora il vantaggio dei fuggitivi: per la prima volta da diversi chilometri inferiore ai 2'. Per la precisione 1'51" di vantaggio sul plotone. 


 DISTACCHI ORA: 14:51 KM Arrivo: 68

Gli atleti lasciata la litoranea iniziano il tratto che li porta verso l'entroterra, da lì raggiungeranno il Blockhaus.


 DISTACCHI ORA: 14:45 KM Arrivo: 73

Diminuisce il vantaggio dei 12 attaccanti: il margine è di 2'16" in questo momento. 


 INFO PERCORSO ORA: 14:44 KM Arrivo: 74

Siamo in questo momento a metà gara;  quasi in località  a Francavilla al mare. 


 COMMENTO

Tra i fuggitivi in classifica generale è Montaguti tuttavia essendo ad oltre 5' non è temuto dagli uomini di classifica. 


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 14:31 KM Arrivo: 83

Il gruppo di testa è composto da: L.L. Sanchez, abusato, Montaguti, Tcatevich, Tratnik, Pedersen, Fraile, Keisse, Marcato, Rolland, Modolo e Marczynski. Il loro vantaggio è ora di 2'37". 


 INFO PERCORSO ORA: 14:27 KM Arrivo: 86

La corsa transita in questo momento da Ortona. 


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:24 KM Arrivo: 88

Nello stesso momento del compattamento dei 12 uomini in testa in testa al gruppo si sposta la Cannondale Drapac (che ora ha in testa Rolland) e inizia a fare l'andatura la Movistar. 


 RIENTRA ORA: 14:22 KM Arrivo: 88

Rolland, Modolo e Marczynki rientrano in questo momento sui nove all'attacco. Ora abbiamo dodici uomini in fuga che mantengono 2'50" sul gruppo. 


 METEO VENTO ORA: 14:20 KM Arrivo: 89

Sul percorso un leggero vento contrario. 


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:19 KM Arrivo: 91

In testa al gruppo già da diversi chilometri la Cannondale Drapac.


 COMMENTO

I fuggitivi si danno cambi regolari ma il gruppo continua a recuperare cosiccome i tre inseguitori che ora sembrano recuperare. Per loro 30" secondi di ritardo. 


 RIEPILOGO ORA: 14:11 KM Arrivo: 95
  • Situazione in corsa, al comando troviamo: Alexey Tstatevich (Gazprom – RusVelo), Mads Pedersen (Trek – Segafredo), Marco Marcato (UAE Team Emirates), Omar Fraile (Dimension Data), Jan Tratnik (CCC Sprandi Polkowice), Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale), Luis Leon Sanchez (Astana), Matteo Busato (Wilier – Selle Italia) e Iljo Keisse (QuickStep – Floors);
  • Gli inseguitori sono: Sacha Modolo (UAE Team Emirates), Pierre Rolland (Cannondale – Drapac) e Tomasz Marczynski (Lotto Soudal) +32”;
  • Gruppo: +4’10” di ritardo dalla testa della corsa.
  • Nel frattempo Mirco Maestri (Bardiani Csf) è stato riacciuffato dal gruppo.

 INFO SALITA ORA: 13:54 KM Arrivo: 118

Anche Mirko Maestri (Bardiani Csf) è uscito dal gruppo. L'italiano sta tentando l'impresa di rientrare tra i battistrada, che nel frattempo procedono di comune accordo.


 DISTACCHI ORA: 13:44 KM Arrivo: 120

Il gruppo, come visibile dai dati live dei corridori offerti da Velon, ha notevolmente rallentato e viaggia già con 2'20" di ritardo.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 13:42 KM Arrivo: 121

I nove battistrada, che ricordiamo essere: Alexey Tstatevich (Gazprom – RusVelo), Mads Pedersen (Trek Segafredo), Marco Marcato (UAE Team Emirates), Omar Fraile (Dimension Data), Jan Tratnik (CCC Sprandi Polkowice), Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale), Luis Leon Sanchez (Astana), Matteo Busato (Wilier – Selle Italia) e Iljo Keisse (QuickStep – Floors) hanno 35 secondi di vantaggio su un terzetto composto da: Pierre Rolland (Cannondale Drapac), Tomasz Marczynski (Lotto Soudal) e Sacha Modolo (Uae Team Emirates).

Il gruppo, che sembra essersi fermato, lascia andare via questo tentativo.


 INFO PERCORSO ORA: 13:38 KM Arrivo: 122

Il gruppo procede intorno ai 50 km/h in questo tratto in discesa.


 INFO PERCORSO ORA: 13:35 KM Arrivo: 124

Percorsi 25 chilometri.


 INFO CORSA ORA: 13:33 KM Arrivo: 134

Luis Leon Sanchez è transitato per primo sul traguardo volante di Vasto.


 DISTACCHI ORA: 13:26 KM Arrivo: 137

Segnalato Lorenzo Rota per la Bardiani Csf a scandire il passo in testa al gruppo. Ritardo che si aggira intorno ai trenta secondi.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 13:22 KM Arrivo: 138

Nove atleti, tra cui Luis Leon Sanchez, ottimo terzo ieri, Matteo Busato, Matteo Montaguti, Alexey Tcatevich, Jan Tratnik, campione nazionale sloveno, Mads Pedersen, Omar Fraile, Ilio Keisse e Marco Marcato viaggiano con un vantaggio di poco superiore ai trenta secondi sul plotone principale.

Radio Corsa segnala il gruppo tirato dalla Bardiani Csf che, rimasta esclusa dal tentativo di giornata, sta cercando di ricucire il gap che si è venuto a creare.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 13:19 KM Arrivo: 142

In corsa la situazione è in divenire. Molti attacchi dalla testa del gruppo, che non sembra volere lasciare andare via la fuga, almeno per il momento.


 INFO PERCORSO ORA: 13:17 KM Arrivo: 143

E' una delle frazioni più attese dai corridori: traguardo sul Blockaus, una salita ostica che potrà fare distacchi importanti. Si tratta del secondo arrivo in salita, dopo quello dell'Etna che non ha riservato sorprese in ottica generale. 


 INFO PERCORSO ORA: 13:13 KM Arrivo: 144

Gruppo che procede compatto in questo avvio di gara.

Percorsi cinque chilometri.


 INFO CORSA ORA: 13:12 KM Arrivo: 146

Si riparte con la seguente situazione in quanto a leader di classifiche.

Maglia Rosa: Bob Jungels;

Maglia Bianca: Bob Jungels (indossata da Adam Yates);

Maglia Ciclamino: Fernando Gaviria;

Maglia Azzurra: Jan Polanc.


 PARTENZA CORRIDORE ORA: 13:11 KM Arrivo: 149

Via ufficiale della tappa. 


 COMMENTO

I corridori stanno completando le operazioni preliminari prima del via ufficioso, che verrà dato tra pochi istanti.


 COMMENTO

Buongiorno amiche e amici appassionati di ciclismo e benvenuti alla diretta della nona tappa del Giro d'Italia


 COMMENTO

La prima settimana di Giro si concluderà con il secondo arrivo in quota della Corsa Rosa numero 100. I primi 120 chilometri dal via di Montenero di Bisaccia saranno ondulati ma senza particolari difficoltà altimetriche ad esclusione della breve ascesa a Chieti. La corsa si animerà al km 126, quando la carovana transiterà da Scafa; inizierà qui un lungo falsopiano, oltre 11 chilometri sempre leggermente all'insù. È questo il tratto introduttivo della salita finale, che da Roccamorice conduce al Blockhaus. Si tratta di una delle salite più dure dell'Appennino, con i suoi 13.6 chilometri all'8.4%di pendenza media. I primi 3000 metri di ascesa sono i più facili; in seguito per 10 chilometri la pendenza si mantiene costantemente attorno al 10%, con punte al 14%. Dopo il triangolo rosso 500 metri di discesa prima dell'ultimo, pedalabile strappo. Si tratta di una salita vera, in grado di far segnare distacchi importanti.







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Nairo Quintana - MOV
2  Thibaut Pinot - FDJ 24''
3  Tom Dumoulin - TSW 24''
4  Bauke Mollema - TFR 41''
5  Vincenzo Nibali - BMT 01' 00''
6  Domenico Pozzovivo - AG2 01' 18''
7  Tanel Kangert - AST 02' 02''
8  Ilnur Zakarin - KAT 02' 14''
9  Sebastien Reichenbach - FDJ 02' 28''
10  Davide Formolo - CPT 02' 35''
11  Andrey Amador Bipkazakova - MOV 02' 43''
12  Steven Kruijswijk - TLJ 02' 43''
13  Dario Cataldo - AST 03' 00''
14  Jan Polanc - UAE 03' 28''
15  Bob Jungels - QSF 03' 30''
16  Ben Hermans - BMC 03' 46''
17  Tejay Van Garderen - BMC 03' 46''
18  Franco Pellizotti - BMT 03' 46''
19  José Joao  Pimenta Costa Mendes - BOH 04' 03''
20  Winner Andrew Anacona Gomez - MOV 04' 17''

CLASSIFICA  GENERALE
1  Nairo Quintana - MOV  
2  Thibaut Pinot - FDJ 28''
3  Tom Dumoulin - TSW 30''
4  Bauke Mollema - TFR 51''
5  Vincenzo Nibali - BMT 01' 10''
6  Domenico Pozzovivo - AG2 01' 28''
7  Ilnur Zakarin - KAT 02' 28''
8  Davide Formolo - CPT 02' 45''
9  Andrey Amador Bipkazakova - MOV 02' 53''
10  Steven Kruijswijk - TLJ 03' 06''

PERCORSO
Km Arrivo Salita / Tratto Pavé
Blockhaus 13,60 Km - 8.40 %

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio