1.UWT1 / Corsa in linea  
 

Giro di Lombardia

Giro di Lombardia  
 
 
07/10/2017 - KM : 247,00  Start List   |   Percorso   |   Favoriti
 
Bergamo Como
  7149_lombardia-2017-altimetria.jpg  
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 16:45 KM Arrivo: 0

Uno straordinario Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) conquista la 11esima edizione del Giro di Lombardia. Lo squalo dello stretto è riuscito, con una splendida azione nel finale, a trionfare e bissare dunque il successo ottenuto due anni or sono nella stessa città di Como. Podio di tutto rispetto, con Julian Alaphilippe (Quick Step Floors) secondo, e Gianni Moscon (Team Sky) terzo.

Il racconto della corsa:  Davide Ballerini (Androni Giocattoli - Sidermec),  Lorenzo Rota (Bardiani - CSF),  Jacques Janse Van Rensburg (Dimension Data),  Matthias Le Turnier (Cofidis, Solutions Crédits),  Pierpaolo De Negri (Nippo - Vini Fantini),  Lennard Hofstede (Team Sunweb) sono stati i battistrada che hanno movimentato le prime ore di gara. Il gruppo, guidato da Bahrain Merida, Cannondale Drapac, Team Sky e Fdj ha concesso loro un vantaggio massimo di dodici minuti. Prima fase con andamento lineare e costante. Sulla Madonna del Ghisallo le prime scaramucce e i primi tentativi delle cosiddette seconde linee.  Laurens De Plus (Quick-Step Floors),  Primoz Roglic (Team LottoNL - Jumbo),  Mikael Cherel (AG2R),  Valerio Conti (UAE Team Emirates) e  Jan Polanc (UAE Team Emirates) gli atleti che hanno provato ad anticipare i tempi, in compagnia di altri corridori incapaci di seguire un ritmo infernale dei primi.

Michael Cherel (Ag2r La Mondiale) è riuscito a transitare per primo sul Ghisallo, salita simbolo della corsa, e sull'ascesa successiva, la terribile Colma di Sormano, un vero e proprio muro dalle pendenze costantemente sopra al venti percento, specie negli ultimi chilometri. In questo tratto il gruppo si è ulteriormente frazionato, sotto la spinta di  Giovanni Visconti (Bahrain Merida Pro Cycling Team), recente vincitore del Giro dell'Emilia, e autore anche quest'oggi di una prova di forza e sacrificio.

Dopo la terribile caduta del belga De Plus, che fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze, nonostante la paura di tutti gli appassionati, c'è stato un nuovo tentativo di fuga, questa volta composto dal fiammingo  Philippe Gilbert (Quick-Step Floors) e dal nostro  Alessandro De Marchi (BMC Racing Team), sempre indomito quando si tratta di tentare la sortita. Anche lo spagnolo  Pello Bilbao Lopez De Armentia (Astana Pro Team) è riuscito ad evadere dal gruppo principale e a raggiungere il drappello all'inseguimento di Cherel, autore di un'ottima prova di forza quest'oggi. 

La Fdj, formazione di Thibaut Pinot, con il giovanissimo classe '96 David Gaudu e il compagno Rudy Molard, ha ridotto ulteriormente il vantaggio dei quattro uomini (Cherel, Gilbert, Bilbao e De Marchi), usciti precedentemente in avanscoperta.

Sul Civiglio (4,20 Km al 9.70 %), penultima asperità di quest'edizione di corsa, un'ulteriore accelerazione della formazione francese ha scremato il drappello al comando. Il primo tra i big a rompere gli indugi è stato il francese  Alexis Vuillermoz (AG2R), seguito prontamente dai migliori. Lo scatto deciso e degno di nota è stato ad opera di  Gianni Moscon (Team Sky), un talento assoluto del ciclismo moderno. Il neerlandese  Sam Oomen (Team Sunweb) ha risposto immediatamente, anche il transalpino  Thibaut Pinot (FDJ), che ha provato a più riprese a staccare la compagnia dei migliori, con  Nairo Quintana (Movistar Team) e  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team) sempre nelle prime posizioni del gruppo.

Lo scatto dello "Squalo dello Stretto" non si è fatto attendere. A 17 chilometri dalla conclusione è arrivata infatti la prima stoccata dell'atleta siciliano che, abbastanza agevolmente, si è riportato sul transalpino portacolori della Fdj.

Nel successivo tratto in discesa,  Nibali è riuscito a liberarsi di Pinot con una prepotente azione nel segmento a lui congeniale.

Sulla salita del San Fermo della Battaglia  (2,70 Km 7.20 % ), Vincenzo Nibali è riuscito ad accumulare un ulteriore vantaggio nei confronti di Thibaut Pinot, che non si è dato per vinto ma non è mai riuscito ad impensierire il portacolori della Bahrain Merida.

Gli ultimi chilometri sono in parata per il siciliano, che va a bissare con una splendida azione il successo ottenuto nel 2015. 

Podio di tutto rispetto alla conclusione della "Classica delle foglie morte": seconda piazza per Julian Alaphilippe, terzo Gianni Moscon, che centra il primo podio in una Classica Monumento.


 RISULTATI ORA: 16:44 KM Arrivo: 0

Seconda posizione per  Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors) che anticipa di qualche secondo il gruppo regolato da  Gianni Moscon (Team Sky).

Incredibile il trentino, quinto a Roubaix e terzo al Lombardia.


 RISULTATI ORA: 16:43 KM Arrivo: 0

Vince  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team)!

Un dominio assoluto, secondo Lombardia per lo Squalo.


 ULTIMO KM ORA: 16:42 KM Arrivo: 1

Ultimi mille metri di gloria per  Vincenzo Nibali, non lo prendono più! 


 DISTACCHI ORA: 16:41 KM Arrivo: 2

Non sta forzando in discesa  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team) che ha ancora 35'' da amministrare.

Sta rischiando tantissimo  Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors) che fa il vuoto.


 DISTACCHI ORA: 16:39 KM Arrivo: 3

 Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team) ha 40'' di vantaggio sugli inseguitori che si sono ricompattati, anche se Alaphilippe forza in discesa.


 RAGGIUNTO ORA: 16:39 KM Arrivo: 4

 Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors) ha ripreso  Thibaut Pinot (FDJ) che è completamente piantato.

Il più giovane dei francesi è un ottimo discesista e potrebbe centrare il secondo posto, anche se sono vicini Aru e Quintana.


 SALITA ORA: 16:37 KM Arrivo: 5

Conclude la scalata al S. Fermo  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team), il suo vantaggio è enorme! Dietro si scornano per il podio ma il più forte è lui.


 SCATTO ORA: 16:36 KM Arrivo: 5

Grande  Fabio Aru (Astana Pro Team) che riprende e supera tutti gli inseguitori, il sardo è al momento terzo dietro a Nibali e Pinot.


 DISTACCHI ORA: 16:36 KM Arrivo: 6

Ultimi 6 chilometi, fra mille metri lo scollinamento.

Nibali ha 28'' su Pinot, 50'' sul terzetto composto da Quintana, Pozzovivo e Alaphilippe.


 SCATTO ORA: 16:34 KM Arrivo: 6

E' in crisi  Thibaut Pinot (FDJ), 23'' i ritardo per lui.

Continuano le schermaglie dietro, partono  Domenico Pozzovivo (AG2R) e  Nairo Quintana (Movistar Team). Si pianta invece  Rigoberto Uran (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team) che dice addio ai sogni di gloria.


 DISTACCHI ORA: 16:32 KM Arrivo: 6

Difficile che  Thibaut Pinot (FDJ) possa rimontare, il francese guarda davanti più che dietro.

Intanto in gruppo scatta  Diego Rosa (Team Sky).


 INFO SALITA ORA: 16:32 KM Arrivo: 7

Inizia per  Vincenzo Nibali l'ultima asperità, il San Fermo della Battaglia.

Lo approccia con 9'' di vantaggio su  Thibaut Pinot, dovrà essere più brillante rispetto al 2015 quando perse vari secondi su Moreno.


 RAGGIUNTO ORA: 16:30 KM Arrivo: 8

Annullato il contrattacco di  Rigoberto Uran (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team), sono almeno una ventina ma difficilmente rientreranno: 42'' di ritardo per loro.


 DISTACCHI ORA: 16:29 KM Arrivo: 9

6'' fra Nibali e Pinot, ultimi 10 chilometri.


 INFO PERCORSO ORA: 16:28 KM Arrivo: 11

La testa della corsa è a Como! Ma non è finita, fra 2500 metri inizia il San Fermo.


 SI STACCA ORA: 16:27 KM Arrivo: 12

Ahi ahi Pinot, adesso il francese qualche metro da Nibali lo perde.

Sarebbe stato fondamentale per lui non staccarsi perché per un discesista non naturale avere qualcuno davanti che disegna le curve è importantissimo.

A 22'' dallo Squalo c'è Uran, a 30'' tutti gli altri big.


 SCATTO ORA: 16:25 KM Arrivo: 13

Dal gruppo inseguitore è partito  Rigoberto Uran (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team) con un disperato inseguimento.

Bravissimo  Thibaut Pinot (FDJ) che è appiccicato a  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team).


 SCATTO ORA: 16:24 KM Arrivo: 14

Anche in discesa forcing di  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team) ma non molla  Thibaut Pinot (FDJ) che si tiene a 15-20 metri.

GLi altri sono a 10''.


 INFO CORSA ORA: 16:23 KM Arrivo: 15

Scollinamento del Civiglio. Nibali e Pinot al comando.

Segue un gruppo di una decina di atleti.


 INFO CORSA ORA: 16:22 KM Arrivo: 16

ATTACCO DI VINCENZO NIBALI! RAGGIUNTO THIBAUT PINOT! CHE SCATTO DELLO SQUALO DELLO STRETTO!


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 16:20 KM Arrivo: 17

Vincenzo Nibali reagisce e crea un'ulteriore selezione. "Fatti fuori" una decina di atleti.


 INFO CORSA ORA: 16:19 KM Arrivo: 17

Pozzovivo sta facendo il ritmo per provare a rientrare su Pinot.


 SCATTO ORA: 16:18 KM Arrivo: 17

Ci prova ancora Pinot! Quintana e Nibali sono lì!


 SCATTO ORA: 16:15 KM Arrivo: 16

Scatto di Gianni Moscon! Attenzione!


 INFO CORSA ORA: 16:15 KM Arrivo: 16

Scatto di Vuillermoz! Nairo Quintana sulla sua ruota. Poi Nibali, Villella e Bernal nelle prime posizioni


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 16:13 KM Arrivo: 19

Gilbert, De Marchi e Bilbao sempre in testa. Ma il gruppo è lì!

Plotone principale molto selezionato.


 INFO CORSA ORA: 16:10 KM Arrivo: 20

Forcing della Fdj con Rudy Molard.


 INFO SALITA ORA: 16:09 KM Arrivo: 20

Siamo ai piedi del Civiglio! Penultima salita di questa edizione de "Il Lombardia!"

20 chilometri alla conclusione.


 COMMENTO

Fortunatamente niente di grave per De Plus, dopo la caduta di qualche chilometro fa.


 INFO CORSA ORA: 16:04 KM Arrivo: 23

Cherel, Gilbert, Bilbao e De Marchi in testa alla corsa.

Il gruppo insegue a 23 secondi.


 DISTACCHI ORA: 16:00 KM Arrivo: 26

30 secondi di vantaggio per Cherel.

27 chilometri all'epilogo finale.


 INFO CORSA ORA: 15:56 KM Arrivo: 28

27 secondi di vantaggio per il francese Cherel, autore di un'ottima prova quest'oggi.

De Marchi e Gilbert a breve potrebbero rientrare in testa alla corsa. 

Il gruppo, condotto da Fdj e Bahrain Merida, intanto segue a 50 secondi.


 MULTIMEDIA

Il video della spaventosa caduta di  Laurens De Plus (Quick-Step Floors


 INFO CORSA ORA: 15:45 KM Arrivo: 38

Cherel guida la corsa con 55 secondi sul gruppo, sempre condotto da Giovanni Visconti.


 CADUTA ORA: 15:43 KM Arrivo: 40

Caduta impressionante di Laurens De Plus, che ha oltrepassato il guardrail. Attendiamo notizie in merito.


 COMMENTO

40 chilometri alla conclusione.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 15:33 KM Arrivo: 48

Scollinato il Muro di Sormano. Michael Cherel in prima posizione.

Grande selezione in gruppo. Una trentina di atleti rimasti a giocarsi il successo.


 INFO CORSA ORA: 15:27 KM Arrivo: 51

Compatta la situazione tra i big.

Cherel intanto se ne va. De Plus primo inseguitore.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 15:25 KM Arrivo: 51

 Giovanni Visconti (Bahrain Merida Pro Cycling Team) approccia davanti il Muro, alla sua ruota gli amici-nemici Aru e Nibali, poi Pinot, Quintana e gli altri favoriti.


 SCATTO ORA: 15:22 KM Arrivo: 52

Attacca  Mikael Cherel (AG2R) proprio in vista dell'attacco del Muro di Sormano. In difficoltà gli altri due

Inizia il Muro!


 RAGGIUNTO ORA: 15:21 KM Arrivo: 53

Tanti drappellini ci sono tra la testa e il plotone che insegue a 50"


 INFO CORSA ORA: 15:20 KM Arrivo: 53

Ancora un chilometro e mezzo e inizierà il mostruoso Muro di Sormano: 1600 metri con una pendenza media del 16% e punte al 27%. Sarà il primo spartiacque della corsa.

Entrò nel percorso del Lombardia nel 1960 per una felice intuizione di Vincenzo Torriani e ne uscì già nel 1962 a causa delle polemiche sulle tante spinte concesse agli atleti lungo i tornanti. 


 COMMENTO

 Mikael Cherel (AG2R) si volta indietro e non vede nessuno. I tre salgono con regolarità e vanno alla stessa velocità del trenino dietro.

Gruppo a 1' e 28"


 DISTACCHI ORA: 15:14 KM Arrivo: 56

Trenta secondi il ritardo dei primi inseguitori: adesso  Jan Polanc (UAE Team Emirates) cerca di aiutare il compagno  Valerio Conti

Dietro non si scompone la Bahrain: che sta andando a riprendere diversi uomini


 INFO PERCORSO ORA: 15:13 KM Arrivo: 56

I tre al comando iniziano a salire la Colma di Sormano

Dietro  Valerio Conti (UAE Team Emirates) prova ad andarsene


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 15:11 KM Arrivo: 60

Dietro ai tre si è formato un gruppettino con Roglic, Hofstede, Conti, Ballerini, Rota, Anacona, Janse Van Rensburg e Polanc.


 SCATTO ORA: 15:09 KM Arrivo: 60

Al Gpm nuovi scatti in testa al gruppo tra cui  Winner Andrew Anacona Gomez (Movistar Team) che raggiunge l'altro drappellino con  Primoz Roglic (Team LottoNL - Jumbo


 DISTACCHI ORA: 15:07 KM Arrivo: 61

Il gruppo ha mollato: adesso il ritardo è di 1 minuto e tredici secondi. La nuova situazione di corsa va bene ai favoriti


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 15:04 KM Arrivo: 63

Si forma in testa un terzetto

 Matthias Le Turnier (Cofidis, Solutions Crédits
 Laurens De Plus (Quick-Step Floors
 Mikael Cherel (AG2R) che passa in testa al GPM della Madonna del Ghisallo


 RIENTRA ORA: 15:03 KM Arrivo: 64

Sulla testa della corsa stanno rientrando  Laurens De Plus (Quick-Step Floors) e  Mikael Cherel (AG2R


 SCATTO ORA: 15:02 KM Arrivo: 64

Ritorna a salire la strada e in testa rimane solo  Matthias Le Turnier (Cofidis, Solutions Crédits) che fa uno scattino e lascia lì  Davide Ballerini (Androni Giocattoli - Sidermec


 SI STACCA ORA: 14:54 KM Arrivo: 69

Davanti rimangono  Davide Ballerini (Androni Giocattoli - Sidermec) e  Matthias Le Turnier (Cofidis, Solutions Crédits) ma contrattaccanti e gruppo sono molto vicini


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:51 KM Arrivo: 69

La Bahrain non si scompone troppo e insegue aumentando il ritmo.

Tra i contrattaccanti  Primoz Roglic (Team LottoNL - Jumbo) e  Mikael Cherel (AG2R


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 14:50 KM Arrivo: 70

Attenzione: si accende la bagarre. Diversi scatti in testa al gruppo che stanno erodendo inesorabilmente il distacco dei fuggitivi


 SCATTO ORA: 14:47 KM Arrivo: 71

Scatta  Jesus Herrada Lopez (Movistar Team)! La Movistar prova a muovere le acque


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:43 KM Arrivo: 72

Adesso si intravede anche la Sky in testa al gruppo. Vantaggio sotto i 2 minuti


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:40 KM Arrivo: 74

Accelerazione del gruppo che ricuce il ritardo intorno ai 2' e 30"

I fuggitivi sono sulle prime rampe della salita che porta al Santuario


 DISTACCHI ORA: 14:32 KM Arrivo: 78

Siamo a Bellagio con il gruppo dei fuggitivi: 4 minuti per i sei al comando. Tra poco inizierà la Madonna del Ghisallo


 DISTACCHI ORA: 14:19 KM Arrivo: 91

5'20'' di ritardo per il gruppo, il ritmo è tornato a crescere.


 INFO PERCORSO ORA: 14:15 KM Arrivo: 93

Settore di leggera salita per il gruppo; poi incontreranno sei chilometri di discesa per portarsi ai piedi del Ghisallo.


 INFO CORSA ORA: 14:04 KM Arrivo: 99

Superato il cartello dei -100, situazione stabile.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 13:56 KM Arrivo: 111

Si aggiunge anche la Movistar all'inseguimento.


 DISTACCHI ORA: 13:53 KM Arrivo: 114

E' tornato sopra i 6 minuti il vantaggio della fuga.


 INFO CORSA ORA: 13:41 KM Arrivo: 123

Dopo tre ore in sella superata la metà di gara; la media è di 40.5 km/h.


 SALITA ORA: 13:26 KM Arrivo: 132

Terminata l'ascesa di Colle Brianza per i sei fuggitivi. Dopo lo scollinamento 12  chilometri di discesa e 39 di pianura per entrare nel Triangolo Lariano e prepararsi al gran finale.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 13:25 KM Arrivo: 126

Sono  Brendan Canty (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team) e Domen Novak (Bahrain Merida Pro Cycling Team) a pilotare il plotone.


 DISTACCHI ORA: 13:21 KM Arrivo: 137

Prosegue la rimonta del gruppo che ha approcciato la salita con 5'35'' di ritardo.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 13:10 KM Arrivo: 139

Sempre Cannondale e Bahrain a scandire il passo in gruppo, 6' il ritardo dalla fuga.


 INFO SALITA ORA: 13:04 KM Arrivo: 141

Inizia per i fuggitivi la seconda salita di giornata, Colle Brianza, una delle montagne affrontate più spesso dalla più itinerante delle Classiche Monumento, il Lombardia.


 DISTACCHI ORA: 12:57 KM Arrivo: 145

Stabile fra i 6'30'' e i 7' il vantaggio della fuga; un divario assolutamente accettabile per il gruppo.


 INFO CORSA ORA: 12:52 KM Arrivo: 149

Superato il rifornimento fisso di San Sosimo, fra pochi minuti i corridori approcceranno Colle Brianza.


 DISTACCHI ORA: 12:43 KM Arrivo: 156

Precipita a 6'30'' il vantaggio della fuga.


 INFO CORSA ORA: 12:33 KM Arrivo: 163

Complice la salita la media dopo la seconda ora di corsa è scesa a 41.7 km/h.


 DISTACCHI ORA: 12:27 KM Arrivo: 164

La carovana sta rientrando a Bergamo, fra poco il primo dei due rifornimenti fissi.

Scende sotto i 10' il vantaggio della fuga.


 DISTACCHI ORA: 12:21 KM Arrivo: 167

Per la prima volta cala il vantaggio dei fuggitivi: il cronometro segna 10'45''.

Funziona il lavoro dei Cannondale a cui i è aggiunto un Bahrain.


 MULTIMEDIA

 TIRANO IL GRUPPO ORA: 12:12 KM Arrivo: 175

Superato il km numero 70,  Rigoberto Uran (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team) ha messo la propria squadra a tirare; dopo aver vinto giovedì la Milano-Torino il colombiano è uno dei favoritissimi per la corsa odierna.


 DISTACCHI ORA: 12:06 KM Arrivo: 182

Nuovo rilevamento cronometrico: 12 minuti di vantaggio per i sei al comando. Ricordiamo i loro nomi:  Lorenzo Rota (Bardiani - CSF),  Davide Ballerini (Androni Giocattoli - Sidermec),  Jacques Janse Van Rensburg (Dimension Data),  Matthias Le Turnier (Cofidis, Solutions Crédits),  Pierpaolo De Negri (Nippo - Vini Fantini) e  Lennard Hofstede (Team Sunweb).


 SALITA ORA: 11:56 KM Arrivo: 189

Superata dai fuggitivi la salita di Colle Gallo; adesso quasi 60 chilometri di discesa e pianura con un nuovo passaggio a Bergamo.


 DISTACCHI ORA: 11:44 KM Arrivo: 193

Supera addirittura i 10' il vantaggio della fuga; la distanza e le difficoltà altimetriche di questa corsa rendono pressoché impossibile tenere duro in testa dall'inizio alla fine.


 INFO CORSA ORA: 11:35 KM Arrivo: 197

Completata la prima ora di corsa alla media di 46.1 km/h.


 DISTACCHI ORA: 11:28 KM Arrivo: 201

I fuggitivi sono ai piedi di Colle Gallo; il loro vantaggio è nell'ordine dei cinque minuti.


 INFO PERCORSO ORA: 11:24 KM Arrivo: 206

Ancora pochi minuti prima che inizino le salite.

La prima asperità sarà Colle Gallo che i corridori approcceranno quasi ai -200 dal traguardo. La prima metà di gara comprende anche Colle Brianza che inizierà ai -140


 METEO SOLE ORA: 11:22 KM Arrivo: 207

Sole e temperature tiepide (quasi 20° sul traguardo di Como; condizioni ideali per correre. Sul lungolago soffia una leggera brezza che non dovrebbe influenzare l'andamento di gara.


 DISTACCHI ORA: 11:17 KM Arrivo: 210

Il gruppo finalmente rallenta, e sale a un minuto il vantaggio della fuga. Saranno questi sei a guidare la prima parte di gara.


 DISTACCHI ORA: 11:10 KM Arrivo: 214

Ma il gruppo non molla, soli 18'' di vantaggio per la fuga.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 11:05 KM Arrivo: 216

Questi i sei atleti che guidano la corsa:

 Lorenzo Rota (Bardiani - CSF
 Davide Ballerini (Androni Giocattoli - Sidermec
 Matthias Le Turnier (Cofidis, Solutions Crédits
 Pierpaolo De Negri (Nippo - Vini Fantini
 Jacques Janse Van Rensburg (Dimension Data
 Lennard Hofstede (Team Sunweb


 RIENTRA ORA: 11:04 KM Arrivo: 218

Si ricompatta la situazione in testa, 6 uomini al comando.

Vedremo se il gruppo si rialzerà dopo 30 chilometri affrontati a tutta.


 DISTACCHI ORA: 11:01 KM Arrivo: 220

I quattro inseguitori hanno guadagnato 10'' sul gruppo e sono a loro volta a 10'' dalla coppia di testa.

Se si formasse un sestetto le acque si potrebbero placare.


 SCATTO ORA: 10:59 KM Arrivo: 222

Si muovono quattro contrattaccanti:  Lorenzo Rota (Bardiani - CSF Matthias Le Turnier (Cofidis, Solutions Crédits Pierpaolo De Negri (Nippo - Vini Fantini) e  Lennard Hofstede (Team Sunweb).


 DISTACCHI ORA: 10:55 KM Arrivo: 228

Il gruppo ha ripreso  Guillaume Bonnafond e si è riportato a meno di 30'' da  Davide Ballerini e  Jacques Janse Van Rensburg, ma ancora non riescono a chiudere.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 10:47 KM Arrivo: 233

Situazione ancora non definita: Nippo e Bardiani stanno tirando il gruppo per inserirsi nella fuga, ma il loro ritardo dalla coppia di testa è salito a 35''.

In mezzo  Guillaume Bonnafond (Cofidis, Solutions Crédits) che prova a risalire tutto solo.


 PROBLEMA MECCANICO ORA: 10:42 KM Arrivo: 240

Costretto al cambio bici  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team), non avrà problemi a rientrare. 


 COMMENTO

La prima notizia importante è arrivata ieri sera con il forfait di  Tom Dumoulin (Team Sunweb): il vincitore dell'ultimo Giro e campione del mondo a cronometro è stato messo KO da un attacco influenzale dunque non sarà della partita.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 10:37 KM Arrivo: 244

In testa troviamo  Davide Ballerini (Androni Giocattoli - Sidermec) e  Jacques Janse Van Rensburg (Dimension Data).


 SCATTO ORA: 10:36 KM Arrivo: 245

I primi a muoversi sono due atleti, fra cui un Nippo, ma il gruppo è molto vicino. Partenza a ritmi molto elevati.


 PARTENZA CORRIDORE ORA: 10:35 KM Arrivo: 246

I corridori hanno appena preso il via da Bergamo e stanno già iniziando gli scatti.


 COMMENTO

Buongiorno gentili lettori, siamo pronti a raccontarvi l'ultima Classica Monumento della stagione: il Lombardia.


 COMMENTO

Diretta integrale dalle ore 10.30


 START LIST

La rassegna delle Classiche Monumento 2017 si concluderà come da tradizione con Il Lombardia, in programma sabato 7 ottobre. Alla Classica delle foglie morte prenderanno parte 25 formazioni, per un totale di 200 iscritti. Fra i corridori più attesi gli italiani  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team) e  Fabio Aru (Astana Pro Team), i colombiani  Rigoberto Uran (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team) e  Johan Chaves (ORICA-Scott) e l'armata del Team Sky con  Wout Poels Michal Kwiatkowski Mikel Landa e  Diego Rosa.

Di seguito l'elenco definitivo dei partenti


   
  ORICA-Scott
001  Adam Yates
002  Jack Haig
003  Damien Howson
004  Christopher Juul Jensen
005  Jens Keukeleire
006  Roman Kreuziger
007  Michael Albasini
008  Carlos Verona Quintanilla
   
  AG2R
011  Domenico Pozzovivo
012  Jan Bakelants
013  Francois Bidard
014  Mikael Cherel
015  Mathias Frank
016  Alexandre Geniez
017  Pierre-Roger Latour
018  Alexis Vuillermoz
   
  Androni Giocattoli - Sidermec
021  Egan Arley Bernal
022  Davide Ballerini
023  Mattia Cattaneo
024  Mattia Frapporti
025  Francesco Gavazzi
026  Fausto Masnada
027  Rodolfo Andres Torres Agudelo
028  Andrea Vendrame
   
  Astana Pro Team
031  Fabio Aru
032  Pello Bilbao Lopez De Armentia
033  Dario Cataldo
034  Sergei Chernetckii
035  Jakob Fuglsang
036  Andriy Grivko
037  Luis Leon Sanchez Gil
038  Andrey Zeits
   
  Bahrain Merida Pro Cycling Team
041  Vincenzo Nibali
042  Janez Brajkovic
043  Tsgabu Gebremaryam Grmay
044  Antonio Nibali
045  Domen Novak
046  Franco Pellizotti
047  Luka Pibernik
048  Giovanni Visconti
   
  Bardiani - CSF
051  Simone Andreetta
052  Enrico Barbin
053  Giulio Ciccone
054  Lorenzo Rota
055  Simone Sterbini
056  Alessandro Tonelli
057  Simone Velasco
058  Edoardo Zardini
   
  BMC Racing Team
061  Damiano Caruso
062  Alessandro De Marchi
063  Martin Elmiger
064  Ben Hermans
065  Amael Moinard
066  Nicolas Roche
067  Michael Schar
068  Manuel Senni
   
  BORA-Hansgrohe
071  Rafal Majka
072  Jan Barta
073  Emanuel Buchmann
074  Patrick Konrad
075  Silvio Herklotz
076  José Joao Pimenta Costa Mendes
077  Gregor Muhlberger
078  Pawel Poljanski
   
  Cannondale-Drapac Pro Cycling Team
081  Rigoberto Uran
082  Brendan Canty
083  Hugh Carthy
084  Alberto Bettiol
085  Sep Vanmarcke
086  Davide Formolo
087  Tom Jelte Slagter
088  Davide Villella
   
  Cofidis, Solutions Crédits
091  Yoann Bagot
092  Guillaume Bonnafond
093  Nicolas Edet
094  Matthias Le Turnier
095  Luis Angel Mate Mardones
096  Anthony Perez
097  Stephane Rossetto
098  Julien Simon
   
  Direct Energie
101  Lilian Calmejane
102  Fabrice Jeandesboz
103  Fabien Grellier
104  Bryan Nauleau
105  Jonathan Hivert
106  Paul Ourselin
107  Perrig Quemeneur
108  Romain Sicard
   
  FDJ
111  Thibaut Pinot
112  David Gaudu
113  Matthieu Ladagnous
114  Jeremy Maison
115  Rudy Molard
116  Steve Morabito
117  Anthony Roux
118  Jérémy Roy
   
  Gazprom-RusVelo
121  Sergey Firsanov
122  Sergey Lagutin
123  Ivan Rovny
124  Artem Nych
125  Ildar Arslanov
126  Pavel Brutt
127  Dmitry Kozontchuk
128  Andrei Solomennikov
   
  Lotto Soudal
131  Tim Wellens
132  Sander Armee
133  Tiesj Benoot
134  Thomas De Gendt
135  Tony Gallopin
136  Tomasz Marczynski
137  Maxime Monfort
138  Jelle Vanendert
   
  Movistar Team
141  Dayer Quintana
142  Winner Andrew Anacona Gomez
143  Nuno Bico
144  Héctor Carretero
145  Victor De La Parte Gonzalez
146  Jesus Herrada Lopez
147  Nairo Quintana
148  Marc Soler
   
  Nippo - Vini Fantini
151  Damiano Cunego
152  Nicola Bagioli
153  Giacomo Berlato
154  Alessandro Bisolti
155  Marco Canola
156  Iuri Filosi
157  Marino Kobayashi
158  Ivan Santaromita
   
  Quick-Step Floors
161  Julian Alaphilippe
162  Gianluca Brambilla
163  Laurens De Plus
164  Dries Devenyns
165  Philippe Gilbert
166  Bob Jungels
167  Daniel Martin
168  Pieter Serry
   
  Dimension Data
171  Stephen Cummings
172  Natnael Berhane
173  Mekseb Debesay
174  Omar Fraile Matarranz
175  Jacques Janse Van Rensburg
176  Benjamin King
177  Lachlan Morton
178  Serge Pauwels
   
  Team Katusha - Alpecin
181  Maxim Belkov
182  Jose Isidro Maciel Goncalves
183  Robert Kiserlovski
184  Maurits Lammertink
185  Alberto Losada Alguacil
186  Jhonatan Restrepo
187  Rein Taaramae
188  Angel Vicioso Arcos
   
  Team LottoNL - Jumbo
191  Steven Kruijswijk
192  Enrico Battaglin
193  Koen Bouwman
194  Stef Clement
195  Daan Olivier
196  Primoz Roglic
197  Floris De Tier
198  Antwan Tolhoek
   
  Team Sky
201  Michal Kwiatkowski
202  Sergio Luis Henao
203  Mikel Landa
204  Gianni Moscon
205  Mikel Nieve Iturralde
206  Wout Poels
207  Salvatore Puccio
208  Diego Rosa
   
  Team Sunweb
211  Laurens Ten Dam
212  Warren Barguil
213  Simon Geschke
214  Chris Hamilton
215  Lennard Hofstede
216  Wilco Kelderman
217  Sam Oomen
218  Michael Matthews
   
  Trek-Segafredo
221  Julien Bernard
222  Koen De Kort
223  Laurent Didier
224  Bauke Mollema
225  Jarlinson Pantano Gomez
226  Grégory Rast
227  Kiel Reijnen
228  Peter Stetina
   
  UAE Team Emirates
231  Diego Ulissi
232  Darwin Atapuma Hurtado
233  Valerio Conti
234  Kristjian Durasek
235  Rui Alberto Faria Costa
236  Simone Petilli
237  Jan Polanc
238  Edward Ravasi
   
  Wilier Selle Italia
241  Alberto Cecchin
243  Miguel Eduardo Florez
244  Yonder Godoy
245  Ilia Koshevoy
246  Daniel Felipe Martinez
247  Cristian Rodriguez Martin
248  Alex Turrin






condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Vincenzo Nibali - BMT
2  Julian Alaphilippe - QSF 28''
3  Gianni Moscon - SKY 38''
4  Alexis Vuillermoz - AG2 38''
5  Thibaut Pinot - FDJ 38''
6  Domenico Pozzovivo - AG2 38''
7  Fabio Aru - AST 38''
8  Mikel Nieve Iturralde - SKY 40''
9  Nairo Quintana - MOV 42''
10  Sergei Chernetckii - AST 47''
11  Sam Oomen - TSW 47''
12  Nicolas Roche - BMC 47''
13  Egan Arley Bernal - AND 47''
14  Ben Hermans - BMC 47''
15  Davide Villella - CPT 01' 12''
16  Mathias Frank - AG2 01' 12''
17  Diego Rosa - SKY 01' 12''
18  Wilco Kelderman - TSW 01' 12''
19  Bauke Mollema - TFR 01' 12''
20  Tim Wellens - LTS 01' 12''

PERCORSO
Km Arrivo Salita / Tratto Pavé
191  Colle Gallo 7,43 Km - 6.00 %
132  Colle Brianza 8,00 Km - 3.10 %
64  Madonna del Ghisallo 8,58 Km - 6.20 %
50  Colma di Sormano 7,20 Km - 8.70 %
17  Civiglio 4,20 Km - 9.70 %
San Fermo della Battaglia 2,70 Km - 7.20 %

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio