2.UWT / Corsa in linea  

Tour Down Under - 4a tappa

 
20/01/2017 - KM : 149,50  Start List   |   Percorso   |   Favoriti
 
Norwood Campbelltown
  5963_santos-tour-down-under-2017-stage-4.jpg  
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 06:42 KM Arrivo: 0

In Australia si sta confermando il futuro re delle volate:  Caleb Ewan (ORICA-Scott) . I numeri parlano chiaro; su quattro tappe ne ha conquistate tre e l'unica in cui non ha alzato le braccia al cielo aveva una altimetria troppo rigida, non una tappa per velocisti insomma. Stanotte, al Down Under, altro show ad alta velocità a Campbelltown precendendo  Peter Sagan (Bora-Hansgrohe), che sta recuperando brillantezza in volata dopo le prime tappe e  Danny Van Poppel (Team Sky). Per gli azzurri da segnalare il decimo posto di  Enrico Battaglin (Team LottoNL - Jumbo). Nella generale  Richie Porte (BMC Racing Team) resta al comando con 20" su  Gorka Izagirre Insausti (Movistar Team) e 22" su  Johan Chaves (ORICA-Scott).

Il copione è il classico delle tappe per velocisti, al Down Under come in ogni corsa a tappe, con tre atleti che provano l'avventura solitaria in una giornata soleggiata quanto ventosa. Sono Cameron Meyer, Ondrey Cink e Jack Bauer. Il plotone controlla la corsa lasciando un vantaggio che con il trascorrere dei chilometri logora i tre fuggitivi. Cameron Meyer, nel frattempo si aggiudica il traguardo volante e  Ondrej Cink (Bahrain Merida Pro Cycling Team) l'unico gran premio della montagna di giornata. Il plotone aumenta il passo e, con L'avvicinarsi al traguardo va a chiudere sugli attaccanti. In volata la maestria di Caleb Ewan non ha rivali; Sagan si deve accontentare per il secondo giorno consecutivo del secondo posto, terzo invece arriva Danny Van Poppel che in questi giorni ha ben figurato nelle volate.

A generale invariata gli atleti si preparano ad affrontare la quinta tappa con il tradizionale arrivo in quota a Willunga Hill nella giornata di domani: ci sarà selezione, chi vorrà vincere la gara dovrà approfittarne e sperare in un calo di Richie Porte, leader della corsa in straordinaria forma da quanto emerso nella seconda tappa a Paracombe. I rivali lanceranno il guanto di sfida. 







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Caleb Ewan - ORI
2  Peter Sagan - BOH s.t.
3  Danny Van Poppel - SKY s.t.
4  Ben Swift - UAE s.t.
5  Nathan Haas - DDD s.t.
6  Baptiste Planckaert - KAT s.t.
7  Jay McCarthy - BOH s.t.
8  Callum Scotson - s.t.
9  Jasha Sutterlin - MOV s.t.
10  Enrico Battaglin - TLJ s.t.
11  Michael Woods - CPT s.t.
12  Sean De Bie - LTS s.t.
13  Anthony Roux - FDJ s.t.
14  Jhonatan Restrepo - KAT s.t.
15  Ruben Guerreiro - TFR s.t.
16  Wilco Kelderman - TSW s.t.
17  Domenico Pozzovivo - AG2 s.t.
18  Luis Leon Sanchez Gil - AST s.t.
19  Rafael Valls Ferri - LTS s.t.
20  Diego Ulissi - UAE s.t.

CLASSIFICA  GENERALE
1  Richie Porte - BMC  
2  Gorka Izagirre Insausti - MOV 20''
3  Johan Chaves - ORI 22''
4  Jay McCarthy - BOH 24''
5  Nathan Haas - DDD 27''
6  Rohan Dennis - BMC 29''
7  Luis Leon Sanchez Gil - AST 29''
8  Diego Ulissi - UAE 29''
9  Rafael Valls Ferri - LTS 29''
10  Ruben Guerreiro - TFR 29''

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio