GT2 / Corsa in linea  

Giro d'Italia - 11a tappa

 
16/05/2018 - KM : 156,00  Start List   |   Percorso   |   Favoriti
 
Assisi Osimo
  7966_11.jpg  
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 16:50 KM Arrivo: 0

 Simon Yates (Mitchelton-Scott) ha vinto l'undicesima tappa del Giro d'Italia 2018, staccando di nuovo tutti sul traguardo di Osimo. La maglia rosa dimostra anche oggi di essere il più in forma, mettendosi alle spalle  Tom Dumoulin (Team Sunweb) - in crescita - e  Davide Formolo (BORA - hansgrohe).

Gli altri big devono tutti cedere tra i dieci e i venti secondi. Peggio va a  Chris Froome (Team Sky) che lascia sul campo altri quaranta secondi, più i dieci dell'abbuono.

Tappa corta ma con un dislivello da classica delle Ardenne: se ne vanno in cinque tra cui spiccano  Luis Leon Sanchez Gil (Astana Pro Team) e  Alessandro De Marchi (BMC Racing Team). Sono questi due a iniziare il tentativo a 120 dal traguardo, seguiti e raggiunti da  Fausto Masnada (Androni - Sidermec - Bottecchia),  Mirco Maestri (Bardiani - CSF) e  Alex Turrin (Wilier - Selle Italia - Bryton) nel corso dei chilometri successivi.

Media altissima, superiore ai 46 orari nonostante i due GPM e le coste fermane. Il gruppo lascia al massimo tre minuti non fidandosi di due passisti di razza come Luis Leon e De Marchi. In gruppo lavorano i compagni  Tim Wellens (Lotto Fix All) che portano il plotone a circa due minuti nei pressi del passaggio del gruppo a Filottrano, dove  Luis Leon Sanchez Gil (Astana Pro Team) onora la memoria di Michele Scarponi vincendo il traguardo volante.

Il gruppo continua ad accorciare le distanze, sfruttando un percorso veramente impegnativo fatto di strappi e discese fulminee. Davanti perdono le ruote  Alex Turrin (Wilier - Selle Italia - Bryton) e  Mirco Maestri (Bardiani - CSF) , ma anche per i tre coraggiosi la festa finisce di lì a breve. 

All'ingresso di Osimo il gruppo torna compatto ma è subito  Zdenek Stybar (Quick-Step Floors) a riaccendere la miccia, seguito da  Tim Wellens (Lotto Fix All).

La squadra della maglia rosa non lascia spazio e all'inizio del muro finale  Simon Yates (Mitchelton-Scott) attacca deciso sfilando tutti dalla sua ruota. L'unico a resistere è  Tom Dumoulin (Team Sunweb) che giunge staccato di due soli secondi, seguito da un positivo  Davide Formolo (BORA - hansgrohe).

Gli altri pagano tutti in misura maggiore:  Thibaut Pinot (Groupama-FDJ) e  Domenico Pozzovivo (Bahrain Merida Pro Cycling Team) a 8 secondi,  Fabio Aru (UAE Team Emirates) a 21 secondi, addirittura 40  Chris Froome (Team Sky) che ora si trova addirittura a 3 minuti e 20 secondi in classifica generale.

 Simon Yates (Mitchelton-Scott) dimostra ancora di essere il più forte e mette ancora fieno in cascina in vista della cronometro: per ora la rosa è saldamente sulle sue spalle, ma dovrà ancora mettere margine tra sé e Dumoulin (in grande crescita), magari già dallo Zoncolan in programma sabato.


 DISTACCHI ORA: 16:45 KM Arrivo: 0

I big nel giro di una ventina di secondi. Male  Chris Froome (Team Sky) che arriva quaranta secondi dopo il vincitore.


 RISULTATI ORA: 16:43 KM Arrivo: 0

 Simon Yates (Mitchelton-Scott)!!!
Ancora la maglia rosa a segno, secondo  Tom Dumoulin (Team Sunweb) poco dietro  Davide Formolo (BORA - hansgrohe)!


 COMMENTO

Cinquecento metri! Dumoulin sta aper rientrare sulla maglia rosa!


 DISTACCHI ORA: 16:42 KM Arrivo: 1

Cento metri di vantaggio per  Simon Yates (Mitchelton-Scott) su  Tom Dumoulin (Team Sunweb)!

Froome molto staccato!


 ULTIMO KM ORA: 16:41 KM Arrivo: 1

Attacca davanti  Tim Wellens (Lotto Fix All

e dietro parte la maglia rosa!!!!


 RIENTRA ORA: 16:40 KM Arrivo: 2

Rientrati sia Froome che Aru


 DISTACCHI ORA: 16:39 KM Arrivo: 2

Sicuramente staccati  Chris Froome (Team Sky) e  Fabio Aru (UAE Team Emirates


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 16:38 KM Arrivo: 3

Gruppo molto selezionato: attenzione, qualcuno potrebbe essere rimasto indietro sul breve tratto in pavé.


 DISTACCHI ORA: 16:37 KM Arrivo: 4

Per i due già dieci secondi di vantaggio!

Questi sono pericolosi!


 RAGGIUNTO ORA: 16:37 KM Arrivo: 5

Gruppo compatto! Ma solo per un attimo... attacca  Zdenek Stybar (Quick-Step Floors) e sulla sua ruota si porta subito  Tim Wellens (Lotto Fix All


 INFO PERCORSO ORA: 16:35 KM Arrivo: 6

Adesso una fase con tanti saliscendi che prelude alla salita finale verso Osimo.

In testa dietro i compagni di  Domenico Pozzovivo (Bahrain Merida Pro Cycling Team


 DISTACCHI ORA: 16:32 KM Arrivo: 8

Poco più di trenta secondi per  Luis Leon Sanchez Gil (Astana Pro Team),  Alessandro De Marchi (BMC Racing Team) e  Fausto Masnada (Androni - Sidermec - Bottecchia)...


 INFO CORSA ORA: 16:26 KM Arrivo: 11

Media superiore ai 46 orari dopo le prime tre ore di corsa!!!

Perde qualche metro  Fausto Masnada (Androni - Sidermec - Bottecchia) che riesce con fatica a rientrare.


 INFO PERCORSO ORA: 16:25 KM Arrivo: 12

Altro strappo molto impegnativo in cui i fuggitivi faticano tantissimo.

Quarantacinque secondi la loro dote.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:23 KM Arrivo: 14

Il gruppo adesso vede le squadre dei big della classifica schierate su tutta la sede stradale. Il ritardo dai battistrada è sotto il minuto, ma in questo momento pare che si attenda per evitare di raggiungere troppo presto i tre.


 DISTACCHI ORA: 16:18 KM Arrivo: 17

Fase favorevole al gruppo che grazie a una leggerissima discesa riesce a guadagnare diversi secondi ai fuggitivi: 1' e 10".

Intanto praticamente raggiunti Turrin e Maestri


 INFO CORSA ORA: 16:14 KM Arrivo: 22

Non sarà facile riprendere i tre al comando anche se inevitabilmente pagheranno dazio sul muro finale verso Osimo.

Osimo da Osimo via Oimpia - 1,75 Km 6.40 %


 DISTACCHI ORA: 16:09 KM Arrivo: 25

 Alex Turrin (Wilier - Selle Italia - Bryton) e  Mirco Maestri (Bardiani - CSF) sono ormai a più di 30 secondi di ritardo: per loro nessuna chance di rientrare sulla testa della corsa.


 TRAGUARDO VOLANTE ORA: 16:06 KM Arrivo: 28

Non c'erano dubbi: a Filottrano passa in testa  Luis Leon Sanchez Gil (Astana Pro Team

I due atleti che si sono staccati non sono troppo distanti e potrebbero rientrare in questa fase.

Dietro alta velocità dei compagni di  Tim Wellens (Lotto Fix All


 SI STACCA ORA: 16:03 KM Arrivo: 28

Perdono contatto  Mirco Maestri (Bardiani - CSF) e  Alex Turrin (Wilier - Selle Italia - Bryton

Davanti rimangono in tre


 COMMENTO

Continui saliscendi fanno affiorare la grande stanchezza del gruppo: si entra a Filottrano!


 PROBLEMA MECCANICO ORA: 15:59 KM Arrivo: 32

Foratura per  George Bennett (Team LottoNL - Jumbo) nel momento peggiore.

Velocità altissima in vista del muro di Filottrano: si ferma subito  Danny Van Poppel (Team LottoNL - Jumbo


 DISTACCHI ORA: 15:53 KM Arrivo: 37

Cresce l'andatura del gruppo e il vantaggio scende a 2' e 15". Il plotone non si fida troppo di due vecchi volponi come  Luis Leon Sanchez Gil (Astana Pro Team) e  Alessandro De Marchi (BMC Racing Team


 INFO PERCORSO ORA: 15:41 KM Arrivo: 46

La corsa procederà tutta in leggera discesa fino all'attacco del Muro di Filottrano su cui è posto il prossimo Traguardo Volante. A quel punto mancheranno 25 chilometri all'arrivo di Osimo.

La corsa rosa omaggia così la memoria di  Michele Scarponi


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 15:37 KM Arrivo: 50

A comandare l'inseguimento i compagni di  Tim Wellens (Lotto Fix All). Poco dietro il Trek e i Lotto NL Jumbo per un brillantissimo  Enrico Battaglin (Team LottoNL - Jumbo


 SALITA ORA: 15:32 KM Arrivo: 56

Al GPM il gruppo transita con un ritardo di 3  minuti tondi tondi tirati da un corridore della Trek - Segafredo.

In cinque continuano a procedere spediti.


 INFO SALITA ORA: 15:17 KM Arrivo: 65

I corridori stanno salendo verso il Valico di Pietra Rossa


 INFO PERCORSO ORA: 15:01 KM Arrivo: 73

Siamo nei pressi del rifornimento fisso, a San Severino Marche.

Ultimi chilometri pianeggianti prima del secondo GPM di giornata.


 DISTACCHI ORA: 14:58 KM Arrivo: 76

Guadagna ancora il gruppo, 2'45'' per la fuga.


 INFO CORSA ORA: 14:51 KM Arrivo: 82

Anche i Trek si sono uniti all'inseguimento della fuga;  Gianluca Brambilla e  Jarlinson Pantano Gomez  si giocheranno le proprie chance nel finale.


 TRAGUARDO VOLANTE ORA: 14:50 KM Arrivo: 83

 Alex Turrin (Wilier - Selle Italia - Bryton) transita per primo al TV di Castelraimondo.


 DISTACCHI ORA: 14:42 KM Arrivo: 89

Vantaggio della fuga inchiodato sui tre minuti e mezzo; il gruppo vuole giocarsi e la tappa e non perde di vista i cinque al comando.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:32 KM Arrivo: 100

Mancano 100 chilometri al traguardo.

Hanno preso le redini del gruppo le due Lotto, il plotone è in fila indiana.

Nessuno dei fuggitivi spaventa la maglia rosa; il più vicino in classifica generale è  Fausto Masnada (Androni - Sidermec - Bottecchia) con un ritardo di oltre 11 minuti.


 DISTACCHI ORA: 14:26 KM Arrivo: 104

L'attesa dei due inseguitori è costata un minuto alla fuga, il cui margine è sceso da 4'30'' a 3'30''.

Adesso però i cinque battistrada stanno girando con ottimo accordo.


 RIENTRA ORA: 14:23 KM Arrivo: 107

Per par condicio i fuggitivi attendono anche  Alex Turrin (Wilier - Selle Italia - Bryton); si forma dunque un quintetto in testa alla corsa.


 RIENTRA ORA: 14:22 KM Arrivo: 108

Finalmente va a buon fine l'inseguimento di  Mirco Maestri (Bardiani - CSF); il reggiano ringrazia subito  Luis Leon Sanchez Gil (Astana Pro Team).

Vedremo se anche  Alex Turrin (Wilier - Selle Italia - Bryton) riuscirà ad accodarsi.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:18 KM Arrivo: 112

Hanno preso la testa del gruppo gli uomini della maglia rosa  Simon Yates (Mitchelton-Scott).

Alle loro spalle sono schierate Lotto e LottoNL; i loro capitani  Tim Wellens e  Enrico Battaglin sono i favoriti per la tappa odierna.


 SALITA ORA: 14:16 KM Arrivo: 114

 Fausto Masnada (Androni - Sidermec - Bottecchia) transita per primo al GPM di Passo del Cornello.

 Alessandro De Marchi (BMC Racing Team) si gira in continuazione ma gli altri due fuggitivi non sembrano intenzionati ad attendere  Mirco Maestri (Bardiani - CSF).


 COMMENTO

Anche un po' di politica in corsa; l'ammiraglia della Bardiani affianca i 3 fuggitivi e il DS biancoverde prova a convincere i battistrada ad attendere il proprio atleta  Mirco Maestri, distante una trentina di secondi.


 INFO PERCORSO ORA: 14:11 KM Arrivo: 116

Strada facendo è già stato imboccato il primo GPM di giornata, Passo del Cornello.


 RIENTRA ORA: 14:09 KM Arrivo: 116

 Fausto Masnada (Androni - Sidermec - Bottecchia) è il primo a riportarsi sulla coppia di testa; vedremo se riusciranno anche Maestri e Turrin.


 SCATTO ORA: 14:06 KM Arrivo: 118

Allungo anche di  Alex Turrin (Wilier - Selle Italia - Bryton), mentre il gruppo è quasi fermo.


 SCATTO ORA: 14:04 KM Arrivo: 119

Prende il largo la fuga, oltre un minuto di vantaggio.

Alle spalle dei due sono scattati  Mirco Maestri (Bardiani - CSF) e  Fausto Masnada (Androni - Sidermec - Bottecchia) ma non sarà facile per loro rientrare.


 DISTACCHI ORA: 14:01 KM Arrivo: 120

I due attaccanti hanno guadagnato una ventina di secondi, ma non sembrano convintissimi; probabilmente attendano che qualcun altro si accodi per formare un drappello più corposo.


 SCATTO ORA: 13:59 KM Arrivo: 122

 Alessandro De Marchi (BMC Racing Team) e  Luis Leon Sanchez Gil (Astana Pro Team), una bella coppia adesso al comando.


 SCATTO ORA: 13:57 KM Arrivo: 125

Attorno al km 30 allungo di  Ruben Plaza Molina (Israel Cycling Academy), altri corridori si accodano.


 RAGGIUNTO ORA: 13:43 KM Arrivo: 134

Tutti annullati i tentativi di fuga.


 SCATTO ORA: 13:38 KM Arrivo: 13

Nuovo allungo tentato da  Andrea Vendrame (Androni - Sidermec - Bottecchia), il corridore di Savio si volta per vedere se qualcuno si accoda.


 PROBLEMA MECCANICO ORA: 13:33 KM Arrivo: 145

Problema meccanico per  Chris Froome (Team Sky) che si reca all'ammiraglia.


 INFO CORSA ORA: 13:28 KM Arrivo: 150

Anche al km 6 il gruppo si mantiene allungato ma compatto. 


 INFO CORSA ORA: 13:26 KM Arrivo: 154

I corridori hanno già percorso un paio dei 156 km in programma. Già alcuni di tentativi di fuga non sono andato a buon fine. 


 COMMENTO

Buongiorno gentili lettori, siamo pronti per raccontarvi la tappa numero 11 del Giro d’Italia 2018. 


 COMMENTO

Diretta integrale dalle ore 13.20


 COMMENTO

Info percorso

In un Giro pressoché  pressoché privo di tappe intermedie, anche la frazione numero 11 metterà tutti i corridori a dura prova: il percorso è quello tipicamente appenninico con un paio di valichi e una serie di muri compreso quello che conduce al traguardo. Dopo il via da Assisi i corridori incontreranno una trentina di chilometri in falsopiano per giungere ai piedi del primo GPM di giornata, il Passo del Cornello, una salita abbastanza lunga ma dalle pendenze abbordabili. Lo scollinamento sarà seguito dal frangente di gara più semplice, quasi 50 chilometri tutti in leggera discesa transitando per Castelraimondo San Severino Marche. La seconda metà di gara è la più impervia; ad aprire le difficoltà troviamo il Valico di Pietra Rossa, un'altra salita lunga ma pedalabile. Successivamente la carovana si immetterà nell'anconetano e per i corridori inizieranno i tipici muri marchigiani, compreso quello di Filottrano che permetterà a tutti di rendere omaggio al compianto Michele Scarponi. I tanti saliscendi culmineranno con un finale molto impegnativo: giunti a Osimo gli atleti affronteranno il muro di via del Borgo in pavè grossolano (300 metri al 16%) e dopo una breve picchiata scaleranno via Olimpia per la lunghezza di circa 1 km con tratti al 16% prima di entrare nel centro storico in leggera ascesa su pavè di porfido. Non saranno dunque i velocisti a giocarsi la tappa e anche gli uomini di classifica dovranno stare attenti per non farsi cogliere impreparati.







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Simon Yates - MIT
2  Tom Dumoulin - SUN 02''
3  Davide Formolo - BOH 05''
4  Alexandre Geniez - ALM 08''
5  Domenico Pozzovivo - TBM 08''
6  Patrick Konrad - BOH 08''
7  Thibaut Pinot - FDJ 08''
8  Maximilian Schachmann - QST 11''
9  Rohan Dennis - BMC 18''
10  Fabio Aru - UAD 21''
11  Richard Carapaz - MOV 23''
12  George Bennett - TLJ 23''
13  Diego Ulissi - UAD 25''
14  Carlos Alberto Betancur - MOV 30''
15  Miguel Angel Lopez - AST 30''
16  Tim Wellens - LTS 33''
17  Sam Oomen - SUN 33''
18  Enrico Battaglin - TLJ 36''
19  Jose Isidro Maciel Goncalves - KAT 36''
20  Pello Bilbao Lopez - AST 36''

CLASSIFICA  GENERALE
1  Simon Yates - MIT  
2  Tom Dumoulin - SUN 47''
3  Thibaut Pinot - FDJ 01' 04''
4  Domenico Pozzovivo - TBM 01' 18''
5  Richard Carapaz - MOV 01' 56''
6  George Bennett - TLJ 02' 09''
7  Rohan Dennis - BMC 02' 36''
8  Pello Bilbao Lopez - AST 02' 54''
9  Patrick Konrad - BOH 02' 55''
10  Fabio Aru - UAD 03' 10''

PERCORSO
Km Arrivo Salita / Tratto Pavé
114  Passo del Cornello 8,45 Km - 4.40 %
59  Valico di Pietra Rossa 9,60 Km - 3.70 %
Osimo 1,75 Km - 6.40 %

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio