GT2 / Corsa in linea  

Giro d'Italia - 13a tappa

 
18/05/2018 - KM : 180,00  Start List   |   Percorso   |   Favoriti
 
Ferrara Nervesa della Battaglia
  7970_13.jpg  
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 17:21 KM Arrivo: 0

Rimette le cose a posto  Elia Viviani (Quick-Step Floors) nella 13° tappa del Giro d'Italia, vinta dal veneto con un sprint di quelli che non ammettono repliche. Sul traguardo di Nervesa della Battaglia la maglia ciclamino ha timbrato il suo 3° successo personale in questa edizione della Corsa Rosa, rifacendosi con gli interessi dopo una settimana non semplice, culminata con la delusione di ieri ad Imola. Completano il podio di giornata  Sam Bennett (BORA - hansgrohe) e  Danny Van Poppel (Team LottoNL - Jumbo),  con l'irlandese, lanciatosi da una posizione troppo defilata, che è stato quindi costretto ad arrestare la sua rincorsa nella classifica a punti.

La risalita della penisola procede con una tappa di puro avvicinamento alle Alpi, molto più lineare delle precedenti sia per profilo altimetrico che per svolgimento tattico. La fuga parte dopo pochi km di battaglia e vede come suo artefice principale  Marco Marcato (UAE Team Emirates), esonerato dai compiti di gregariato per vivere una giornata da protagonista sulle sue strade di casa. L'esperto atleta di San Donà di Piave viene affiancato da  Andrea Vendrame (Androni - Sidermec - Bottecchia),  Alessandro Tonelli (Bardiani - CSF),  Markel Irizar Aranburu (Trek - Segafredo) e  Eugert Zhupa (Wilier - Selle Italia - Bryton), buoni pedalatori e uomini avvezzi alle azioni da lontano. Il gruppo infatti non vuole prendersi rischi e, sotto l'impulso congiunto della Quick-Step Floors e della BORA - hansgrohe , arriva a concedere un vantaggio massimo di poco superiore ai 3'.

Il margine dei battistrada si affievolisce con il passare dei km, con la versione soft del Montello che non provoca particolari turbolenze nel plotone, ad eccezione di un'estemporanea sortita di  Tony Martin (Team Katusha - Alpecin). La situazione si ricompatta all'interno degli ultimi 10 km, poco prima dell'inizio delle manovre per lo sprint. In prossimità del triangolo rosso è il Team LottoNL - Jumbo a prende il controllo delle operazioni, ma l'azione del treno a marchio olandese viene spezzata dalla stoccata di  Marco Coledan (Wilier - Selle Italia - Bryton). Il bel tentativo da finisseur del trevigiano mette in allarme i velocisti, a tal punto da spingere  Sacha Modolo (EF Education First-Drapac p/b Cannondale) ad anticipare la propria progressione dal lato sinistro della strada. Una mossa che viene letta alla perfezione proprio da  Elia Viviani (Quick-Step Floors), tenuto in quota fino a quel momento da  Michael Morkov Christensen, che si tuffa con decisione sulla ruota di Modolo, per poi saltarlo, una volta ripreso Coledan, con uno cambio di marcia degno di quelli ammirati in Israele. Un successo che permette all'olimpionico di Rio di legittimare la sua maglia ciclamino, nei confronti di un  Sam Bennett (BORA - hansgrohe) giunto secondo dopo una volata tutta di rimonta. La terza piazza va invece a  Danny Van Poppel (Team LottoNL - Jumbo), mentre Modolo chiude quarto davanti a  Ryan Gibbons (Dimension Data),  Jeanne-Pierre Drucker (BMC Racing Team) e  Manuel Belletti (Androni - Sidermec - Bottecchia), terzo ed ultimo italiano nella top 10.

Frazione tranquilla invece per la maglia rosa  Simon Yates (Mitchelton-Scott), in vista dell'annunciata battaglia di domani sul Monte Zoncolan. Il "Kaiser" potrebbe recitare un ruolo decisivo per i destini della corsa e, tra meno di 24 ore, sapremo senza dubbio qualcosa in più sulle reali possibilità di vittoria di tanti big di questo Giro. 


 COMMENTO

Terzo squillo in questo Giro per  Elia Viviani (Quick-Step Floors), che con uno sprint imperioso è tornato a dettar legge come avvenuto in Israele ad inizio corsa.

A breve il nostro articolo completo


 RISULTATI ORA: 17:02 KM Arrivo: 0

Ecco la top 5 di oggi:

1°  Elia Viviani (Quick-Step Floors

2°  Sam Bennett (BORA - hansgrohe

3°  Danny Van Poppel (Team LottoNL - Jumbo

4°  Sacha Modolo (EF Education First-Drapac p/b Cannondale

5°  Ryan Gibbons (Dimension Data


 RISULTATI ORA: 16:59 KM Arrivo: 0

Vittoria di prepotenza per  Elia Viviani (Quick-Step Floors), autore di un grande sprint!

 Marco Coledan (Wilier - Selle Italia - Bryton) si è invece arreso a 150 metri dall'arrivo


 ULTIMO KM ORA: 16:58 KM Arrivo: 1

Resiste  Marco Coledan (Wilier - Selle Italia - Bryton), dietro è  Sacha Modolo (EF Education First-Drapac p/b Cannondale) a lanciare la volata!


 ULTIMO KM ORA: 16:57 KM Arrivo: 1

Triangolo rosso! Prova la stoccata da finisseur  Marco Coledan (Wilier - Selle Italia - Bryton)!


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:56 KM Arrivo: 2

2 km al traguardo, il treno di  Elia Viviani (Quick-Step Floors) si è spezzato in due, mentre viaggia più compatto quello del Team LottoNL - Jumbo


 INFO CORSA ORA: 16:55 KM Arrivo: 3

Sta risalendo posizioni anche  Elia Viviani (Quick-Step Floors), trinato dai propri compagni, già formati anche i treni della EF Education First-Drapac p/b Cannondale per  Sacha Modolo e del Team LottoNL - Jumbo per  Danny Van Poppel


 INFO CORSA ORA: 16:53 KM Arrivo: 4

Andatura davvero sostenuta quella imposta dalla Team Katusha - Alpecin , il cui treno è condotto da  Tony Martin e  Maxim Belkov


 RAGGIUNTO ORA: 16:51 KM Arrivo: 6

Finisce qua l'avventura di  Andrea Vendrame (Androni - Sidermec - Bottecchia),  Alessandro Tonelli (Bardiani - CSF),  Markel Irizar Aranburu (Trek - Segafredo),  Marco Marcato (UAE Team Emirates) e  Eugert Zhupa (Wilier - Selle Italia - Bryton

Gruppo compatto a 6 km dalla conslusione


 INFO CORSA ORA: 16:49 KM Arrivo: 7

Le trenate della Katusha stanno facendo scemare il margine dei battistrada, che sono ormai nel mirino del plotone


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:49 KM Arrivo: 8

Adesso è il Team Katusha - Alpecin a fare il ritmo, per tenere davanti il loro velocista  Baptiste Planckaert


 DISTACCHI ORA: 16:47 KM Arrivo: 10

Gli attaccanti continuano la loro marcia con cambi regolari. 20'' per lo sotto l'arco dei 10 km all'arrivo


 INFO CORSA ORA: 16:45 KM Arrivo: 11

Gruppo in lunga fila indiana al termine della discesa, sempre la Bahrain Merida Pro Cycling Team a menare le danze


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:43 KM Arrivo: 13

Guadagnano le prime posizioni del gruppo anche le maglie della Bahrain Merida Pro Cycling Team , con  Manuele Boaro e  Giovanni Visconti a protezione di  Domenico Pozzovivo


 DISTACCHI ORA: 16:41 KM Arrivo: 15

La Groupama-FDJ sta scandendo un ritmo di sicurezza e questo va a vantaggio del drappello dei fuggitivi.

Ancora 25'' per 5 uomini in testa alla corsa


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:38 KM Arrivo: 18

Groupama-FDJ in blocco in testa al gruppo adesso,  Thibaut Pinot non vuole correre rischi nel tratto in discesa


 DISTACCHI ORA: 16:36 KM Arrivo: 19

Sono 30 i secondi di margine residui per i battistrada, con  Andrea Vendrame (Androni - Sidermec - Bottecchia)  che è passato in testa sul GPM del Montello


 METEO PIOGGIA ORA: 16:34 KM Arrivo: 21

Iniziano a cadere le prime gocce di pioggia sulla corsa, attenzione all'asfalto scivoloso


 RAGGIUNTO ORA: 16:31 KM Arrivo: 22

Niente da fare per il trenino sganciato da  Tony Martin (Team Katusha - Alpecin), che è stato riassorbito dal plotone


 INFO SALITA ORA: 16:31 KM Arrivo: 23

Siamo intanto ai piedi del GPM di 4° categoria del Montello, ecco le caratteristiche della salita:

Montello da Santi Angeli - 2,90 Km 4.00 %


 INFO CORSA ORA: 16:30 KM Arrivo: 24

Poche centinaia di metri di vantaggio per questo poker di contrattaccanti.

Dal gruppo intanto si è sfilato  Johan Chaves (Mitchelton-Scott), anche oggi in seria difficoltà a causa dell'allergia


 SCATTO ORA: 16:28 KM Arrivo: 27

Allungo di  Tony Martin (Team Katusha - Alpecin) dalla testa del gruppo, sulla sua ruota si sono portati  Krists Neilands (Israel Cycling Academy),  Davide Ballerini (Androni - Sidermec - Bottecchia) e  Eros Capecchi (Quick-Step Floors


 ULTIMO GIRO ORA: 16:23 KM Arrivo: 29

La carovana sta transitando ora sulla linea d'arrivo.

57'' per i fuggitivi al primo passaggio sulla retta di Nervesa della Bataglia


 METEO PIOGGIA ORA: 16:19 KM Arrivo: 31

Nuvoloni minacciosi incombono sulla zona del traguardo, c'è il rischio che anche oggi si possa assistere ad un finale bagnato e particolarmente nervoso


 DISTACCHI ORA: 16:17 KM Arrivo: 33

Riprende un po' vigore l'azione degli attaccanti, che adesso stanno mantenendo il loro vantaggio nell'ordine del 1'25''


 INFO PERCORSO ORA: 16:16 KM Arrivo: 35

Molto lineari anche i km finali, con l'ultima curva di rilievo che sarà posta subito dopo lo striscione dei 5 km all'arrivo. Bisognerà comunque fare attenzione ad interpretare la volata e a scegliere bene il lato da dove lanciarsi, visto che negli ultimi 250 m la strada tenderà leggermente verso sinistra 


 INFO PERCORSO ORA: 16:09 KM Arrivo: 40

Tra circa 10 km gli atleti sfileranno per la prima volta sul traguardo di Nervesa della Battaglia, per affrontare un anello conclusivo che prevederà anche l'ascesa del Montello, da un versante però decisamente morbido 


 DISTACCHI ORA: 16:05 KM Arrivo: 43

Cala in maniera continua il margine degli attaccanti, ai quali rimane un tesoretto di 1'12''


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:04 KM Arrivo: 47

In gruppo prosegue il lavoro della Quick-Step Floors e della BORA - hansgrohe . Per i primi sono all'opera  Eros Capecchi e  Rémi Cavagna, mentre il team tedesco sta spendendo in questa fase  Cesare Benedetti e  Andreas Schillinger


 TRAGUARDO VOLANTE ORA: 15:54 KM Arrivo: 51

 Eugert Zhupa (Wilier - Selle Italia - Bryton) vince il TV di Villorba davanti ad Andrea Vendrame (Androni - Sidermec - Bottecchia).

Gruppo a 2' e 22"


 DISTACCHI ORA: 15:46 KM Arrivo: 56

La velocità è decisamente cresciuta in gruppo e il vantaggio torna a scendere sotto la soglia dei tre minuti. Allungato il plotone sotto il sole (finalmente) del Veneto.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 15:41 KM Arrivo: 63

In testa i compagni di  Elia Viviani (Quick-Step Floors) per tenere il vantaggio della fuga sotto controllo. Ci avviciniamo al traguardo volante di Villorba


 INFO CORSA ORA: 15:30 KM Arrivo: 71

Visita parenti per  Paolo Simion (Bardiani - CSF): una grande festa per il giovane che in questi giorni onora i suoi colori nelle volate di gruppo. Oggi potrebbe essere l'occasione buona per un grande risultato.


 DISTACCHI ORA: 15:23 KM Arrivo: 82

3' e 10" di ritardo per il gruppo che dopo il traguardo volante si è leggermente rialzato


 DISTACCHI ORA: 14:59 KM Arrivo: 95

Il gruppo ha alzato il piede dall'acceleratore, 3'30'' per  la fuga che è comunque sempre sotto controllo.


 INFO CORSA ORA: 14:45 KM Arrivo: 102

Da segnalare che i due contendenti per la maglia ciclamino  Elia Viviani (Quick-Step Floors) e  Sam Bennett (BORA - hansgrohe) non hanno sprintato per i punti al TV; entrambi preferiscono tenere da parte le energie per la volata finale.


 METEO SOLE ORA: 14:40 KM Arrivo: 107

Condizioni meteorologiche diametralmente opposte rispetto a ieri: la carovana si muove sotto uno splendido sole e le temperature sono quasi estive. Apprezzeranno sicuramente i corridori che ieri si sono beccati un copioso nubifragio.


 DISTACCHI ORA: 14:37 KM Arrivo: 109

Il gruppo transita al Traguardo Volante con 2'43'' di ritardo.


 TRAGUARDO VOLANTE ORA: 14:35 KM Arrivo: 112

Sprint al TV fra  Jacopo Mosca (Wilier - Selle Italia - Bryton) e  Marco Marcato (UAE Team Emirates) che viene vinto da quest'ultimo.


 INFO CORSA ORA: 14:16 KM Arrivo: 125

Per quanto si è visto finora è difficile pensare a un vincitore diverso da  Sam Bennett e  Elia Viviani per la tappa odierna.

Gli altri velocisti papabili sono  Danny Van Poppel (Team LottoNL - Jumbo),  Niccolo Bonifazio (Bahrain Merida Pro Cycling Team) e soprattutto  Sacha Modolo (EF Education First-Drapac p/b Cannondale) che oggi arriva quasi a casa, ma per adesso questo terzetto di atleti si è sempre dovuto accontentare del podio.


 DISTACCHI ORA: 14:09 KM Arrivo: 143

Il gruppo si era fatto prendere la mano riportandosi a 2’ dalla fuga; adesso però i treni hanno rallentato. 


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 13:53 KM Arrivo: 140

BORA e Quick-Step pilotano il gruppo senza grandi patemi, alle loro spalle la Mitchelton.

Quella odierna potrebbe essere "la bella" fra  Elia Viviani, che ha vinto le prime due tappe del Giro, e  Sam Bennett che invece ha vinto gli ultimi due sprint.


 DISTACCHI ORA: 13:49 KM Arrivo: 150

Adesso la situazione si è stabilizzata con il vantaggio della fuga fissato sui 2'30''.

L'impressione è che neppure oggi vedremo un fuggitivo della prima ora vincere la tappa.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 13:37 KM Arrivo: 152

La BORA non si fida della fuga e si porta in testa al gruppo; vantaggio sceso a 2’40”. 


 DISTACCHI ORA: 13:24 KM Arrivo: 160

Il gruppo si è rialzato, 4’ di vantaggio per la fuga. 


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 13:21 KM Arrivo: 165

Ecco la fuga:  Eugert Zhupa (Wilier - Selle Italia - Bryton Marco Marcato (UAE Team Emirates Andrea Vendrame (Androni - Sidermec - Bottecchia Alessandro Tonelli (Bardiani - CSF) e  Markel Irizar Aranburu (Trek - Segafredo


 SCATTO ORA: 13:13 KM Arrivo: 171

Ecco le prime mosse importanti, un quintetto sta guadagnando terreno sul gruppo. 


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 13:10 KM Arrivo: 174

Dopo i primi 5 chilometri gruppo compatto. 


 INFO CORSA ORA: 13:08 KM Arrivo: 178

Partiti! Attendiamoci presto una fuga.


 RITIRO ORA: 13:01 KM Arrivo: 180

Una defezione al via:  Tanel Kangert (Astana Pro Team) non si è presentato al foglio firma e dunque dice addio al Giro 101. Il corridore estone è malato da alcuni giorni e già ieri la sua squadra lo aveva invitato ad arrendersi.


 COMMENTO

I corridori hanno salutato il foglio firma nel centro della città estense e si stanno dirigendo verso il km 0. 


 COMMENTO

Buongiorno gentili lettori, inizia la diretta della tredicesima tappa del Giro d'Italia 2018, 180 chilometri da Ferrara a Nervesa della Battaglia.


 COMMENTO

Diretta integrale dalle ore 13.00


 COMMENTO

Info percorso

In vista delle grandi montagne ci sarà spazio per un'altra tappa pianeggiante, la tredicesima, 180 chilometri da Ferrara a Nervesadella Battaglia. Il panorama sarà completamente piatto per la quasi totalità della giornata, e gli unici punti di interesse saranno i due Traguardi Volanti di Piove di Sacco e Villorba. Nel finale non poteva mancare un passaggio sul colle storico del trevigiano, il Montello; i corridori transiteranno una prima volta sul traguardo e poi affronteranno una delle tante "prese" che conducono in vetta, anche se gli organizzatori hanno optato per uno dei versanti più semplici. Dopo lo scollinamento 20 chilometri di discesa e pianura per organizzare l'inevitabile sprint.







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Elia Viviani - QST
2  Sam Bennett - BOH s.t.
3  Danny Van Poppel - TLJ s.t.
4  Sacha Modolo - EFC s.t.
5  Ryan Gibbons - DDD s.t.
6  Jeanne-Pierre Drucker - BMC s.t.
7  Manuel Belletti - ASB s.t.
8  Clement Venturini - ALM s.t.
9  Baptiste Planckaert - KAT s.t.
10  Jens Debusschere - LTS s.t.
11  Guillaume Boivin - CAT s.t.
12  Paolo Simion - BAR s.t.
13  Davide Ballerini - ASB s.t.
14  Enrico Barbin - BAR s.t.
15  Tosh Van Der Sande - LTS s.t.
16  Jan Polanc - UAD s.t.
17  Christoph Pfingsten - BOH s.t.
18  Boy Van Poppel - TFS s.t.
19  Liam Bertazzo - WTS s.t.
20  Alex Turrin - WTS s.t.

CLASSIFICA  GENERALE
1  Simon Yates - MIT  
2  Tom Dumoulin - SUN 47''
3  Thibaut Pinot - FDJ 01' 04''
4  Domenico Pozzovivo - TBM 01' 18''
5  Richard Carapaz - MOV 01' 56''
6  George Bennett - TLJ 02' 09''
7  Rohan Dennis - BMC 02' 36''
8  Pello Bilbao Lopez - AST 02' 54''
9  Patrick Konrad - BOH 02' 55''
10  Fabio Aru - UAD 03' 10''

PERCORSO
Km Arrivo Salita / Tratto Pavé
19  Montello 2,90 Km - 4.00 %

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio