1.UWT1 / Corsa in linea  
 

Milano-Sanremo

 
 
17/03/2018 - KM : 294,00  Start List   |   Percorso   |   Favoriti
 
Milano Sanremo
  7785_srm_18_alt_mod1603.jpg  
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 17:37 KM Arrivo: 0

Si interrompe nel modo più dolce il digiuno dell'Italia alla Milano-Sanremo: l'edizione 2018 della Classicissima di Primavera è andata a  Vincenzo Nibali, che con un'azione epica ha reso ancor più leggendaria una carriera già ricca di successi. Lo Squalo ha salutato tutti sul Poggio, allungato in discesa e concluso a braccia alzate sul traguardo di Via Roma mentre alle sue spalle  Caleb Ewan (Mitchelton-Scott) regolava il gruppo dei battuti.

Sveglia presto per i protagonisti di questa Sanremo, che già alle 10 erano in sella in vista di 300 chilometri e 7 ore e mezzo di corsa. Protagonista della gara è stato il meteo ballerino: sole e pioggia battenti si solo alternate sul gruppo, mentre la costante sono state le temperature fredde. Poco dopo il via sono andati in fuga 9 coraggiosi:  Lorenzo Rota e  Mirco Maestri (Bardiani - CSF),  Guy Sagiv e  Dennis Van Winden (Israel Cycling Academy),  Jacopo Mosca (Wilier Triestina - Selle Italia),  Charles Planet (Team Novo Nordisk ),  Matteo Bono (UAE Team Emirates),  Evgeny Kobernyak (Gazprom-RusVelo) e  Sho Hatsuyama (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini). Il gruppo si è rialzato, lasciando che il vantaggio dei battistrada lievitasse rapidamente oltre i 7 minuti.

Il primo sussulto è avvenuto lungo l'ascesa del Passo del Turchino, a metà percorso, quando la BMC ha aumentato il passo il gruppo riportandosi a soli 90 secondi dalla fuga. Nella seguente discesa, complice la strada bagnata, il plotone ha nuovamente rallentato sprofondando di nuovo a 5 minuti dalla fuga. La rimonta si è fatta però concreta sul lungomare ligure, quando BORA, Sky e Groupama-FDJ hanno iniziato seriamente a spingere sull'acceleratore.

I fuggitivi hanno affrontato compatti i primi due Capi, Capo Mele e Capo Cervo, mentre su Capo Berta i due Bardiani hanno forzato il passo portandosi dietro i soli van Winden e Bono. La loro avventura si è comunque estinta poco più avanti, dopo 260 chilometri di fuga, quando il gruppo li ha riacciuffati ai piedi della salita di Cipressa. Nel frattempo si era già lasciato sfilare  Marcel Kittel (Team Katusha - Alpecin), visibilmente sfinito alla prima esperienza in una Classica Monumento. 

Dopo 6 ore piuttosto sonnolente ci si attendevano emozioni nella penultima asperità di giornata, ma anche sulle rampe verso Cipressa non è successo molto. Gli uomini di  Arnaud Demare (Groupama-FDJ) e  Caleb Ewan (Mitchelton-Scott) hanno mantenuto il ritmo costante, mentre solo a tratti gli Sky hanno forzato il ritmo. Un brivido è corso lungo la schiena degli spettatori solo quando  Mark Cavendish (Dimension Data) ha centrato in pieno uno spartitraffico finendo rovinosamente a terra.

Un gruppo forte di oltre 100 unità ha quindi approcciato la salita del Poggio. A questo punto ha scoperto le carte  Peter Sagan (BORA - hansgrohe) che ha messo i propri compagni a forzare il passo.  Marcus Burghardt e  Aleksejs Saramotins non hanno però avuto risposta dagli avversari, creando un buco in testa al gruppo. Sull'allungo del campione nazionale lettone ha risposto  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team), concretizzando una buona gamba già mostrata in precedenza. A 1500 metri dallo scollinamento il siciliano si è ritrovato da solo in testa, e da lì in avanti non si è più girato. 

Complice l'impasse creatasi dietro lo Squalo è passato in vetta con 12'' di vantaggio e ha mantenuto il proprio vantaggio nella seguente discesa. All'ingresso sull'Aurelia, con 2200 metri da percorrere, ha provato un contrattacco  Matteo Trentin (Mitchelton-Scott) ignorato dai vari big del gruppo. Il trentino è sembrato essere in grado di rimontare sul battistrada, ma al triangolo rosso è rimbalzato vedendosi riprendere. 

Davanti è rimasto dunque il solo  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team) che ha pedalato a tutta senza mai voltarsi. Alle sue spalle si è formato il treno della Quick-Step per  Elia Viviani ma il velocista veneto si è trovato al vento già ai -500 metri ed è stato costretto a rialzarsi. Ai suoi lati sono partiti  Caleb Ewan (Mitchelton-Scott) e  Arnaud Demare (Groupama-FDJ) ma i due uomini-jet hanno potuto soltanto assistere da posizione privilegiata all'esultanza di  Vincenzo Nibali che ha concluso a braccia alzate.

Lo Squalo va così ad impreziosire un palmares già ricchissimo di successi: 2 Giri, 1 Tour, 1 Vuelta, 2 Lombardia e da oggi una Sanremo per uno dei corridori più forti, vincenti e polivalenti degli ultimi decenni.


 RISULTATI ORA: 17:28 KM Arrivo: 0

Seconda posizione per  Caleb Ewan (Mitchelton-Scott) che ha regolato il gruppo davanti a  Arnaud Demare (Groupama-FDJ).


 RISULTATI ORA: 17:26 KM Arrivo: 0

Non abbiamo parole, non abbiamo parole.

Siamo di fronte a un campione straordinario,  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team) ha vinto la Milano-Sanremo 2018.


 RISULTATI ORA: 17:26 KM Arrivo: 0

 Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team) !

Eroe!


 ULTIMO KM ORA: 17:25 KM Arrivo: 1

Ad inseguire il treno di Viviani.

Ultimi 500 metri.


 ULTIMO KM ORA: 17:24 KM Arrivo: 1

Si immette nel rettilineo finale  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team), può farcela!


 ULTIMO KM ORA: 17:24 KM Arrivo: 1

Raggiunto Trentin, per fortuna del gruppo Demare ha un gregario a lavorar.

Ultimo km!


 DISTACCHI ORA: 17:24 KM Arrivo: 1

Ultimi 1800 metri: Trentin sta recuperando su Nibali, dietro non sono lontani.

Finale al cardiopalma!


 DISTACCHI ORA: 17:23 KM Arrivo: 2

9'' il vantaggio su Nibali, ma dietro i capitani non trovano accordo.


 INFO PERCORSO ORA: 17:23 KM Arrivo: 2

Finisce la discesa di  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team), ha ancora poco più di 10'' di vantaggio su  Matteo Trentin (Mitchelton-Scott); poco più indietro il gruppo.


 SCATTO ORA: 17:21 KM Arrivo: 3

Contrattacco di  Matteo Trentin (Mitchelton-Scott), dietro si stavano addormentando.

Caduta intanto nelle retrovie.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 17:20 KM Arrivo: 4

 Michael Matthews  (Team Sunweb) pilota il gruppo, alla sua tuora  Peter Sagan (BORA - hansgrohe).

Devono organizzarsi per riprendere Nibali.


 SALITA ORA: 17:19 KM Arrivo: 5

Finisce il Poggio per  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team)!

Ha una dozzina di secondi di vantaggio sul gruppo pilotato da Oss.


 DISTACCHI ORA: 17:19 KM Arrivo: 6

Se n'è andato  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team), dietro lo devono inseguire i capitani.

Non collabora in alcun modo  Peter Sagan (BORA - hansgrohe) che vuole giocarsi tutto allo sprint.


 SCATTO ORA: 17:17 KM Arrivo: 6

Se ne va da solo  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team), grande pedalata per lo Squalo!


 SCATTO ORA: 17:17 KM Arrivo: 6

Scatta  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team)!

Il siciliano insegue  Aleksejs Saramotins (BORA - hansgrohe) che ha allungato.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 17:16 KM Arrivo: 7

Forcing di  Vincenzo Nibali e  Matej Mohoric con  Sonny Colbrelli (Bahrain Merida Pro Cycling Team) a ruota, ritmo sostenutissimo quello imposto dal team emiratino.


 SCATTO ORA: 17:15 KM Arrivo: 8

SI ferma  Marcus Burghardt (BORA - hansgrohe) che non vuole andare in fuga ma solo sgranare il gruppo; tira lungo invece  Jeanne-Pierre Drucker (BMC Racing Team).


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 17:14 KM Arrivo: 8

Autentica volata per  Marcus Burghardt (BORA - hansgrohe) che crea un buco; scatta dietro al tedesco  Jeanne-Pierre Drucker (BMC Racing Team).


 INFO PERCORSO ORA: 17:13 KM Arrivo: 9

Inizia il Poggio

Lo affrontano a tutta BORA e Bahrain.


 CADUTA ORA: 17:13 KM Arrivo: 9

Che volo di  Mark Cavendish (Dimension Data)! Ha preso in pieno uno spartitraffico volando per alcuni metri.


 CADUTA ORA: 17:12 KM Arrivo: 9

Caduta! Tanti atleti a terra, individuiamo  Alexey Lutsenko (Astana Pro Team),  Mark Cavendish (Dimension Data) e  Oliver Naesen (AG2R La Mondiale).


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 17:09 KM Arrivo: 12

Ci sono praticamente tutti i velocisti davanti: Greipel, Ewan, Kristoff, Sagan, Demare, Cort Nielsen, Colbrelli e Viviani.

Ancora 3000 metri all'approccio del Poggio.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 17:05 KM Arrivo: 14

Prendono il comando delle operazioni i Lotto, ancora pimpante  André Greipel.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 17:02 KM Arrivo: 17

La corsa torna sulla Aurelia dopo l'insidiosa discesa.

Ancora in testa i Groupama-FDJ.


 SALITA ORA: 16:58 KM Arrivo: 21

Siamo in vetta alla Cipressa; molto aggressivi gli Astana che sembrano architettare qualcosa.

Attenzione alla discesa che alterna tratti asciutti ad altri bagnati.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:56 KM Arrivo: 22

Netta accelerazione imposta da  Dylan Van Baarle (Team Sky); a  Michal Kwiatkowski rimarranno poi i soli  Gianni Moscon e  Salvatore Puccio.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:53 KM Arrivo: 24

Sempre davanti i gregari di  Arnaud Demare (Groupama-FDJ), affiancati adesso dagli Sky.

Nessuno dei favoriti sta perdendo le ruote del gruppo.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 16:49 KM Arrivo: 26

Molto aggressivo  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team) che risale posizioni; davanti ci sono i Groupama-FDJ e subito dietro lo Squalo.


 INFO PERCORSO ORA: 16:47 KM Arrivo: 27

Siamo a San Lorenzo al Mare, inizia la salita di Cipressa!

Grande bagarre in gruppo per stare davanti, ben posizionati  Caleb Ewan (Mitchelton-Scott) e  Arnaud Demare (Groupama-FDJ).


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:45 KM Arrivo: 29

Tirano il gruppo gli uomini di  Arnaud Demare; proprio in questa zona il francese cadde nel 2016 prima della "miracolosa" rimonta sulla Cipressa che gli permise di rientrare in gruppo e di vincere poi quella Sanremo.


 RAGGIUNTO ORA: 16:43 KM Arrivo: 29

I 4 fuggitivi superstiti sono nel mirino dl gruppo, finisce per loro questa lunghissima avventura in testa alla corsa.


 INFO PERCORSO ORA: 16:41 KM Arrivo: 32

Ultimi 4000 metri pianeggianti prima dell'approccio della salita di Cipressa.

Autentica volata in gruppo per approcciare in testa la salita.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 16:39 KM Arrivo: 32

E' rientrato in gruppo  Marcel Kittel (Team Katusha - Alpecin), ma il tedesco è visibilmente sofferente.

In testa intanto si sono portati tutti i Groupama-FDJ.


 COMMENTO

Anche  Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors) coinvolto nella caduta precedente; il francese non è caduto ma è stato costretto a mettere il piede per terra e ha anche sbattuto la mano contro un altro corridore.

Intanto siamo ad Imperia, il gruppo è allungatissimo a ruota di due BMC.


 SI STACCA ORA: 16:34 KM Arrivo: 38

Già in difficoltà  Marcel Kittel (Team Katusha - Alpecin) che ha perso 30 metri dalla coda del gruppo; anche se riuscisse a rientrare sembra difficile che il tedescone riesca a rimanere a galla nel finale.


 SCATTO ORA: 16:32 KM Arrivo: 38

 Mirco Maestri (Bardiani - CSF) prova il forcing in testa alla corsa, iniziano a staccarsi alcuni fuggitivi.

Sono rimasti soltanto  Dennis Van Winden (Israel Cycling Academy),  Matteo Bono (UAE Team Emirates) e  Lorenzo Rota (Bardiani - CSF).


 CADUTA ORA: 16:31 KM Arrivo: 38

Nuova caduta, finiscono a terra due Gazprom e un BMC che spezzano momentaneamente in gruppo.


 INFO PERCORSO ORA: 16:29 KM Arrivo: 40

Si completa il trittico con il Capo Berta; si tratta dell'unico dei tre Capi realmente impegnativo, inizieranno a staccarsi i gregari e gli uomini meno in forma.


 DISTACCHI ORA: 16:27 KM Arrivo: 41

Solo un minuto di vantaggio per i fuggitivi; i 9 coraggiosi proseguono di comune accordo ma dopo 250 km di fuga le energie sono al lumicino.


 CADUTA ORA: 16:25 KM Arrivo: 42

Caduta! A terra due atleti della EF Education First-Drapac p/b Cannondale.

Si tratta di  Daniel Mclay e  Simon Clarke.


 INFO PERCORSO ORA: 16:17 KM Arrivo: 47

Adesso tocca al secondo dei tre capi, Capo Cervo.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:15 KM Arrivo: 49

Risalgono due squadre in rosso: la BMC e la Bahrain-Merida.

Ricordiamo che gli statunitensi hanno già provato ad indurire la corsa sul Turchino.


 INFO PERCORSO ORA: 16:11 KM Arrivo: 52

Inizia la salita di Capo Mele.


 INFO PERCORSO ORA: 16:08 KM Arrivo: 54

Siamo a Laigueglia, città cara al ciclismo, che ospita il tradizionale Trofeo.

Fra poco inizierà la serie dei tre Capi.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:04 KM Arrivo: 57

Confabulano nelle prime posizioni i gregari di Sky, BORA e Quick-Step: queste squadre stanno pilotando il gruppo praticamente dall'inizio di questa Sanremo.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 15:58 KM Arrivo: 62

Salgono le maglie della Quick Step per  Philippe Gilbert (Quick-Step Floors) ed  Elia Viviani (Quick-Step Floors


 METEO VENTO ORA: 15:51 KM Arrivo: 66

Vento contrario probabilmente fino al traguardo, aspetto che tenderà a scoraggiare gli attacchi... i velocisti gongolano!


 INFO CORSA ORA: 15:48 KM Arrivo: 68

Siamo al rifornimento: fase sempre delicatissima per i corridori


 INFO PERCORSO ORA: 15:37 KM Arrivo: 77

Mancano ancora 25 chilometri all'inizio dei Capi. Fase sonnolenta, tra poco il rifornimento fisso a Ceriale


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 15:29 KM Arrivo: 81

Già schierate in testa le squadre dei due principali favoriti,  Peter Sagan (BORA - hansgrohe) e  Michal Kwiatkowski (Team Sky


 METEO SOLE ORA: 15:26 KM Arrivo: 84

Spunta il sole a Sanremo! Gruppo a Varigotti con qualche goccia di pioggia e strada bagnata


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 15:21 KM Arrivo: 88

Vivace scambio di opinioni tra  Luke Rowe (Team Sky) e  Michal Kwiatkowski (Team Sky) probabilmente per questioni di "svestimento". Infatti in questa fase è diminuita l'intensità della pioggia.


 METEO SOLE ORA: 15:18 KM Arrivo: 88

Continua a fare le bizze il cielo, adesso è spuntato un raggio di sole ma nuvole gonfie di nebbia incombono sulla corsa.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 15:16 KM Arrivo: 90

Ancora alto il ritmo imposto da BORA, Quick-Step e Sky. Il vantaggio della fuga è sceso a 3'30''.


 MULTIMEDIA

 METEO PIOGGIA ORA: 15:04 KM Arrivo: 99

Superato il cartello dei -100 al traguardo.

Pioggia torrenziale sui corridori, segnalato anche un moderato vento contrario soprattutto nel finale.

Grande pericolo in gruppo a causa di un'auto ferma in mezzo alla strada, per fortuna tutti gli atleti passano indenni.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:56 KM Arrivo: 106

Stanno tirando il gruppo Sky e Quick-Step, adesso il ritmo è elevato.

Le condizioni sono piuttosto difficili, piove e fa abbastanza freddo.


 METEO PIOGGIA ORA: 14:42 KM Arrivo: 115

Condizioni meteorologiche veramente particolari: sulla corsa ha ripreso a piovere copiosamente mentre brilla il sole sul traguardo.


 INFO CORSA ORA: 14:39 KM Arrivo: 120

La corsa è entrata nella provincia di Savona, fra poco saranno a Varazze.


 DISTACCHI ORA: 14:34 KM Arrivo: 124

Torna sopra i 5 minuti il vantaggio della fuga, che sta per giungere ai -120.


 DISTACCHI ORA: 14:19 KM Arrivo: 130

Dopo aver forzato in salita e discesa il gruppo torna a rallentare; il vantaggio della fuga è risalito sopra i 3'.


 INFO PERCORSO ORA: 14:18 KM Arrivo: 132

I corridori si sono immessi sul lungomare; lungo la Via Aurelia incontreranno solo pianura fino ai tre Capi, ai -60.


 DISTACCHI ORA: 14:08 KM Arrivo: 140

Il gruppo ha affrontato il Turchino ad un ritmo altissimo; ne pagano la spesa i fuggitivi a cui è rimasto soltanto 1'35'' di vantaggio.


 INFO PERCORSO ORA: 13:59 KM Arrivo: 147

Superato il Passo del Turchino dai fuggitivi, adesso 11 chilometri di discesa fino a Voltri. 

Superata la metà gara.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 13:56 KM Arrivo: 153

I BMC hanno approcciato con buon ritmo il Turchino; gli uomini di  Greg Van Avermaet vogliono indurire la corsa.

Segnalato intanto il ritiro di  Lukasz Wisniowski (Team Sky), coinvolto nella caduta precedente.


 CADUTA ORA: 13:54 KM Arrivo: 154

Segnalata una caduta in gruppo, vari atleti sono finiti a terra ma stanno tutti rientrando.


 DISTACCHI ORA: 13:51 KM Arrivo: 155

Sceso a 5'30'' il ritardo del gruppo. 


 METEO SOLE ORA: 13:40 KM Arrivo: 155

Torna a brillare il sole sul traguardo di Sanremo; sembra scongiurato il rischio di un finale bagnato.


 INFO CORSA ORA: 13:39 KM Arrivo: 157

Superato il rifornimento fisso di Campo Ligure, i fuggitivi sono ai piedi del Passo del Turchino.


 INFO CORSA ORA: 13:10 KM Arrivo: 174

Media bassa dopo tre ore di corsa, 39,320 km/h.


 INFO PERCORSO ORA: 13:03 KM Arrivo: 175

I corridori sono in prossimità di Ovada, dove la strada inizierà leggermente a salire verso Campo Ligure e poi Passo del Turchino. Siamo nel tratto oggetto della modifica di percorso avvenuta ieri.


 METEO PIOGGIA ORA: 13:00 KM Arrivo: 178

Ha smesso di piovere sul gruppo, i corridori possono rifocillarsi dopo l'avvio freddo e bagnato.

Sta piovendo invece a Sanremo, ma la finestra di perturbazione dovrebbe chiudersi prima dell'arrivo, verso le 16.


 MULTIMEDIA

 COMMENTO

Sagan ha dichiarato di annoiarsi molto nelle prime ore di questa corsa, e in effetti anche l'edizione 2018 della Sanremo nella prima metà di gara non sta regalando grandi emozioni.

La Classicissima inizierà ad accendersi dopo il Turchino, con l'arrivo sulla riviera ligure, quando le squadre dei favoriti inizieranno a scoprire le carte.


 DISTACCHI ORA: 12:24 KM Arrivo: 200

Siamo in prossimità dei -200 al traguardo.

Il lavoro combinato di alcune squadre ha ridotto il ritardo dalla fuga da 7 a 6 minuti.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 12:16 KM Arrivo: 210

Anche i Quick-Step hanno iniziato a lavorare in testa al gruppo. 


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 11:52 KM Arrivo: 230

Sempre a lavorare in testa al gruppo  Juraj Sagan  (BORA - hansgrohe), fratello e compagno del campione del mondo. 


 METEO PIOGGIA ORA: 11:40 KM Arrivo: 235

Continua a piovere sul gruppo, ma adesso sta annuvolando anche sulla riviera ligure. 


 DISTACCHI ORA: 11:19 KM Arrivo: 248

Sale a 6 minuti e mezzo il vantaggio della fuga. 


 INFO CORSA ORA: 11:07 KM Arrivo: 252

In attesa che la corsa entri nel vivo, vi riportiamo il nostro borsino dei favoriti:

 Sagan

 Kwiatkowski, Demare

 Viviani, Kristoff, Gilbert, Van Avermaet

 Greipel, Colbrelli, Cort Nielsen, Trentin, Moscon, Matthews, Modolo, Swift

 Ewan, Nibali, Boasson Hagen, Kittel, Stuyven, Cavendish, Ulissi, Roelands, Lutsenko, Sanchez, Felline, Lobato, Naesen, Keukeleire, Debusschere, Dumoulin, Laporte


 DISTACCHI ORA: 10:53 KM Arrivo: 261

Sopra i 5 minuti il vantaggio della fuga.

La BORA ha messo un paio di uomini in testa al gruppo, ma non stanno assolutamente forzando.


 METEO PIOGGIA ORA: 10:45 KM Arrivo: 263

Continua a piovere copiosamente sulla corsa, ma il nostro inviato a Sanremo ci informa che sul traguardo splende il sole; il finale di gara potrebbe dunque essere asciutto.


 PROBLEMA MECCANICO ORA: 10:41 KM Arrivo: 269

Foratura fra i fuggitivi per  Guy Sagiv (Israel Cycling Academy) che viene atteso dai compagni di avventura.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 10:40 KM Arrivo: 280

Nella fuga due autentici specialisti dei tentativi a lunga gittata come  Matteo Bono (UAE Team Emirates) e  Mirco Maestri (Bardiani - CSF); il primo si è già fatto in avanscoperta le edizioni 2014 e 2016, mentre il secondo è alla terza fuga consecutiva dopo quelle del 2016 e del 2017.

Altro attaccante di razza è  Jacopo Mosca (Wilier Triestina - Selle Italia), che con tanto coraggio si è preso la maglia arancione della classifica a punti nella scorsa Tirreno-Adriatico.


 COMMENTO

Riportiamo dunque le parole di quello che è a detta di tutti il favorito numero 1,  Peter Sagan.

"Speriamo che il tempo migliori da Genova in poi - ha dichiarato al nostro inviato - L'importante è arrivare sani e salvi nel finale e giocarsi la corsa. L'anno scorso ho attaccato nel finale ma i miei compagni mi hanno aiutato molto nel finale, quest'anno sarà una gara diversa. In una corsa di 7 ore possono succedere tantissime cose. Tutti mi guardano? Se avrò la gamba per andarmene non potranno più guardarmi."


 DISTACCHI ORA: 10:35 KM Arrivo: 285

Siamo a 3'30'' con il vantaggio della fuga quando la corsa ha lasciato la provincia di Milano per entrare il quella di Pavia.


 COMMENTO

Curiosità per la prova di  Matteo Trentin (Mitchelton-Scott), alla prima apparizione in una monumento con i gradi di capitano nella sua nuova squadra.

"La mia ex squadra, la Quick-Step, sarà la più osservata perché dovranno controllare ogni situazione avendo tanti possibili capitani - ha dichiarato alla partenza al nostro inviato - Attenzione anche alla BMC e alla BORA; con Sagan che potrebbe lanciare Oss all'attacco prima del Poggio. Nella Mitchelton partiamo con due capitani, io e Ewan; se arriveremo in volata di gruppo il capitano è lui, ma prima dello sprint ci sono tante salite e tante situazioni rischiose da osservare o a cui prendere parte".


 COMMENTO

Nel pre-gara il nostro Stefano Zago ha sentito al foglio firma  Filippo Pozzato, ultimo vincitore italiano della Sanremo nell'ormai lontano 2006.

"Con questa pioggia metà dei corridori partono già demotivati, la corsa sarà ancor più dura. La Sanremo è una corsa magica, strana, e ogni anno ha una storia diversa. Spero in un vincitore italiano, ma credo che Sagan sia il favoritissimo. Forse alla tv non avete ben capito come andava Peter alla Tirreno, ed è anche fortunato perché mancano un paio di corridori che potevano impensierirlo in volata. Siamo ad un punto che non sono gli altri a vincere ma è lui a perdere."


 DISTACCHI ORA: 10:24 KM Arrivo: 289

Il gruppo ha molto rallentato, supera i 2' minuti il vantaggio della fuga; questi 9 uomini sono destinati a guadagnare ancora molto terreno prima che inizi l'inseguimento.


 DISTACCHI ORA: 10:18 KM Arrivo: 283

Sfiora il minuto il vantaggio della fuga dopo 10 km di corsa.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 10:18 KM Arrivo: 284

Questa la composizione del gruppo al comando:

 Mirco Maestri (Bardiani - CSF

 Lorenzo Rota (Bardiani - CSF

 Evgeny Kobernyak (Gazprom-RusVelo

 Guy Sagiv (Israel Cycling Academy

 Dennis Van Winden (Israel Cycling Academy

 Sho Hatsuyama (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini

 Charles Planet (Team Novo Nordisk

 Matteo Bono (UAE Team Emirates

 Jacopo Mosca (Wilier Triestina - Selle Italia


 SCATTO ORA: 10:15 KM Arrivo: 285

E' riuscito ad avvantaggiarsi un gruppetto di 9 atleti, vedremo se prenderanno definitivamente il largo.


 SCATTO ORA: 10:13 KM Arrivo: 289

Come prevedibile la corsa si è subito animata, tanti gli scatti in testa al gruppo.


 PARTENZA CORRIDORE ORA: 10:11 KM Arrivo: 294

Partiti!

Il tratto di trasferimento, già insolitamente lungo, è stato rallentato anche dalla caduta di  Umberto Poli (Team Novo Nordisk ) e da alcune forature.


 INFO PERCORSO ORA: 10:08 KM Arrivo: 294

Alla vigilia della corsa è stato annunciato un piccolo cambio di percorso: attorno al km 100, presso il paese di Basaluzzo, la carovana transiterà da Predosa e Roccagrimalda Stazione fino a rientrare nel percorso originale a Ovada. In questo modo il tracciato risulta aumentato di 3 km, passando da 291 a 294, ma non cambia certo la sostanza di questa Sanremo.


 METEO PIOGGIA ORA: 10:03 KM Arrivo: 294

La partenza da Milano è bagnata da una pioggia copiosa; non piove invece sul versante ligure del tracciato anche se in cielo non promette nulla di buono.


 COMMENTO

Buongiorno gentili lettori, siamo pronti per raccontarvi metro dopo metro la Milano-Sanremo 2018.

I corridori hanno preso il via dal foglio firma, predisposto presso il Castello Sforzesco e sono in marcia verso il km 0 dove alle 10.10 prenderà il via la prima classica monumento di questa stagione.


 COMMENTO

Diretta integrale dalle ore 10.00


 START LIST

Saranno 25 le formazioni al via della Milano-Sanremo 2018, per un totale di 175 atleti che sabato 17 marzo affronteranno i quasi 300 chilometri che dividono il capoluogo lombardo dalla Città dei Fiori. Come al solito la Classicissima chiamerà a raccolta tantissimi campioni pronti a darsi battaglia per assicurarsi un posto nella storia e seguire il vincitore del 2017  Michal Kwiatkowski nell'albo d'oro.

Di seguito la startlist definitiva


   
  Team Sky
001  Michal Kwiatkowski
002  Gianni Moscon
003  Salvatore Puccio
004  Luke Rowe
005  Ian Stannard
006  Dylan Van Baarle
007  Lukasz Wisniowski
   
  AG2R La Mondiale
011  Tony Gallopin
012  Cyril Gautier
013  Alexis Gougeard
014  Oliver Naesen
015  Stijn Vandenbergh
016  Clement Venturini
017  Alexis Vuillermoz
   
  Astana Pro Team
021  Luis Leon Sanchez Gil
022  Truls Engen Korsaeth
023  Oscar Gatto
024  Alexey Lutsenko
025  Magnus Cort Nielsen
026  Michael Valgren
027  Davide Villella
   
  Bahrain Merida Pro Cycling Team
031  Vincenzo Nibali
032  Sonny Colbrelli
033  Heinrich Haussler
034  Kristjan Koren
035  Matej Mohoric
036  Franco Pellizotti
037  Luka Pibernik
   
  Bardiani - CSF
041  Simone Andreetta
042  Enrico Barbin
043  Giovanni Carboni
044  Giulio Ciccone
045  Mirco Maestri
046  Lorenzo Rota
047  Alessandro Tonelli
   
  BMC Racing Team
051  Greg Van Avermaet
052  Alberto Bettiol
053  Damiano Caruso
054  Jeanne-Pierre Drucker
055  Francisco Jose Ventoso Alberdi
056  Jürgen Roelandts
057  Michael Schar
   
  BORA - hansgrohe
061  Peter Sagan
062  Cesare Benedetti
063  Maciej Bodnar
064  Marcus Burghardt
065  Daniel Oss
066  Juraj Sagan
067  Andreas Schillinger
   
  Cofidis, Solutions Crédits
071  Christophe Laporte
072  Guillaume Bonnafond
073  Loic Chetout
074  Cyril Lemoine
075  Daniel Teklehaimanot
076  Anthony Turgis
077  Bert Van Lerberghe
   
  Groupama-FDJ
081  Arnaud Demare
082  Matthieu Ladagnous
083  Davide Cimolai
084  Jacopo Guarnieri
085  Ignatas Konovalovas
086  Olivier Le Gac
087  Mickael Delage
   
  Gazprom-RusVelo
091  Sergey Firsanov
092  Igor Boev
093  Nicolay Cherkasov
094  Evgeny Kobernyak
095  Stepan Kurianov
096  Artem Nych
097  Aleksandr Vlasov
   
  Israel Cycling Academy
101  Kristian Sbaragli
102  Guillaume Boivin
103  Zakkari Dempster
104  August Jensen
105  Krists Neilands
106  Guy Sagiv
107  Dennis Van Winden
   
  Lotto Soudal
111  André Greipel
112  Lars Ytting Bak
113  Jens Debusschere
114  Jasper De Buyst
115  Jens Keukeleire
116  Nikolas Maes
117  Marcel Sieberg
   
  Mitchelton-Scott
121  Matteo Trentin
122  Caleb Ewan
123  Daryl Impey
124  Roger Kluge
125  Sam Bewley
126  Christopher Juul Jensen
127  Svein Tuft
   
  Movistar Team
131  Daniele Bennati
132  Winner Andrew Anacona Gomez
133  Carlos Barbero Cuesta
134  Héctor Carretero
135  Carlos Alberto Betancur
136  Victor De La Parte Gonzalez
137  Dayer Quintana
   
  Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini
141  Ivan Santaromita
142  Marco Canola
143  Damiano Cima
144  Sho Hatsuyama
145  Juan Jose Lobato
146  Simone Ponzi
147  Marco Tizza
   
  Quick-Step Floors
151  Elia Viviani
152  Julian Alaphilippe
153  Tim Declercq
154  Philippe Gilbert
155  Iljo Keisse
156  Ariel Maximiliano Richeze
157  Fabio Sabatini
   
  Dimension Data
161  Edvald Boasson Hagen
162  Mark Cavendish
163  Stephen Cummings
164  Mark Renshaw
165  Jay Robert Thomson
166  Scott Thwaites
167  Julien Vermote
   
  EF Education First-Drapac p/b Cannondale
171  Sacha Modolo
172  Matti Breschel
173  Simon Clarke
174  Mitchell Docker
175  Sebastian Langeveld
176  Daniel Mclay
177  Taylor Phinney
   
  Team Katusha - Alpecin
181  Maxim Belkov
182  Jose Isidro Maciel Goncalves
183  Nathan Haas
184  Marcel Kittel
185  Nils Politt
186  Simon Spilak
187  Rick Zabel
   
  Team LottoNL - Jumbo
191  Danny Van Poppel
192  Enrico Battaglin
193  Koen Bouwman
194  Neilson Powless
195  Jos Van Emden
196  Gijs Van Hoecke
197  Maarten Wynants
   
  Team Novo Nordisk
201  Sam Brand
202  Joonas Henttala
203  David Lozano Riba
204  Andrea Peron
205  Charles Planet
206  Umberto Poli
207  Brian Kamstra
   
  Team Sunweb
211  Michael Matthews
212  Nikias Arndt
213  Roy Curvers
214  Tom Dumoulin
215  Lennard Kamna
216  Sam Oomen
217  Edward Theuns
   
  Trek - Segafredo
221  Jasper Stuyven
222  Koen De Kort
223  Fabio Felline
224  Ryan Mullen
225  Boy Van Poppel
226  Grégory Rast
227  Kiel Reijnen
   
  UAE Team Emirates
231  Alexander Kristoff
232  Matteo Bono
233  Sven Erik Bystrom
234  Simone Consonni
235  Filippo Ganna
236  Ben Swift
237  Diego Ulissi
   
  Wilier Triestina - Selle Italia
241  Jakub Mareczko
242  Liam Bertazzo
243  Matteo Busato
244  Marco Coledan
245  Jacopo Mosca
246  Filippo Pozzato
247  Edoardo Zardini






condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Vincenzo Nibali - TBM
2  Caleb Ewan - MIT s.t.
3  Arnaud Demare - FDJ s.t.
4  Alexander Kristoff - UAD s.t.
5  Jürgen Roelandts - BMC s.t.
6  Peter Sagan - BOH s.t.
7  Michael Matthews - SUN s.t.
8  Magnus Cort Nielsen - AST s.t.
9  Sonny Colbrelli - TBM s.t.
10  Jasper Stuyven - TFS s.t.
11  Michal Kwiatkowski - SKY s.t.
12  Matti Breschel - EFC s.t.
13  Christophe Laporte - COF s.t.
14  Sacha Modolo - EFC s.t.
15  Marco Canola - NIP s.t.
16  Edvald Boasson Hagen - DDD s.t.
17  Greg Van Avermaet - BMC s.t.
18  Nathan Haas - KAT s.t.
19  Elia Viviani - QST s.t.
20  Ariel Maximiliano Richeze - QST 04''

PERCORSO
Km Arrivo Salita / Tratto Pavé
148  Passo del Turchino 25,80 Km - 1.45 %
51  Capo Mele 3,00 Km - 2.00 %
46  Capo Cervo 3,00 Km - 2.30 %
38  Capo Berta 2,50 Km - 5.10 %
22  Cipressa 5,65 Km - 4.10 %
Poggio  3,70 Km - 3.70 %

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio