2.UWT / Corsa in linea  

Parigi-Nizza - 6a tappa

 
09/03/2018 - KM : 198,00  Start List   |   Percorso
 
Sisteron Vence
   
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 16:23 KM Arrivo: 0

Fra tanti campioni è spuntato un outsider nella sesta tappa della Parigi-Nizza Rudy Molard ha vinto sul traguardo di Vence sorprendendo i big con un allungo a 1500 metri dal traguardo. Dietro al francese della Groupama-FDJ hanno concluso  Tim Wellens (Lotto Soudal) e  Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors) che hanno provato ad animare la corsa ma recuperano soltanto una manciata di secondi di abbuono rispetto al capofila  Luis Leon Sanchez Gil (Astana Pro Team).

La tappa odierna apriva un trittico di frazioni di media e alta montagna che decreteranno il vincitore della generale. Subito dopo il via da Sisteron sono partiti gli attacchi, ma la situazione è esplosa intorno al km 10 quando clamorosamente il gruppo ha sbagliato strada. Grazie a questo grossolano errore sono riusciti ad avvantaggiarsi 6 atleti, inseguiti da un altro drappello di 7 unità mentre il grosso del gruppo impiegava diversi minuti per rientrare sul tracciato corretto.

Dopo una rapida rincorsa gli inseguitori sono riusciti a rientrare andando a formare un folto gruppo in testa composto da  Lars Ytting Bak (Lotto Soudal),  Amael Moinard (Fortuneo - Samsic ),  Paul Martens (Team LottoNL - Jumbo),  Cyril Lemoine (Cofidis, Solutions Crédits),  Thomas Scully (EF Education First-Drapac p/b Cannondale),  Fabien Grellier (Direct Energie),  Alexander Kristoff (UAE Team Emirates),  Nils Politt (Team Katusha - Alpecin),  Thomas De Gendt (Lotto Soudal),  Carlos Barbero Cuesta (Movistar Team),  Dylan Teuns (BMC Racing Team),  Arnaud Demare (Groupama-FDJ) e  Bert Van Lerberghe (Cofidis, Solutions Crédits). Il problema per questo plotoncino è stato la presenza del belga Teuns, quattordicesimo in classifica generale. Per questo dopo aver preso un paio di minuti di margine i fuggitivi si sono messi a discutere fino a che l'atleta della BMC si è sfilato.

I 12 superstiti hanno dunque avuto semaforo verde, ma il loto vantaggio non ha mai superato i 3 minuti.  Thomas De Gendt (Lotto Soudal) ha fatto incetta di punti ai GPM prima che il tentativo perdesse quota e si spegnesse in vista delle ultime due brevi ma impervie salite. Ad accendere la miccia fra i big è stata la Sky che ha tentato due attacchi prima con  Wout Poels e poi con  Sergio Luis Henao. Proprio il neerlandese è stato però protagonista di una brutta caduta che lo ha estromesso dai giochi per il successo. Il colombiano invece è stato raggiunto e superato da altri due pezzi da 90,  Simon Yates (Mitchelton-Scott) e  Tim Wellens (Lotto Soudal), che ai -5 si sono ritrovati da soli in testa.

La coppia al comando ha guadagnato fino a 20'' ma per loro è stato fatale il sacrificio di  Jakob Fuglsang  che ha dato tutto per il capitano della Astana  Luis Leon Sanchez Gil che p riuscito a rientrare assieme agli altri favoriti. La corsa si è dunque decisa sulla leggera salita finale con vari scatti e controscatti. Quello giusto è arrivato per mano di  Rudy Molard, che ha 1500 metri dal traguardo ha approfittato dell'impasse creatasi fra i big per prendere un piccolo ma fondamentale margine. Con uno sprint lunghissimo  Tim Wellens (Lotto Soudal) e  Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors) hanno provato a ricucire ma lo sforzo è valso loro soltanto il podio.

Quarta piazza giornaliera per  Luis Leon Sanchez Gil (Astana Pro Team) che mantiene dunque la maglia gialla con 22'' di margine sul francese della Quick-Step Floors; ma la generale vede ben 10 atleti compresi in 54'' in vista delle ultime due frazioni.







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Rudy Molard - FDJ
2  Tim Wellens - LTS 02''
3  Julian Alaphilippe - QST 02''
4  Luis Leon Sanchez Gil - AST 02''
5  Sam Oomen - SUN 02''
6  Dylan Teuns - BMC 02''
7  Patrick Konrad - BOH 02''
8  Johan Chaves - MIT 02''
9  Gorka Izagirre Insausti - TBM 02''
10  Sergio Luis Henao - SKY 02''
11  Jon Izagirre Insausti - TBM 02''
12  Alexis Vuillermoz - ALM 02''
13  David De La Cruz - SKY 02''
14  Roman Kreuziger - MIT 02''
15  Simon Yates - MIT 02''
16  Marc Soler - MOV 02''
17  Remy Di Gregorio - DMP 44''
18  Lilian Calmejane - DEN 44''
19  Bauke Mollema - TFS 44''
20  Pierre Rolland - EFC 44''

CLASSIFICA  GENERALE
1  Luis Leon Sanchez Gil - AST  
2  Julian Alaphilippe - QST 22''
3  Marc Soler - MOV 26''
4  Gorka Izagirre Insausti - TBM 34''
5  Tim Wellens - LTS 35''
6  Jon Izagirre Insausti - TBM 42''
7  Simon Yates - MIT 45''
8  Sergio Luis Henao - SKY 46''
9  Johan Chaves - MIT 48''
10  Patrick Konrad - BOH 54''

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio