2.UWT / Corsa in linea  

Tirreno-Adriatico - 3a tappa

 
09/03/2018 - KM : 239,00  Start List   |   Percorso   |   Favoriti
 
Follonica Trevi
  7733_3.jpg  
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 16:31 KM Arrivo: 0

 Primoz Roglic (Team LottoNL - Jumbo) ha vinto la terza tappa della Tirreno Adriatico 2018, arrivando in solitario sul traguardo di Trevi, in cima al terribile muro con punte al 27%. Alle sue spalle  Adam Yates (Mitchelton-Scott) e  Tiesj Benoot (Lotto Soudal).

Nuovo leader della classifica  Geraint Thomas (Team Sky) a pari tempo con  Greg Van Avermaet (BMC Racing Team) che però deve cedere a causa dei piazzamenti peggiori. Migliore italiano un incredibile  Gianni Moscon (Team Sky), settimo, nonostante una fastidiosa caduta nei chilometri finali che l'ha costretto a una frettolosa rimonta.

La tappa più lunga della 53° Corsa dei Due Mari vive della fuga di cinque uomini:  Jacopo Mosca (Wilier Triestina - Selle Italia),  Stepan Kurianov (Gazprom-RusVelo),  Dennis Van Winden (Israel Cycling Academy),  Sho Hatsuyama (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini) e  Nicola Bagioli (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini) che fa il pieno dei punti sui tre Gpm lungo il percorso, assicurandosi la maglia verde anche per la giornata di domani.

Il gruppo rosicchia il vantaggio portandosi a poco più di due minuti in vista del Traguardo Volante di Trevi. Da segnalare la brutta caduta di  Simon Geschke (Team Sunweb), costretto al ritiro e il tentativo da lontano di  Niki Terpstra (Quick-Step Floors) che si esaurisce però prima di raggiungere i fuggitivi. Sulla prima scalata verso Trevi è la Sky a fare l'andatura e a riprendere la testa della corsa: ultimo ad arrendersi un volitivo  Nicola Bagioli (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini) raggiunto da  Edoardo Zardini (Wilier Triestina - Selle Italia), primo ad accendere la miccia in gruppo che però si è allungato compatto verso la discesa.

Il momento decisivo ai meno 1300 metri: dopo poche rampe del muro di Trevi attacca  Primoz Roglic (Team LottoNL - Jumbo) che approfitta di un po' di libertà per guadagnare secondi poi decisivi. Dietro il ritmo Sky fa vittime illustri come Sagan, Nibali e almeno inizialmente anche Froome con l'inglese poi protagonista di una bella rimonta finale.

Il primo a cercare di riprendere Roglic è stato  Greg Van Avermaet (BMC Racing Team) che però è letteralmente rimbalzato.  Adam Yates (Mitchelton-Scott) e  Tiesj Benoot (Lotto Soudal) sono sembrati i più brillanti, ma non sono riusciti a ricucire il gap, con  Primoz Roglic (Team LottoNL - Jumbo) lanciato verso il traguardo di Trevi.

Domani arrivo sul Sassotetto per la tappa di montagna della Tirreno 2018.


 RISULTATI ORA: 16:25 KM Arrivo: 0

Vittoria di  Primoz Roglic (Team LottoNL - Jumbo)! Davanti a Yates e Benoot


 SCATTO ORA: 16:24 KM Arrivo: 0

Attacca con Van Avermaet con Moscon e Kwiato!


 SCATTO ORA: 16:23 KM Arrivo: 0

Guadagna  Primoz Roglic (Team LottoNL - Jumbo)! In difficoltà  Chris Froome (Team Sky) e  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team


 ULTIMO KM ORA: 16:22 KM Arrivo: 1

1000 metri al traguardo! Sky in testa con tutti i migliori nelle primissime posizioni!

Attacca  Primoz Roglic (Team LottoNL - Jumbo


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:21 KM Arrivo: 2

E'  Kanstantsin Siutsou (Bahrain Merida Pro Cycling Team) a fare l'andatura per  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team


 SALITA ORA: 16:20 KM Arrivo: 2

Inizia la salita!


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:18 KM Arrivo: 3

Pancia a terra per la Sky con  Vasil Kiryienka (Team Sky) che allunga il gruppo. Ci siamo!


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 16:17 KM Arrivo: 5

Non più di 40 uomini a giocarsi la corsa. Tra i big manca solo  Rafal Majka (BORA - hansgrohe


 INFO PERCORSO ORA: 16:13 KM Arrivo: 8

Siamo in discesa con la Sky che conduce il gruppo verso la seconda e decisiva scalata a Trevi


 ULTIMO GIRO ORA: 16:09 KM Arrivo: 11

Si passa sul traguardo e manca ancora un'altra scalata a Trevi. Gruppo molto selezionato!


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:08 KM Arrivo: 11

In testa adesso  Edoardo Zardini (Wilier Triestina - Selle Italia). Dietro la Sky compatta a fare l'andatura. Nelle prime posizioni Sagan e Nibali


 SCATTO ORA: 16:07 KM Arrivo: 11

Davanti è rimasto il solo  Nicola Bagioli (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini) che in maglia verde tiene duro. Da dietro arriva  Edoardo Zardini (Wilier Triestina - Selle Italia


 RAGGIUNTO ORA: 16:04 KM Arrivo: 12

Una manciata di secondi per i cinque che chiudono qui la loro lunga fuga. 


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:01 KM Arrivo: 15

Sparata di  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors) per allungare il plotone. Nelle prime posizioni anche la Movistar per  Mikel Landa.

Quasi un minuto di ritardo per  Rafal Majka (BORA - hansgrohe) dal gruppo 

Fuggitivi con 40" di vantaggio


 DISTACCHI ORA: 15:58 KM Arrivo: 16

Poco più di un minuto per i cinque al comando che stanno per attaccare la prima scalata verso Trevi


 RIENTRA ORA: 15:58 KM Arrivo: 17

Sta cercando di rientrare  Rafal Majka (BORA - hansgrohe) che ha una ventina di secondi dal gruppo. Purtroppo per lui poche chance di giocarsi la tappa e la generale dopo la caduta di pochi chilometri fa


 RAGGIUNTO ORA: 15:55 KM Arrivo: 19

Raggiunto  Niki Terpstra (Quick-Step Floors) dal gruppo. Si stacca  Patrick Bevin (BMC Racing Team) per cui stasera ci sarà un altro leader della corsa dei due mari.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 15:54 KM Arrivo: 20

Fa l'andatura  Marcus Burghardt (BORA - hansgrohe) che guadagna addirittura qualche metro sul plotone.


 TRAGUARDO VOLANTE ORA: 15:50 KM Arrivo: 24

Primo posto per  Jacopo Mosca (Wilier Triestina - Selle Italia)! A due minuti dalla testa della corsa è segnalato  Niki Terpstra (Quick-Step Floors


 SCATTO ORA: 15:48 KM Arrivo: 25

Dal gruppo esce  Niki Terpstra (Quick-Step Floors) che si lancia all'inseguimento dei cinque fuggitivi. Dietro a lui un uomo Astana


 COMMENTO

Tirreno Adriatico finita per  Simon Geschke (Team Sunweb) che sarà trasportato in ospedale. Per fortuna è cosciente nonostante l'impatto contro il guard rail in una veloce curva verso sinistra.


 CADUTA ORA: 15:45 KM Arrivo: 27

Altra caduta: 7-8 uomini a terra tra cui  Rafal Majka (BORA - hansgrohe) e  Gianni Moscon (Team Sky). Le conseguenze peggiori per  Simon Geschke (Team Sunweb) ancora a terra


 INFO PERCORSO ORA: 15:42 KM Arrivo: 28

Per i fuggitivi inizia la salita verso Montefalco dove sarà posto il secondo Traguardo Volante odierno. In testa la maglia verde  Nicola Bagioli (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini) scandisce un ritmo non eccezionale


 DISTACCHI ORA: 15:40 KM Arrivo: 29

 Patrick Bevin (BMC Racing Team) è dovuto ricorrere alle cure del medico. Non sembra niente di grave e comunque per lui oggi sono decisamente scarse le chance di tenere le insegne del primato


 CADUTA ORA: 15:36 KM Arrivo: 31

Scivolata senza grosse conseguenza in fondo al gruppo per il leader della classifica  Patrick Bevin (BMC Racing Team) che sta rientrando sul plotone


 DISTACCHI ORA: 15:34 KM Arrivo: 33

Cresce l'andatura in testa al gruppo e il vantaggio tocca i 4' e 30".

In coda  Diego Ulissi (UAE Team Emirates) per farmi sistemare la bici


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 15:26 KM Arrivo: 41

I cinque di testa hanno circa 5 primi e trenta secondi sul gruppo tirato dalla BMC. Ci stiamo avvicinando alla fase cruciale della corsa


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 15:08 KM Arrivo: 48

Inizia a farsi più pesante la pedalata dei fuggitivi, mentre dietro di loro Kung ha messo la marcia superiore aumentando il passo; anche la BORA ha messo un uomo in testa.


 CADUTA ORA: 15:05 KM Arrivo: 52

Caduta per un atleta della Israel, dovrebbe essere  Guillaume Boivin che comunque si rialza prontamente.


 DISTACCHI ORA: 15:00 KM Arrivo: 55

Il vantaggio della fuga scende dopo molti chilometri sotto i 7 minuti.

Ancora  Stefan Küng e  Patrick Bevin (BMC Racing Team) in testa, alla loro ruota la Movistar.


 PROBLEMA MECCANICO ORA: 14:54 KM Arrivo: 60

Passaggio all'ammiraglia per  Tom Dumoulin (Team Sunweb) che ha un problema alla ruota anteriore. Vedremo se il neerlandese si è ripreso dal malessere che lo ha colpito nei giorni precedenti.


 INFO PERCORSO ORA: 14:47 KM Arrivo: 61

I corridori sono attesi da un lungo tratto in falsopiano che condurrà al TV di Montefalco, ai 24 dal traguardo.

A quel punto la carovana si immetterà nel circuito conclusivo con la doppia scalata al muro di Trevi.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:35 KM Arrivo: 71

Ancora un ottimo accordo davanti, i cinque fuggitivi collaborano con cambi regolari ed infatti per ora non perdono terreno.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:24 KM Arrivo: 79

Anche i Dimension Data e i Katusha iniziano a muoversi; basterà un uomo per squadra per mettere in croce i fuggitivi della prima ora.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 14:21 KM Arrivo: 81

Alle spalle dei BMC si stanno formando due treni: quello della Movistar per  Mikel Landa e quello della Sky per  Geraint Thomas Chris Froome e  Michal Kwiatkowski.


 DISTACCHI ORA: 14:15 KM Arrivo: 86

Guadagnano nuovamente terreno i fuggitivi che hanno riportato il vantaggio nell'ordine degli 8 minuti.

Ancora nessuna squadra in gruppo si impegna nell'inseguimento.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 14:04 KM Arrivo: 92

Si sacrifica in testa al gruppo anche  Patrick Bevin (BMC Racing Team) nonostante sia lui ad indossare la maglia azzurra.


 COMMENTO

Vi ricordiamo che in contemporanea con la Tirreno-Adriatico si sta svolgendo anche la Parigi-Nizza, che mette in strada quest'oggi la sesta tappa. In Francia ci sono in fuga  Lars Ytting Bak e  Thomas De Gendt (Lotto Soudal) ,  Amael Moinard (Fortuneo - Samsic ),  Paul Martens (Team LottoNL - Jumbo),  Cyril Lemoine e  Bert Van Lerberghe (Cofidis, Solutions Crédits),  Thomas Scully (EF Education First-Drapac p/b Cannondale),  Fabien Grellier (Direct Energie),  Nils Politt (Team Katusha - Alpecin),  Carlos Barbero Cuesta (Movistar Team),  Arnaud Demare (Groupama-FDJ) e  Alexander Kristoff (UAE Team Emirates). Il gruppo insegue a 2'30''.


 DISTACCHI ORA: 13:56 KM Arrivo: 100

Siamo a 100 chilometri dall'arrivo, 7'20'' il ritardo del gruppo in totale controllo.


 RIENTRA ORA: 13:50 KM Arrivo: 104

Infatti rientra  Dennis Van Winden, si ricompatta il quintetto di testa.

7'30'' di vantaggio per loro.


 SI STACCA ORA: 13:41 KM Arrivo: 110

Non fa più parte del gruppetto di testa  Dennis Van Winden (Israel Cycling Academy), non sappiamo se si sia staccato o abbia fatto soltanto una pausa fisiologica momentanea.


 INFO PERCORSO ORA: 13:29 KM Arrivo: 120

Ancora una ventina di chilometri per giungere al Traguardo Volante di Moiano, in prossimità del quale la corsa si immetterà in Umbria.

In seguito il profilo altimetrico si manterrà ondulato fino all'ingresso del circuito finale.


 SALITA ORA: 13:25 KM Arrivo: 126

Superato anche il terzo GPM di giornata, anche a  transita per primo  Nicola Bagioli (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini).


 RITIRO ORA: 13:25 KM Arrivo: 132

Segnalato l'abbandono di  Soren Kragh Andersen (Team Sunweb), malato già nei giorni scorsi; si tratta del secondo ritiro di questa Tirreno dopo quello di  Mark Cavendish (Dimension Data).


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 13:04 KM Arrivo: 138

Sempre al lavoro la BMC, in particolare con  Stefan Küng, che comunque mantiene il ritmo regolare.


 DISTACCHI ORA: 12:49 KM Arrivo: 140

Il vantaggio della fuga oscilla fra i 7 e gli 8 minuti.


 INFO PERCORSO ORA: 12:32 KM Arrivo: 155

Nuovo tratto pianeggiante per i corridori fino ai -130. In questo frangente anche l'unico rifornimento fisso di giornata.


 MULTIMEDIA

Queste le nostre immagini dal muro di Trevi, l'impervia ascesa che i corridori si troveranno ad affrontare (2 volte) nel finale; in prossimità del tornante fotografato la pendenza raggiunge il 20%.


 SALITA ORA: 12:22 KM Arrivo: 160

 Nicola Bagioli (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini) transita intesta anche sul Passo del Lume Spento, alle sue spalle il compagno  Sho Hatsuyama (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini) e  Jacopo Mosca (Wilier Triestina - Selle Italia).


 INFO PERCORSO ORA: 12:16 KM Arrivo: 170

Siamo in prossimità della salita di Passo del Lume Spento , l'asperità più lunga di giornata.


 DISTACCHI ORA: 11:57 KM Arrivo: 174

Il gruppo ha rosicchiato un minuto e mezzo alla fuga, ma rimane comunque molto distante: 7'45'' l'ultimo rilevamento.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 11:56 KM Arrivo: 175

Come ieri, la fuga è animata esclusivamente da formazioni Professional che dimostrano di voler onorare al meglio l'invito ricevuto.

Due gli atleti mandati in avanscoperta dalla Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini; la presenza del giapponese  Sho Hatsuyama (campione nazionale nel 2016) sembra utile soltanto per scortare  Nicola Bagioli, che ieri ha vinto l'unico GPM in programma e oggi punta a rafforzare la propria maglia verde.

Bis di fuga per  Jacopo Mosca già in avanscoperta nella giornata di ieri; il 24enne cuneese cerca il primo successo in territorio europeo dopo la doppietta allo scorso Tour of Hainan in Cina. Prima stagione fra i professionisti per il russo  Stepan Kurianov (Gazprom-RusVelo), che ieri ha provato ad inserirsi nello sprint centrando la 16° piazza. Ben più esperto l'olandese  Dennis Van Winden, alla seconda stagione nelle file della Israel dopo una lunga militanza nella LottoNL-Jumbo.


 DISTACCHI ORA: 11:25 KM Arrivo: 195

Il gruppo ha iniziato a recuperare qualcosa riportandosi a 8'45''.

Siamo in un tratto pianeggiante di 22 chilometri che introdurrà alla parte centrale di gara, molto ondulata.


 INFO CORSA ORA: 11:20 KM Arrivo: 200

Meno di 200 km al traguardo quando arriva l'ufficializzazione dei passaggi al GPM:

1)  Nicola Bagioli (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini
2)  Sho Hatsuyama (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini
3)  Jacopo Mosca (Wilier Triestina - Selle Italia


 SALITA ORA: 11:13 KM Arrivo: 203

Come prevedibile  Nicola Bagioli (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini) va a prendersi il primo posto al GPM di Roccastrada rafforzando la propria maglia verde.


 DISTACCHI ORA: 11:10 KM Arrivo: 205

Addirittura superiore ai 9 minuti il vantaggio della fuga.


 INFO PERCORSO ORA: 11:00 KM Arrivo: 214

Dopo i primi 25 chilometri pianeggianti i fuggitivi stanno per imboccare la salita di Roccastrada, primo dei GPM di giornata.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 10:47 KM Arrivo: 215

La BMC della maglia azzurra  Patrick Bevin si è portata in testa al gruppo ma i rossoneri stanno sonnecchiando.

Ricordiamo che le altre maglie sono indossate da  Marcel Kittel (classifica a punti),  Fernando Gaviria (classifica dei giovani) e dal fuggitivo  Nicola Bagioli (classifica dei GPM).


 DISTACCHI ORA: 10:36 KM Arrivo: 223

Il quintetto al comando ha rapidamente guadagnato ben 5 minuti, ma questo margine è destinato ad ampliarsi ulteriormente: la lunghezza della tappa offre ampi margini di tranquillità al gruppo. 


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 10:35 KM Arrivo: 225

Si è formata una fuga forte di 5 unità:  Nicola Bagioli e  Sho Hatsuyama (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini),  Stepan Kurianov (Gazprom-RusVelo),  Dennis Van Winden (Israel Cycling Academy) e  Jacopo Mosca (Wilier Triestina - Selle Italia).

Il gruppo si è rialzato.


 SCATTO ORA: 10:19 KM Arrivo: 234

Da subito molto movimento in gruppo, particolarmente attivo  Nicola Bagioli (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini) che ieri ha vinto l'unico GPM in programma. 


 METEO SOLE ORA: 10:11 KM Arrivo: 238

Il sole brilla alto in quel di Follonica; nel pomeriggio sono possibili annuvolamenti ma il pericolo pioggia sembra anche oggi scongiurato.


 PARTENZA CORRIDORE ORA: 10:07 KM Arrivo: 239

Partiti! Attendiamoci subito grande battaglia per andare in fuga; in particolare le formazioni Professional saranno molto interessate ai tanti punti dei GPM disseminati lungo il tracciato.


 MULTIMEDIA

 COMMENTO

Si tratta della frazione più lunga di questa edizione della corsa dei due mari: ben 239 chilometri attraverso le province di Grosseto Siena e Perugia per arrivare a Trevi.

Qui i corridori si sfideranno sul terribile muro di Trevi. 2500 metri con pendenze da capogiro che metteranno a dura prova anche gli uomini di classifica.


 COMMENTO

Buongiorno gentili lettori! Siamo a Trevi per raccontarvi la terza tappa della Tirreno-Adriatico 2018.

I corridori hanno lasciato il foglio firma di Follonica e sono in marcia verso il km 0.







condividi la pagina:
Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio