GT1 / Corsa in linea  

Tour de France - 2a tappa

 
08/07/2018 - KM : 182,50  Start List   |   Percorso   |   Favoriti
 
Mouilleron Saint Germain La Roche sur Yon
  8201_02.jpg  
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 17:33 KM Arrivo: 0

 Peter Sagan (BORA - hansgrohe) conquista la seconda tappa del Tour de France. Sul traguardo di La Roche sur Yon e dopo un finale altamente condizionato dalle cadute, il campione del mondo ha beffato di poco il nostro  Sonny Colbrelli (Bahrain Merida Pro Cycling Team) e il transalpino  Arnaud Demare (Groupama-FDJ). Ottava piazza per un altro azzurro:  Andrea Pasqualon (Wanty - Groupe Gobert).

Gaviria, tagliato fuori da una caduta nell'ultimo chilometro, perde così la maglia gialla di leader della classifica generale, ora sulle spalle di Sagan.

Il racconto della seconda tappa: pronti via e, nei primissimi metri di corsa, scattano alcuni corridori. Dopo un paio di chilometri la fuga riesce a prendere il largo. Sono tre gli atleti che hanno tentato la fortuna in avanscoperta: l'austriaco  Michael Gogl (Trek - Segafredo), il neozelandese  Dion Smith (Wanty - Groupe Gobert) e il transalpino  Sylvain Chavanel (Direct Energie), al suo 18esimo Tour consecutivo (350 tappe corse alla Grand Boucle nella sua carriera, ndr). I tre hanno proceduto di comune accordo fino all'unico g.p.m. di giornata, posto ventotto chilometri dal via ufficiale di Mouilleron - Saint - Germain. Si è trattato della Côte de Pouzauges (4a cat.: 1km al 3,9%). A prendere il bottino pieno è stato Smith. 

Subito dopo, sia il neozelandese sia l'austriaco hanno deciso di rialzarsi ed attendere il gruppo principale. Chi non ne ha voluto sapere è stato ovviamente il transalpino Chavanel, che ha onorato al meglio la propria presenza in avanscoperta, non mollando mai la presa e facendo divertire il folto pubblico a bordo strada che l'ha incitato alla grande (essendo passati vicini alla sede della Direct Energie, il tifo per questa formazione era ancora maggiore, ndr). 

Nel plotone principale, il grande lavoro è stato svolto principalmente dalla Quick-Step Floors, formazione di Fernando Gaviria, che con il solito Tim DeClercq (il cui compito va a sostituire quello di Keisse, che ha dovuto rinunciare alla corsa pochi giorni del via prima per una pleurite) non ha lasciato più di 4'30" al battistrada solitario, raggiunto a 13 chilometri sotto la spinta del folto gruppo inseguitore.

Nell'ultimo chilometro, una caduta capitombolo ha coinvolto  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors) e  Michael Matthews  (Team Sunweb).

A giocarsi il successo sono stati in una dozzina di corridori: il francese  Arnaud Demare (Groupama-FDJ) è partito molto lungo, ma è poi stato sopravanzato da  Peter Sagan (BORA - hansgrohe), che ha preceduto l'azzurro  Sonny Colbrelli (Bahrain Merida Pro Cycling Team) e il transalpino sopracitato.

Quarta piazza per il tedesco  André Greipel (Lotto Soudal). Un altro azzurro in top ten:  Andrea Pasqualon (Wanty - Groupe Gobert), ottavo di giornata.

Purtroppo dobbiamo dare anche due brutte notizie, con i ritiri di  Tsgabu Gebremaryam Grmay (Trek - Segafredo) e  Luis Leon Sanchez Gil (Astana Pro Team), oltre alle numerose cadute che hanno coinvolto molti atleti.


 INFO CORSA ORA: 17:27 KM Arrivo: 0

CHE VOLATA COMUNQUE! IMPRESSIONANTE.

TROPPE CADUTE NEL FINALE, A VINCERE è STATO IL CAMPIONE DEL MONDO SAGAN.


 RISULTATI ORA: 17:26 KM Arrivo: 0

VITTORIA DI SAGAN DAVANTI A COLBRELLI E DEMARE!


 INFO CORSA ORA: 17:25 KM Arrivo: 1

Quindici corridori si giocano il successo!

ULTIMO KM!


 INFO CORSA ORA: 17:24 KM Arrivo: 1

CADUTA! 

GAVIRIA COINVOLTO CON MATTHEWS.

ULTIMO CHILOMETRO.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 17:23 KM Arrivo: 3

Lampert guida il gruppo! Andatura folle!


 INFO PERCORSO ORA: 17:22 KM Arrivo: 3

3 chilometri alla conclusione!


 INFO CORSA ORA: 17:22 KM Arrivo: 4

Bora Hansrgohe in testa al gruppo con il campione austriaco Postlberger!

Kittel oramai fuori dai giochi, come detto in precedenza.


 SI STACCA ORA: 17:20 KM Arrivo: 6

Kittel si rialza e non prova nemmeno a rientrare!


 INFO PERCORSO ORA: 17:19 KM Arrivo: 6

6 chilometri alla conclusione!


 INFO CORSA ORA: 17:18 KM Arrivo: 8

FORATURA PER KITTEL.


 INFO PERCORSO ORA: 17:15 KM Arrivo: 10

10 CHILOMETRI ALL'ARRIVO!


 INFO CORSA ORA: 17:14 KM Arrivo: 11

Uomini di classifica davanti!


 INFO PERCORSO ORA: 17:12 KM Arrivo: 11

Due secondi di abbuono li prende Gilbert, mentre Uno solo ne prende Thomas.


 INFO CORSA ORA: 17:11 KM Arrivo: 13

Chavanel prende i tre secondi di abbuono e viene raggiunto dal gruppo.

13 chilometri al traguardo di La Roche sur Yon!


 DISTACCHI ORA: 17:06 KM Arrivo: 16

30 secondi per Chavanel.


 INFO PERCORSO ORA: 17:05 KM Arrivo: 17

17 km all'epilogo!


 INFO CORSA ORA: 17:03 KM Arrivo: 18

Rientra Demare in gruppo.

Chavanel conserva ancora 40 secondi sul folto plotone principale.


 INFO CORSA ORA: 17:01 KM Arrivo: 20

Il francese ha 30 secondi di ritardo e dovrebbe rientrare senza troppi problemi,

Chavanel ha intanto 50 secondi di vantaggio sul gruppo principale.


 INFO PERCORSO ORA: 16:58 KM Arrivo: 20

FORATURA PER ARNAUD DEMARE!


 DISTACCHI ORA: 16:56 KM Arrivo: 25

1 minuto e 15 secondi il vantaggio di Chavanel a 25 chilometri dalla conclusione.

Gruppo molto allargato in questa fase. I top teams si portano nelle primissime posizioni per cercare di non incappare in cadute.


 CADUTA ORA: 16:49 KM Arrivo: 28

Caduta anche per  Silvan Dillier (AG2R La Mondiale)! Davvero troppe cadute nei finali di gara.


 INFO CORSA ORA: 16:48 KM Arrivo: 29

Altra caduta:  Adam Yates (Mitchelton-Scott) e  Jesus Herrada Lopez (Cofidis, Solutions Crédits)!

Ad aspettare il capitano britannico è il neozelandese  Jack Bauer  (Mitchelton-Scott).


 DISTACCHI ORA: 16:44 KM Arrivo: 30

30 chilometri alla conclusione e Chavanel possiede ancora un vantaggio discretamente buono: 1'30" per lui.


 RITIRO ORA: 16:39 KM Arrivo: 35

SECONDO RITIRO DI GIORNATA: dopo l'etiope Grmay della Trek Segafredo, non ce la fa Luis Leon Sanchez dell'Astana Pro Team.


 CADUTA ORA: 16:36 KM Arrivo: 39

CADUTA DI LUIS LEON SANCHEZ! BRUTTA CADUTA PER LUI.


 DISTACCHI ORA: 16:34 KM Arrivo: 40

2 minuti a 40 km per il battistrada solitario.


 INFO CORSA ORA: 16:26 KM Arrivo: 45

Tre minuti a 45 dalla conclusione per Chavanel.


 TRAGUARDO VOLANTE ORA: 16:24 KM Arrivo: 48

Ecco il passaggio al Traguardo Volante:

1) Sylvain Chavanel (Direct Energie);

2) Peter Sagan (BORA - hansgrohe);

3) Fernando Gaviria (Quick-Step Floors);

4) Alexander Kristoff (UAE Team Emirates);

5) Arnaud Demare (Groupama-FDJ).


 RIEPILOGO ORA: 16:18 KM Arrivo: 50

Anche la Dimension Data in testa a collaborare per ridurre il gap che si aggira ancora intorno ai 4 minuti.

50 alla conclusione.


 INFO CORSA ORA: 16:13 KM Arrivo: 55

Fabian Grellier saluta il proprio pubblico.

Il debuttante della DIRECT ENERGIE è passato nel suo paese.


 INFO CORSA ORA: 16:07 KM Arrivo: 57

4'30" per Chavanel. Il gruppo ha rallentato ancora.


 INFO PERCORSO ORA: 16:06 KM Arrivo: 57

Gruppo allungato in questo tratto che attraversa qualche paesino della Vandea.


 INFO PERCORSO ORA: 16:02 KM Arrivo: 60

43,170 km/h la media di Chavanel finora: buona andatura davvero per lui!


 INFO CORSA ORA: 16:01 KM Arrivo: 63

Tappa monotona finora. Non sta succedendo granché: in gruppo tutto tranquillo.

3'20" il vantaggio di  Sylvain Chavanel (Direct Energie).


 DISTACCHI ORA: 15:52 KM Arrivo: 68

Tre minuti per Chavanel.


 INFO PERCORSO ORA: 15:39 KM Arrivo: 80

Quella di oggi è inoltre la 350esima tappa al Tour di Chavanel.


 INFO CORSA ORA: 15:37 KM Arrivo: 80

BMC Racing Team nelle prime posizioni vicino ai QuickStep Floors.

Gli uomini di Richie Porte vogliono tenere il loro capitano davanti, per non rischiare, come ieri, di incappare in qualche caduta.

4 minuti per Chavanel!


 CADUTA ORA: 15:33 KM Arrivo: 86

Brutta caduta per Rudy Molard della FDJ.

Il francese è però ripartito, sebbene i dolori.


 RITIRO ORA: 15:27 KM Arrivo: 87

Ritiro per Grmay!

Primo abbandono di questo Tour.


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 15:11 KM Arrivo: 100

Anche gli uomini della Lotto Soudal pronti ad intervenire per cercare di ridurre il gap che ora ha raggiunto i 4 minuti e 30 secondi.

100 chilometri alla conclusione.


 DISTACCHI ORA: 15:05 KM Arrivo: 105

Sempre 4 minuti per il battistrada solitario a 105 km dalla conclusione.


 INFO CORSA ORA: 14:56 KM Arrivo: 113

4'10" per il solo Chavanel, atleta 39enne che tutti conoscerete. 

Corre quest'anno il suo 18esimo Tour de France consecutivo: un record a tutti gli effetti il suo!


 INFO CORSA ORA: 14:48 KM Arrivo: 118

In fuga in precedenza c'erano anche  Dion Smith (Wanty - Groupe Gobert) e  Michael Gogl (Trek - Segafredo).

Smith, velocista resistente neozelandese, ha preso il bottino pieno di punti sul primo ed unico g.p.m. di giornata di 4a categoria.

Entrambi si sono comunque rialzati poco dopo e il gruppo li ha riassorbiti.

Rimane dunque il solo Chavanel davanti.


 RIEPILOGO ORA: 14:46 KM Arrivo: 120

La situazione in corsa, dopo che tutti i 176 atleti giunti ieri al traguardo sono partiti da Mouilleron Saint Germain alle 13:10, è la seguente:

al comando il solo  Sylvain Chavanel (Direct Energie).

Il gruppo condotto dalla QuickStep Floors insegue a 3'40".

120 chilometri al traguardo di un'altra frazione che si prospetta adattissima ai velocisti.


 INFO CORSA ORA: 14:45 KM Arrivo: 120

Buon pomeriggio gentili lettori e benvenuti alla diretta testuale della seconda tappa del Tour de France.


 INFO PERCORSO ORA: 15:33 KM Arrivo: 182

La tappa numero 2 offre meno spunti rispetto alla prima frazione; il disegno altimetrico rimane quasi completamente piatto ma in questa giornata anche la planimetria non prospetta grandi insidie. I corridori ripartiranno da Mouilleron-Saint-Germain e dopo soli 28 chilometri incontreranno l'unica, risibile difficoltà altimetrica di giornata, la Côte de Pouzages. In seguito soltanto pianura fino al traguardo di La Roche-sur-Yon, sempre in Vandea, dove presumibilmente la disputa si risolverà in volata.







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Peter Sagan - BOH
2  Sonny Colbrelli - TBM s.t.
3  Arnaud Demare - FDJ s.t.
4  André Greipel - LTS s.t.
5  Alexander Kristoff - UAD s.t.
6  Timothy Dupont - WGG s.t.
7  Alejandro Valverde - MOV s.t.
8  Andrea Pasqualon - WGG s.t.
9  John Degenkolb - TFS s.t.
10  Philippe Gilbert - QST s.t.
11  Julian Alaphilippe - QST s.t.
12  Jasper Stuyven - TFS s.t.
13  Guillaume Van Keirsbulk - WGG s.t.
14  Bob Jungels - QST s.t.
15  Greg Van Avermaet - BMC s.t.
16  Tom Dumoulin - SUN s.t.
17  Pierre-Roger Latour - ALM s.t.
18  Richie Porte - BMC s.t.
19  Pierre Rolland - EFC s.t.
20  Koen De Kort - TFS s.t.

CLASSIFICA  GENERALE
1  Peter Sagan - BOH  
2  Fernando Gaviria - QST 06''
3  Sonny Colbrelli - TBM 10''
4  Marcel Kittel - KAT 12''
5  Sylvain Chavanel - DEN 13''
6  Philippe Gilbert - QST 14''
7  Geraint Thomas - SKY 15''
8  Oliver Naesen - ALM 15''
9  Alexander Kristoff - UAD 16''
10  John Degenkolb - TFS 16''

PERCORSO
Km Arrivo Salita / Tratto Pavé
154  Côte de Pouzauges 1,00 Km - 3.90 %

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio