GT1 / Corsa in linea  

Tour de France - 8a tappa

 
14/07/2018 - KM : 181,00  Start List   |   Percorso   |   Favoriti
 
Dreux Amiens Métropole
  8207_08.jpg  
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 16:49 KM Arrivo: 0

Il 14 luglio parla neerlandese al Tour, con  Dylan Groenewegen  (Team LottoNL - Jumbo) che ha fatto sua l'ottava tappa. Nel giorno della festa nazionale francese l'atleta nativo di Amsterdam ha siglato, sul traguardo di Amiens, il suo secondo centro consecutivo, grazie ad uno sprint ancor più poderoso di quello di 24 ore fa a Chartres. Podio di giornata d'ufficio invece per  Peter Sagan (BORA - hansgrohe) e  John Degenkolb (Trek - Segafredo), che hanno beneficiato del declassamento di  André Greipel (Lotto Soudal) e  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors), protagonisti sulla retta finale di uno scambio di cortesie a ridosso delle transenne e puniti dall'intervento della giuria. Nessun problema invece per la maglia gialla  Greg Van Avermaet (BMC Racing Team), in una frazione che, per via di una caduta negli ultimi 10 km, ha comunque riservato qualche cambiamento di rilievo nella generale.

Canovaccio tattico dei più classici per una tappa di puro trasferimento sotto il profilo altimetrico, caratterizzata pure dall'assenza di quel vento che aveva provocato qualche accenno di turbolenza nelle due giornate precedenti. Dopo circa 30 km va a sganciarsi un tentativo composto da  Fabien Grellier (Direct Energie) e  Marco Minnaard (Wanty - Groupe Gobert), accompagnati per un breve tratto anche da un  Laurens Ten Dam (Team Sunweb) tornato tuttavia presto a più miti consigli. La coppia al comando viene tenuta a distanza di sicurezza dal gruppo, tramite il lavoro congiunto della Quick-Step Floors , della Lotto Soudal e del Team LottoNL - Jumbo . La corsa annaspa nella monotonia della piana tra i dipartimenti dell'Oise e della Somme fino ad una decina di km dall'arrivo, quando il plotone, ormai a tiro della fuga, viene spezzato da una caduta nella parte centrale. Nella rete finiscono anche dei pesci grossi come  Daniel Martin (UAE Team Emirates) ed il 5° della generale  Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors), costretti ad una serrata rincorsa nei confronti di un gruppo ormai lanciato verso la volata. Un inseguimento serrato quanto infruttuoso, con i due che pagheranno al traguardo un passivo di ben 1'15''.

Nonostante il minor affollamento di maglie lo sprint viene invece approcciato in maniera piuttosto caotica dai vari treni, giunti disuniti all'interno del triangolo rosso. Sia  Ariel Maximiliano Richeze (Quick-Step Floors) che  Jacopo Guarnieri (Groupama-FDJ) si presentano infatti ai meno 500 in una posizione di lancio ideale, senza però avere alla ruota rispettivamente Gaviria e Demare. Ad approfittare dell'incertezza dei rivali è  Peter Sagan (BORA - hansgrohe), che decide di sparare le proprie cartucce con una volata a lunga gittata dal lato sinistro della strada. Pur di agguantare la ruota dello slovacco  André Greipel (Lotto Soudal) ingaggia un vero e proprio duello rusticano con lo stesso  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors), ritrovatosi a farsi strada, dopo essere rimasto stretto sulle transenne dal tedesco, non solo con le spalle, ma anche con un paio di colpi di nuca. Tra i due litiganti è però  Dylan Groenewegen  (Team LottoNL - Jumbo) ad emergere di prepotenza dal lato opposto di Sagan e a risucchiare in scioltezza il campione del mondo, giunto poi alle spalle anche di Greipel e Gaviria. Il contatto tra il teutonico e ed il colombiano non passa però inosservato alla cabina VAR della giuria, che va a decretare il declassamento di entrambi i contendenti. Un provvedimento che consente quindi a Sagan e a  John Degenkolb (Trek - Segafredo) di guadagnare la seconda e la terza piazza, davanti a  Alexander Kristoff (UAE Team Emirates) e  Arnaud Demare (Groupama-FDJ), poco convincente anche nel giorno della presa della Bastiglia e sulle strade della sua Piccardia. 

In classifica  Greg Van Avermaet (BMC Racing Team), in virtù della terza piazza nel secondo traguardo volante di tappa, guadagna un'ulteriore lunghezza di margine su  Geraint Thomas (Team Sky), ora distanziato di 7". Il belga sembra quindi intenzionato a difendere la propria maglia gialla anche nella delicata frazione di domani, dove le pietre della Roubaix forniranno i primi verdetti di questo Tour.


 COMMENTO

Secondo centro consecutivo per  Dylan Groenewegen  (Team LottoNL - Jumbo) in questa ottava tappa del Tour.

Nonostante un andamento piuttosto piatto la giornata ha comunque riservato qualche sussulto nel finale, con  Daniel Martin (UAE Team Emirates) e  Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors) che sono rimasti attardati di 1'15'' per una caduta.

A breve il nostro consueto articolo di sintesi


 RISULTATI ORA: 16:24 KM Arrivo: 0

Ecco la top 5 di tappa:

1°  Dylan Groenewegen  (Team LottoNL - Jumbo

2°  André Greipel (Lotto Soudal

3°  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors

4°  Peter Sagan (BORA - hansgrohe

5°  John Degenkolb (Trek - Segafredo


 RISULTATI ORA: 16:22 KM Arrivo: 0

Volata poco lineare, caratterizzata anche da un contatto ripetuto tra  André Greipel (Lotto Soudal) e  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors) lungo le transenne, che sarà con tutta probabilità esaminato dalla giuria.

Davvero netta e pulita invece la vittoria di  Dylan Groenewegen  (Team LottoNL - Jumbo), uscito alla grande dal lato destro della strada dopo il tentativo di anticipo di  Peter Sagan (BORA - hansgrohe


 RISULTATI ORA: 16:19 KM Arrivo: 0

Passivo pesante invece per  Daniel Martin (UAE Team Emirates) e  Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors), che hanno tagliato il traguardo con un ritardo di 1'15''


 RISULTATI ORA: 16:18 KM Arrivo: 0

Altra volata eccezionale di  Dylan Groenewegen  (Team LottoNL - Jumbo), che firma la propria doppietta personale ad Amiens!


 ULTIMO KM ORA: 16:17 KM Arrivo: 1

Triangolo rosso! Tutto pronto per la volata!


 RAGGIUNTO ORA: 16:16 KM Arrivo: 2

Annullato il tentativo di  Philippe Gilbert (Quick-Step Floors), è la Lotto Soudal a fare il ritmo ora


 SCATTO ORA: 16:15 KM Arrivo: 2

Allungo secco di  Philippe Gilbert (Quick-Step Floors) in uscita da una curva verso destra. I treni della Dimension Data e della Lotto Soudal stanno provando a ricucire


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:13 KM Arrivo: 5

Il Team Sky prende il controllo delle operazioni con  Gianni Moscon e  Luke Rowe

Le trenate dei britannici stanno rendendo davvero complicata la rincorsa del plotoncino di Daniel Martin e Alaphilippe, che naviga con 40'' di ritardo


 RAGGIUNTO ORA: 16:10 KM Arrivo: 6

Finisce anche l'avventura di  Fabien Grellier (Direct Energie), raggiunto da un gruppo dove stanno iniziando le manovre per la volata


 INFO CORSA ORA: 16:10 KM Arrivo: 7

15'' il margine residuo di  Fabien Grellier (Direct Energie

Il trenino di  Daniel Martin (UAE Team Emirates) ed  Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors) invece paga ancora 1' dal grosso del gruppo, ma può sfruttare adesso la scia delle ammiraglie per avvicinarsi


 RAGGIUNTO ORA: 16:07 KM Arrivo: 10

 Marco Minnaard (Wanty - Groupe Gobert) si rialza e si lascia riassorbire dal plotone.

Al comando rimane quindi il solo  Fabien Grellier (Direct Energie), destinato a questo punto ad indossare domani il numero rosso di più combattivo di giornata


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 16:05 KM Arrivo: 11

La Quick-Step Floors ha smesso di fare l'andatura in testa al gruppo maglia gialla, ma nessun uomo della compagine belga si è fermato ad attendere  Julian Alaphilippe

UAE Team Emirates in blocco invece a condurre l'inseguimento del secondo troncone del plotone, distanziato di circa 1'


 DISTACCHI ORA: 16:03 KM Arrivo: 12

Il gruppo si è spezzato a seguito della caduta, ecco la situazione:

Insistono al comando  Fabien Grellier (Direct Energie) e  Marco Minnaard (Wanty - Groupe Gobert

35'' per il gruppo maglia gialla

2' il ritardo del drappello con  Daniel Martin (UAE Team Emirates) e  Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors


 INFO CORSA ORA: 16:00 KM Arrivo: 15

Escoriazioni al gomito destro e alla schiena per  Daniel Martin (UAE Team Emirates), che sta provando a rientrare con il supporto di  Darwin Atapuma Hurtado Kristjian Durasek e  Rory Sutherland


 CADUTA ORA: 15:59 KM Arrivo: 16

Attenzione caduta a centro gruppo! Tra i coinvolti anche  Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors),  Christophe Laporte (Cofidis, Solutions Crédits) e soprattutto  Daniel Martin (UAE Team Emirates)!


 TRAGUARDO VOLANTE ORA: 15:55 KM Arrivo: 20

Ecco i passaggi ed i relativi abbuoni allo "sprint bonification" di Loeuilly:

1°  Marco Minnaard (Wanty - Groupe Gobert)  3''

2°  Fabien Grellier (Direct Energie)  2''

3°  Greg Van Avermaet (BMC Racing Team)  1''

Guadagna quindi un altro secondino nella generale la maglia gialla, più che mai decisa a difendere il proprio primato fino all'approdo sulle Alpi di martedì prossimo


 DISTACCHI ORA: 15:48 KM Arrivo: 23

Sale l'andatura anche nel plotone, che accusa un ritardo di 1'35'' dal tandem di testa


 INFO PERCORSO ORA: 15:46 KM Arrivo: 26

Tra circa 6 km i corridori troveranno il secondo traguardo volante di giornata, valido per l'assegnazione degli abbuoni cronometrici. Vedremo se qualcuno in gruppo sprinterà per aggiudicarsi il secondo in palio per il 3° posto

 


 INFO CORSA ORA: 15:40 KM Arrivo: 31

Come prevedibile con l'avvicinarsi del traguardo  Fabien Grellier (Direct Energie) e  Marco Minnaard (Wanty - Groupe Gobert) stanno provando a cambiare passo, avendo avuto anche la possibilità di gestire le forze nei km precedenti.

Il loro vantaggio è infatti risalito a 2'05''


 INFO PERCORSO ORA: 15:37 KM Arrivo: 35

Prepariamoci ad una lotta per le posizioni e ad uno sprint ad altissime velocità oggi. Gli ultimi 2 km saranno infatti interamente pianeggianti e saranno preceduti da un tratto di strada in discesa


 DISTACCHI ORA: 15:28 KM Arrivo: 40

Striscione dei 40 km al traguardo per i due battistrada, il cui margine è di 1'45''


 TIRANO IL GRUPPO ORA: 15:18 KM Arrivo: 46

Nessun cambiamento in testa al gruppo, dove continuano a scandire il passo  Tim Declercq (Quick-Step Floors),  Antwan Tolhoek (Team LottoNL - Jumbo) e  Jelle Vanendert (Lotto Soudal


 DISTACCHI ORA: 15:09 KM Arrivo: 55

Speranze pressoché nulle per  Fabien Grellier (Direct Energie) e  Marco Minnaard (Wanty - Groupe Gobert), che viaggiano ora con 2'10'' di margine sul gruppo


 METEO VENTO ORA: 15:02 KM Arrivo: 60

A differenza delle ultime due frazioni oggi non dovrebbero esserci neanche delle particolari fiammate per via del vento, che al momento soffia contrario rispetto alla marcia dei corridori, a circa 10 km/h


 INFO CORSA ORA: 14:51 KM Arrivo: 68

Anche oggi ritmi tutt'altro che forsennati, con una media che tocca al momento i 39,1 km/h. 


 DISTACCHI ORA: 14:41 KM Arrivo: 71

3'18'' per la coppia al comando. Il gruppo non si sta dannando l'anima in questa fase, con gli uomini degli sprinter che stanno lavorando soprattutto per mantenere inalterato il gap


 INFO CORSA ORA: 14:39 KM Arrivo: 75

Giornata particolare soprattutto per  Arnaud Demare (Groupama-FDJ), visto che il Tour farà oggi tappa nella sua Piccardia. Ecco le sue dichiarazioni stamani alla partenza:

"Per me sarebbe senza dubbio un grande risultato vincere oggi ad Amiens, così vicino a casa mia e, tra l'altro, nel giorno della festa nazionale francese. In questa prima settimana non siamo stati molto fortunati, visto che 4 componenti del team su 8 sono già finiti a terra. Ieri è toccato ad esempio ad un uomo importante per il mio treno come  Olivier Le Gac. In alcune occasioni poi non ho scelto bene i tempi della volata. Per alzare le braccia al cielo devo avere molto più killer instinct"


 TRAGUARDO VOLANTE ORA: 14:10 KM Arrivo: 94

Sprint intermedio:

1)  Fabien Grellier (Direct Energie);

2) Marco Minnaard (Wanty - Groupe Gobert);

3) Arnaud Demare (Groupama-FDJ);

4) Peter Sagan (BORA - hansgrohe);

5) Fernando Gaviria (Quick-Step Floors);

6) André Greipel (Lotto Soudal).


 DISTACCHI ORA: 13:58 KM Arrivo: 100

100 chilometri alla conclusione della tappa.

Sempre  Antwan Tolhoek (Team LottoNL - Jumbo),  Jelle Vanendert (Lotto Soudal) e  Tim Declercq (Quick-Step Floors) a scandire il passo dietro al duo dei battistrada  Fabien Grellier (Direct Energie) -  Marco Minnaard (Wanty - Groupe Gobert).

4 minuti il vantaggio dei battistrada.


 INFO SALITA ORA: 13:47 KM Arrivo: 105

Grellier prende i punti al passaggio sulla côte de Feuquerolles (cat. 4).


 DISTACCHI ORA: 13:46 KM Arrivo: 110

4'00" a 110 dalla conclusione.


 RIENTRA ORA: 13:30 KM Arrivo: 115

 Daniel Martin rientra in gruppo dopo il cambio bici effettuato poco fa.


 RIEPILOGO ORA: 13:22 KM Arrivo: 120

120 chilometri alla conclusione e vantaggio che per Grellier e Minnaard si aggira sempre intorno ai 5 minuti.

In gruppo tirano sempre le formazioni dei velocisti: Lotto NL Jumbo, Groupama FDJ, QuickStep Floors e Lotto Soudal.


 INFO CORSA ORA: 13:10 KM Arrivo: 130

5'50" per Minnaard e Grellier sul gruppo tirato da Lotto NL Jumbo e QuickStep Floors.


 SI STACCA ORA: 12:50 KM Arrivo: 143

Ten Dam si lascia sfilare rialzandosi dalla fuga di giornata.

Rimangono al comando Minnaard e Grellier.


 DISTACCHI ORA: 12:42 KM Arrivo: 145

145 chilometri alla conclusione e vantaggio di oltre tre minuti e mezzo per i fuggitivi.


 INFO CORSA ORA: 12:36 KM Arrivo: 152

 Laurens Ten Dam (Team Sunweb),  Marco Minnaard (Wanty - Groupe Gobert) e  Fabien Grellier (Direct Energie) compongono la testa della corsa.

Il gruppo insegue con un ritardo di 2 minuti.


 SCATTO ORA: 12:31 KM Arrivo: 154

30 secondi per il trio: due neerlandesi e un francese.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 12:31 KM Arrivo: 155

 Laurens Ten Dam (Team Sunweb)  il primo a scattare. Altri due corridori inseguono:  Fabien Grellier (Direct Energie) e  Marco Minnaard (Wanty - Groupe Gobert).

Il gruppo lascia fare.


 INFO CORSA ORA: 12:20 KM Arrivo: 160

Curiosa questa situazione che si è venuta a creare. 

Nelle tappe del Tour di quest'anno, fino ad ora, la fuga era sempre andata via con facilità dopo pochissimi metri dal via ufficiale.

Quest'oggi situazione completamente cambiata, con corridori che ridono e discutono amabilmente e nessun atleta che prova quantomeno a scattare.


 COMMENTO

Gaviria, Sagan e Vincenzo Nibali parlano in fondo al gruppo.

Andatura sempre molto bassa, nessuno vuole tentare la sortita offensiva in questo inizio di corsa.


 INFO PERCORSO ORA: 12:10 KM Arrivo: 168

Tratto cittadino percorso in questi istanti dal gruppo.

Attendiamo ancora il primo tentativo di giornata.


 INFO CORSA ORA: 12:07 KM Arrivo: 170

 Peter Sagan (BORA - hansgrohe) chiacchiera piacevolmente con l'ammiraglia della Quick-Step Floors guidata dal ds. Bramati.


 COMPOSIZIONE GRUPPO ORA: 12:06 KM Arrivo: 170

Subito raggiunto il tedesco.

Il gruppo procede sempre compatto ad andatura ciclo turistica 


 INFO CORSA ORA: 12:01 KM Arrivo: 173

 Marcus Burghardt (BORA - hansgrohe) si è fermato per un bisogno fisiologico, precedendo il gruppo di qualche secondo.


 PROBLEMA MECCANICO ORA: 11:57 KM Arrivo: 177

Foratura per il kazako Grudzev dell'Astana.

Gruppo che procede compatto.


 PARTENZA CORRIDORE ORA: 11:55 KM Arrivo: 180

Ci siamo: partenza ufficiale dell'ottava tappa del Tour: e sono subito scatti!


 INFO CORSA ORA: 11:47 KM Arrivo: 181

I corridori stanno affrontando il tratto di trasferimento che precede il via ufficiale.

Pochissimi minuti e sarà via fittizio!


 INFO CORSA ORA: 11:46 KM Arrivo: 181

Buongiorno a tutti, gentili lettori, e benvenuti alla diretta integrale dell'ottava frazione del Tour de France: tappa sulla carta ancora per velocisti, prima di immergerci nel pavé di domani.


 COMMENTO

Diretta integrale dalle ore 11.50


 COMMENTO

Il percorso

In maniera inusuale gli organizzatori del Tour hanno disegnato una tappa priva di montagne per il 14 luglio, giorno della festa nazionale francese. La prima metà del percorso è quella leggermente più ondulata con un paio di salitelle segnalate come GPM di quarta categoria. Dai -100 al traguardo i corridori incontreranno poi soltanto pianura attraverso il nord della Francia; anche il finale sarà molto semplice attraverso i lunghi rettilinei che conducono ad Amiens. Pressoché impossibile dunque un epilogo diverso dalla volata di gruppo.
 







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Dylan Groenewegen - TLJ
2  Peter Sagan - BOH s.t.
3  John Degenkolb - TFS s.t.
4  Alexander Kristoff - UAD s.t.
5  Arnaud Demare - FDJ s.t.
6  Thomas Boudat - DEN s.t.
7  Nikias Arndt - SUN s.t.
8  Mark Cavendish - DDD s.t.
9  Yves Lampaert - QST s.t.
10  Andrea Pasqualon - WGG s.t.
11  Daniel Oss - BOH s.t.
12  Timothy Dupont - WGG s.t.
13  Sonny Colbrelli - TBM s.t.
14  Taylor Phinney - EFC s.t.
15  Marcel Kittel - KAT s.t.
16  Dion Smith - WGG s.t.
17  Geraint Thomas - SKY s.t.
18  Vincenzo Nibali - TBM s.t.
19  Chris Froome - SKY s.t.
20  Ariel Maximiliano Richeze - QST s.t.

CLASSIFICA  GENERALE
1  Greg Van Avermaet - BMC  
2  Geraint Thomas - SKY 07''
3  Tejay Van Garderen - BMC 09''
4  Philippe Gilbert - QST 16''
5  Bob Jungels - QST 22''
6  Rigoberto Uran - EFC 49''
7  Alejandro Valverde - MOV 55''
8  Rafal Majka - BOH 56''
9  Jakob Fuglsang - AST 57''
10  Richie Porte - BMC 57''

PERCORSO
Km Arrivo Salita / Tratto Pavé
146  Côte de Pacy-sue-Eure 2,00 Km - 4.30 %
110  Côte de Feuquerolles 2,30 Km - 4.30 %

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio