2.HC / Corsa in linea  

Tour of Britain - 7a tappa

 
08/09/2018 - KM : 215,60
 
West Bridgford Mansfield
   
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 17:21 KM Arrivo: 0

Doveva arrivare il giorno della fuga ed è arrivato proprio il penultimo giorno in terra inglese: è così che il Tour of Britain incorona vincitore nella settima tappa Ian Stannard (Team Sky) che ha preceduto sul traguardo di Mansfield Nils Politt (Team Katusha Alpecin) giunto al traguardo con un ritardo di 59" e l'azzurro Giovanni Carboni (Bardiani Csf) arrivato sulla fettuccia bianca con un distacco di 3'54". Nulla cambia in ottica classifica generale con Julian Alaphilippe (Quick Step Floors) che mantiene la maglia di leader con 17″ su Wout Poels (Team Sky) e 33″ su Primoz Roglic (Team LottoNL-Jumbo). Tour of Britain quindi praticamente assegnato visto che ormai manca solo la passerella finale di 77 chilometri, in programma domani, a Londra prima di definire le classifiche conclusive e inserire il nuovo nome del vincitore nell'albo d'oro. 

Classico tempo meteorologico inglese nei 215 chilometri che uniscono West Brdgford a Mansfield: pioggia incessante. L'azione di giornata parte dopo 25 chilometri dallo start, sono cinque i coraggiosi di giornata: Nils Politt (Team Katusha Alpecin) e Ian Stannard (Team Sky) sono gli iniziatori del tentativo di fuga, Giovanni Carboni (Bardiani CSF), Mark NcNally (Wanty-Groupe Gobert) e Alex Paton (Canyon Eisberg) decidono solo in un secondo momento di partire ma riescono ad acciuffare i battistrada senza troppi problemi. Il plotone lascia fare concedendo oltre 7' di vantaggio: minutaggio troppo cospicuo anche quando le squadre dei velocisti decidono di fare l'andatura, l'accordo dei cinque davanti ha la meglio. 

La vittoria di Stannard si costruisce in tre tempi: ai meno 50 chilometri dal traguardo cede Alex Paton che non regge più il ritmo dei compagni di fuga. Ai meno venticinque è lo stesso attacco di Stannard in un tratto di leggera salita a mettere in crisi tutti tranne Nils Politt che è l'unico uomo a mantenere le ruote dell'atleta Sky. Infine l'affondo decisivo ai meno 17 dal traguardo: Stannard forza l'andatura e resta solo; anche Politt nulla può contro la sua potenza sui pedali. Così Mansfield accoglie trepidante l'eroe di giornata che in pochi chilometri, dopo una giornata all'attacco, è riuscito a rifilare quasi un minuto al secondo piazzato e oltre tre minuti al terzo.  

Stasera riposo meritato, domani grande festa a Londra. Anche il Tour of Britain 2018 va in archivio. 







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Ian Stannard - SKY
2  Nils Politt - KAT s.t.
3  Giovanni Carboni - BAR s.t.
4  Mark Mcnally - WGG s.t.
5  Emils Liepins - ONE s.t.
6  Patrick Bevin - BMC s.t.
7  Ethan Hayter - s.t.
8  Paolo Simion - BAR s.t.
9  Andrew Tennant - s.t.
10  Nils Eekhoff - s.t.

CLASSIFICA  GENERALE
1  Julian Alaphilippe - QST  
2  Wout Poels - SKY 17''
3  Primoz Roglic - TLJ 32''
4  Patrick Bevin - BMC 46''
5  Bob Jungels - QST 51''
6  Jasha Sutterlin - MOV 58''
7  Neilson Powless - TLJ 01' 09''
8  Dmitry Strakhov - LOK 01' 24''
9  Chris Hamilton - SUN 01' 28''
10  Pascal Eenkhoorn - TLJ 01' 35''

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio