2.UWT / Corsa in linea  

Giro di Romandia - 4a tappa

 
04/05/2019 - KM : 176,00  Start List
 
Lucens Torgon
   
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 17:32 KM Arrivo: 0

 Primoz Roglic si è confermato il padrone del Giro di Romandia 2019 conquistando la quarta tappa della rassegna elvetica. Il corridore della JUmbo-Visma, già vincitore della prima tappa e e secondo nel cronoprologo, ha regolato a Torgon il gruppetto di una decina di atleti che si era selezionato salendo verso la località sciistica vallese. Nuova piazza d'onore per  Rui Alberto Faria Costa (UAE Team Emirates) che conferma l'ottimo momento di forma ma non riesce a scalfire il dominio dell'ex saltatore con gli sci; a chiudere il podio troviamo un pimpante  Geraint Thomas (Team INEOS).

Gli organizzatosi si sono visti costretti a tagliare quella che si presentava come la tappa regina di questo Romandia a causa del pericolo neve che incombeva sui passi montani. La corsa si è svolta dunque su soli 10'8 chilometri che prevedevano la salitella di Prévonlup prima dell'impegnativa erta finale. Ad animare la gara sono stati 8 atleti scattati dopo una ventina di chilometri dal via di Lucens:  Daniel Felipe Martinez (EF Education First-Drapac p/b Cannondale),  Alexis Gougeard (AG2R La Mondiale),  Remco Evenepoel (Deceuninck - Quick Step),  Andrea Pasqualon (Wanty - Groupe Gobert),  Jonas Gregaard Wilsly (Astana Pro Team),  Harm Vanhoucke (Lotto Soudal),  Claudio Imhof e  Simon Pellaud (Nazionale Svizzera). Quest'ultimo è stato il più attivo nelle fasi iniziali andando a conquistare al primo e unico GPM intermedio i punti necessari per mettere in cassaforte la graduatoria riservata agli scalatori.

Gli 8 battistrada si sono presentati con un paio di minuti di vantaggio ai -11 dove è iniziata la salita finale. Sulle prime rampe sono subito sembrati chiari i rapporti di forza con  Alexis Gougeard e  Daniel Felipe Martinez che hanno staccato i compagni di fuga avventurandosi in solitaria. Alle loro spalle però è risalito forte il gruppo principale, sgranato grazie al lavoro prima della Jumbo e poi della INEOS. La miccia fra i big è stata accesa da  Winner Andrew Anacona Gomez (Movistar Team) ma l'azione più decisa è arrivata ad opera di  Simon Spilak (Team Katusha-Alpecin) che per primo si è riportato sui fuggitivi della prima ora.

Tutti questi coraggiosi sono stati però raggiunti dagli uomini di classifica che hanno ricompattato la situazione ai -5. Più avanti prima  Steven Kruijswijk  (Team Jumbo-Visma) e poi  David Gaudu (Groupama - FDJ) hanno provato un paio di sortite che per quanto decise non hanno sortito l'effetto sperato. Il più forte è sembrato nuovamente  Primoz Roglic (Team Jumbo-Visma) che a 2000 metri dall'arrivo vedendo la strada spianare è partito come un razzo; soltanto  Geraint Thomas (Team INEOS) ha capito le intenzioni dello sloveno piazzandosi alla sua ruota e impedendogli l'assolo.

L'epilogo è stato però soltanto rimandato perché degli 11 elementi rimasti al comando  Primoz Roglic si è dimostrato anche il più veloce vincendo con relativa facilità allo sprint. Adesso il nativo di Trbovlje vanta 12'' di vantaggio in classifica su  Rui Alberto Faria Costa e 16'' su  David Gaudu, ma anche se i distacchi sono ridotti la generale sembra ormai assegnata in vista della cronometro conclusiva di domani a Ginevra.







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Primoz Roglic - TJV
2  Rui Alberto Faria Costa - UAE s.t.
3  Geraint Thomas - INS s.t.
4  Michael Woods - CDT s.t.
5  David Gaudu - FDJ s.t.
6  Felix Grosschartner - BOH s.t.
7  Jan Hirt - AST s.t.
8  Emanuel Buchmann - BOH s.t.
9  Steven Kruijswijk - TJV s.t.
10  Ilnur Zakarin - KAT s.t.
11  Hugh Carthy - CDT 06''
12  Simon Spilak - KAT 19''
13  James Knox - DQS 26''
14  Carl Fredrik Hagen - LTS 26''
15  Carlos Alberto Betancur - MOV 26''
16  Joe Dombrowski - CDT 26''
17  Eduardo Sepulveda - MOV 26''
18  Tanel Kangert - CDT 26''
19  Mathias Frank - ALM 26''
20  Gianluca Brambilla - TFS s.t.

CLASSIFICA  GENERALE
1  Primoz Roglic - TJV  
2  Rui Alberto Faria Costa - UAE 12''
3  David Gaudu - FDJ 16''
4  Geraint Thomas - INS 26''
5  Felix Grosschartner - BOH 29''
6  Steven Kruijswijk - TJV 37''
7  Michael Woods - CDT 38''
8  Emanuel Buchmann - BOH 39''
9  Carlos Alberto Betancur - MOV 57''
10  Simon Spilak - KAT 01' 00''

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio