2.UWT / Corsa in linea  

Giro di Turchia - 4a tappa

 
19/04/2019 - KM : 185,00  Start List
 
Balikesir Bursa
   
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 14:29 KM Arrivo: 0

Ritorno al successo per  Caleb Ewan (Lotto Soudal) che si è messo in tasca la quarta tappa del Giro di Turchia 2019. Il velocista tascabile ha avuto la meglio sul complicato traguardo di Bursa che prevedeva una salitella piuttosto impegnativa negli ultimi chilometri, precedendo lo specialista di questi arrivi  Juan Jose Lobato (Nippo Vini Fantini Faizanè) e  Sam Bennett (BORA - hansgrohe) che rimane leader della generale.

Quarta tappa e quarto sprint dunque per la corsa turca, anche se quest'oggi come due giorni fa i velocisti si sono dovuti sudare la possibilità di vittoria. Il pericolo è stato rappresentato inizialmente dalla fuga a cinque composta da  Lucas De Rossi  (Delko Marseille Provence),  Ander Barrenetxea (Euskadi Basque Country - Murias),  Thimo Willems (Sport Vlaanderen - Baloise),  Mauricio Moreira (Caja Rural - Seguros RGA) e  Ferit Samli (Nazionale Turca). Tre di questi atleti si sono rialzati poco dopo la metà di gara, ma il francese e lo spagnolo hanno tenuto duro fino ai -12 quando il gruppo li ha riassorbiti.

I corridori hanno poi fatto i conti con l'erta finale, 4000 metri tendenzialmente pedalabili ma con una breve rampa al 6-7%. Prima la Lotto e poi la BORA hanno scandito un passo sostenuto ma regolare impedendo a chiunque di scattare. L'unico a provarci ai -1300 metri è stato  Mauro Finetto (Delko Marseille Provence) che per alcuni istanti è sembrato lanciato verso la vittoria. Anche la Deceuninck si è però impegnata nell'inseguimento del veneto che è stato ripreso all'imbocco dell'ultimo chilometro.

La posizione più scomoda dunque è toccata a  Eduard Michael Grosu (Delko Marseille Provence), che ha di fatto tirato la volata a tutti i propri avversari. Lo sprint è stato lanciato da  Juan Jose Lobato (Nippo Vini Fantini Faizanè), autentico specialista delle volate all'insù; il compito di rispondere allo spagnolo è toccato all'uomo più atteso,  Sam Bennett, ma l'irlandese non ha avuto le gambe di reagire e si è piantato ai -200. Aveva ancora energie in corpo invece  Caleb Ewan (Lotto Soudal) che nei 50 metri conclusivi ha ripreso e superato di slancio Lobato il secondo successo stagionale. Buona prova per i Nippo che piazzano anche il giovanissimo  Giovanni Lonardi in in nona posizione; il migliore degli azzurri è stato però  Simone Consonni (UAE Team Emirates) classificatosi quarto.

Domani è in programma la tappa regina di questo Giro di Turchia con l'arrivo in quota ai 1300 metri del Kartepe.







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Caleb Ewan - LTS
2  Juan Jose Lobato - NIP s.t.
3  Sam Bennett - BOH s.t.
4  Simone Consonni - UAE s.t.
5  Fabio Jakobsen - DQS s.t.
6  Juan Sebastian Molano Benavides - UAE s.t.
7  Jon Aberasturi - CJR s.t.
8  Enrique Sanz - EUS s.t.
9  Giovanni Lonardi - NIP s.t.
10  Gonzalo Serrano - CJR s.t.
11  Jaume Sureda - BBH s.t.
12  Valerio Conti - UAE s.t.
13  Felix Grosschartner - BOH s.t.
14  Christophe Noppe - SVB s.t.
15  Jan Polanc - UAE s.t.
16  Edgar Miguel Lemos Pinto - W52 s.t.
17  Sebastian Schonberger - STH s.t.
18  Etienne Van Empel - STH s.t.
19  Rafael Reis - W52 s.t.
20  Jhonatan Restrepo - MZN s.t.

CLASSIFICA  GENERALE
1  Sam Bennett - BOH  
2  Felix Grosschartner - BOH 24''
3  Jhonatan Restrepo - MZN 26''
4  Jan Polanc - UAE 30''
5  Gonzalo Serrano - CJR 30''
6  Valerio Conti - UAE 30''
7  Edgar Miguel Lemos Pinto - W52 33''
8  Mauro Finetto - DMP 34''
9  Merhawi Kudus - AST 38''
10  Onur Balkan - 38''

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio