2.UWT / Corsa in linea  

Gree-Tour of Guangxi - 3a tappa

 
19/10/2019 - KM : 125,40  Start List
 
Nanning Nanning
   
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 14:36 KM Arrivo: 0

Dopo due secondi posti è arrivato il sigillo per  Pascal Ackermann al Gree-Tour of Guangxi 2019. Il tedesco della BORA - hansgrohe ha avuto la meglio sul traguardo di Nanning in quella che, sulla carta, era la frazione meno adatta a lui considerando lo strappetto di 1600 metri che caratterizzava il circuito odierno. A fare le spese di questa salitella il vincitore della frazione inaugurale,  Fernando Gaviria, che ha lasciato che ha sprintare per la UAE fosse  Alexandr Riabushenko: il bielorusso si è comunque difeso centrando la seconda posizione. Ancora terzo  Matteo Trentin (Mitchelton-Scott) al terzo bronzo consecutivo sulle strade cinesi.

Un italiano, un olandese e un sudafricano ad animare la fuga di giornata:  Jacopo Mosca (Trek-Segafredo),  Brian Van Goethem (Lotto Soudal) e  Nickolas Dlamini (Team Dimension Data). Il loro inseguimento è stato gestito dalla Mitchelton che sperava di sfruttare con Trentin il percorso accidentato, insidioso per i velocisti più puri. In seguito anche la Astana ha dato il proprio contributo annientando la fuga della prima ora.

Sull'ultima delle quattro scalate il ritmo è stato imposto dalla UAE, con l'intento di proteggere  Fernando Gaviria, ma il colombiano e i suoi uomini non hanno potuto nulla quando  Guillaume Martin (Wanty - Groupe Gobert) ha acceso la bagarre, inseguito poi dal connazionale  Rémi Cavagna (Deceuninck - Quick Step). Quello che rimaneva del gruppo è andato però a riacciuffare i due transalpini in tempo per permettere un ultimo, infruttuoso attacco a  Victor Campenaerts (Lotto Soudal). Si è così giunti ad una volata  a ranghi ristretti senza storia:  Matteo Trentin ha provato ad anticipare ma  Pascal Ackermann ha preso la testa al -200 metri per non lasciarla più. Il tedesco rafforza anche la propria leadership nella generale anche se è destinato a perdere la maglia rossa: domani è in programma infatti l'unico arrivo in salita di questa edizione del Guangxi.







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Pascal Ackermann - BOH
2  Alexandr Riabushenko - UAE s.t.
3  Matteo Trentin - ORS s.t.
4  Nikias Arndt - SUN s.t.
5  Petr Vakoc - DQS s.t.
6  Lilian Calmejane - TDE s.t.
7  Sep Vanmarcke - CDT s.t.
8  Kiel Reijnen - TFS s.t.
9  Davide Martinelli - DQS s.t.
10  Merhawi Kudus - AST s.t.
11  Martijn Tusveld - SUN s.t.
12  Pieter Serry - DQS s.t.
13  Phil Bauhaus - TBM s.t.
14  Rémi Cavagna - DQS s.t.
15  Davide Villella - AST s.t.
16  Max Kanter - SUN s.t.
17  Victor Campenaerts - LTS s.t.
18  Mikkel Frolich Honore - DQS s.t.
19  Gino Mader - DDD s.t.
20  Diego Rosa - INS s.t.

CLASSIFICA  GENERALE
1  Pascal Ackermann - BOH  
2  Matteo Trentin - ORS 07''
3  Alexandr Riabushenko - UAE 16''
4  Mikkel Frolich Honore - DQS 18''
5  Sep Vanmarcke - CDT 19''
6  Jacopo Mosca - TFS 19''
7  Davide Villella - AST 21''
8  Davide Martinelli - DQS 22''
9  Max Kanter - SUN 22''
10  Itamar Einhorn - ICA 22''

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio