2.UWT / Corsa in linea  

Parigi-Nizza - 7a tappa

 
16/03/2019 - KM : 181,50  Start List
 
Nizza Col de Turini La Bollène Vésubie
   
 
 
 

 SINTESI GARA ORA: 16:59 KM Arrivo: 0

Tappa a forti tinte a colombiane alla Parigi-Nizza 2019. Al settimo giorno della Corsa verso il mare è andata in scena la frazione regina che ha visto vincere  Daniel Felipe Martinez al termine di una lunghissima fuga conclusasi sul traguardo in quota di Col de Turini. Il corridore della EF Education First-Drapac ha piegato in uno sprint a due l'altro escarabajo  Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team) che dopo qualche giornata difficile è tornato protagonista ma si è dovuto accontentare della piazza d'onore. Del quartetto che si è giocato la tappa facevano parte anche  Nicolas Edet (Cofidis, Solutions Crédits) giunto terzo e  Simon Yates (Mitchelton-Scott), un po' a sorpresa soltanto quarto. Cambio di leader nella classifica generale ma non di colori:  Michal Kwiatkowski è crollato nel finale consegnando la maglia gialla al compagno di squadra  Egan Arley Bernal (Team Sky).

La giornata si è aperta a Nizza con un'ecatombe di velocisti:  Dylan Groenewegen  (Team Jumbo-Visma),  Caleb Ewan (Lotto Soudal) e  Edvald Boasson Hagen (Team Dimension Data) si sono ritirati in vista delle ultime due durissime frazioni di montagna. L'avvio di tappa è stato molto movimentato fino a che dopo quasi 40 chilometri il gruppo non si è spezzato: davanti ben 39 corridori hanno preso il largo mentre il gruppo del plotone è rimasto indietro di diversi minuti. La battaglia in testa è stata fra  Alessandro De Marchi (CCC TEAM) e  Thomas De Gendt (Lotto Soudal) che si sono battuti per i punti ai GPM, mentre alle spalle dei battistrada il gruppo maglia gialla perdeva sempre terreno presentandosi ai piedi dell'erta finale con 5 minuti di ritardo. L'osservato speciale è diventato dunque  Philippe Gilbert (Deceuninck - Quick Step), abile ad intrufolarsi nella fuga e posizionato in sedicesima piazza nella generale.

Sulle prime rampe del Col de Turini il drappello di testa si è subito sfaldato e al comando sono rimasti in quattro:  Simon Yates (Mitchelton-Scott),  Nicolas Edet (Cofidis, Solutions Crédits),  Daniel Felipe Martinez (EF Education First-Drapac p/b Cannondale) e  Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team). In questo quartetto non si è mai creato un vero accordo ma le gambe dei battistrada erano nettamente e più fresche e gli altri fuggitivi si sono presto arresi. I quattro si sono alternati in un elastico, attaccando e staccandosi a turno, ma fino all'ultimo chilometro nessuno è riuscito a fare la voce grossa. In vista del triangolo rosso i due colombiani hanno fatto la differenza sul francese Edet e a sorpresa anche su Yates che sembrava in controllo. La volata poi non ha avuto storia con Martinez che ha messo 6 secondi fra se e il connazionale concedendosi la prima vittoria fra i pro'.

Ben meno avvincente la lotta per la generale monopolizzata dal Team Sky: lo squadrone britannico ha pilotato il gruppo per l'intera ascesa verso il Turini costringendo molti avversari ad alzare bandiera bianca con un ritmo costante ma elevato: fra i primi a pagare dazio  Luis Leon Sanchez Gil (Astana Pro Team),  Wilco Kelderman (Team Sunweb) e  Bob Jungels (Deceuninck - Quick Step), tutti nella top five della generale. Il colpo di scena è arrivato ai -2 quando anche la maglia gialla ha perso le ruote dei due compagni  Tao Geoghegan Hart e soprattutto  Egan Arley Bernal. Il colombiano in maglia Sky non si è scomposto ma ha tirato lungo portandosi dietro un altro sudamericano,  Nairo Quintana (Movistar Team): questa coppia ha distanziato gli altri di decine di secondi in soli 1000 metri.

 Egan Arley Bernal è così balzato in testa alla generale mentre  Nairo Quintana è adesso terzo, preceduto di un solo secondo da un tenace  Philippe Gilbert che ha tenuto duro sull'ascesa finale. Domani ultima frazione con partenza ed arrivo a Nizza e ben 6 GPM.







condividi la pagina:
ORDINE  D'ARRIVO
1  Daniel Felipe Martinez - CDT
2  Miguel Angel Lopez - AST 06''
3  Nicolas Edet - COF 20''
4  Simon Yates - ORS 20''
5  Jonathan Hivert - TDE 55''
6  Giulio Ciccone - TFS 02' 03''
7  Julien El Fares - DMP 02' 03''
8  Sergio Luis Henao - UAE 02' 08''
9  Victor De La Parte Gonzalez - CCC 02' 13''
10  Alessandro De Marchi - CCC 02' 15''
11  Philippe Gilbert - DQS 02' 50''
12  Elie Gesbert - ARK 03' 14''
13  Nairo Quintana - MOV 03' 43''
14  Egan Arley Bernal - INS 03' 43''
15  Jack Haig - ORS 04' 05''
16  Maxime Monfort - LTS 04' 13''
17  Domenico Pozzovivo - TBM 04' 16''
18  Romain Bardet - ALM 04' 22''
19  George Bennett - TJV 04' 39''
20  Ilnur Zakarin - KAT 04' 59''

CLASSIFICA  GENERALE
1  Egan Arley Bernal - INS  
2  Philippe Gilbert - DQS 45''
3  Nairo Quintana - MOV 46''
4  Michal Kwiatkowski - INS 01' 03''
5  Jack Haig - ORS 01' 21''
6  Romain Bardet - ALM 01' 45''
7  George Bennett - TJV 02' 20''
8  Ilnur Zakarin - KAT 02' 52''
9  Rudy Molard - FDJ 03' 02''
10  Bob Jungels - DQS 03' 06''

Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio