Ciclomercato 2019/2020
Movistar, anche Carapaz ai saluti: ufficiale il passaggio alla INEOS

Movistar, anche Carapaz ai saluti: ufficiale il passaggio alla INEOS

(foto: Bettini)

condividi la pagina:

Dopo Nairo Quintana, anche Richard Carapaz ha deciso di lasciare la Movistar nella stagione 2020. Ma se l'esperto colombiano ha scelto di lanciarsi in un'avventura ad alto rischio come quella in Arkéa-Samsic, il vincitore dell'ultimo Giro d'Italia ha imboccato una strada apparentemente ben più sicura: l'ecuadoriano va infatti ad aggiungersi allo squadrone del Team INEOS che dunque apre con un botto il proprio ciclomercato.

Dopo gli annunciati addii di Landa e Quintana e l'arrivo di Mas sembrava possibile che la Movistar decidesse di trattenere almeno Carapaz. I rapporti fra il team spagnolo e lo scalatore ecuadoriano si sono però inevitabilmente incrinati anche in prossimità della Vuelta, quando il corridore si è infortunato partecipando ad un criterium. Il richiamo di un ricco contratto triennale con la corazzata britannica ha fatto poi la differenza.

"Ritengo che questa opportunità mi potrà permettere di continuare la crescita come corridore. Conosco già diversi corridori della rosa e non vedo l’ora di gareggiare assieme a loro; credo dunque che mi troverò molto bene e potrò raggiungere grandi trionfi con questo team" ha commentato il ventiseienne di Tulcan.





02/09/2019

Diretta Ciclismo


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio