Coronavirus
Ferme anche Giro di Romandia e Tour of the Alps

Ferme anche Giro di Romandia e Tour of the Alps
condividi la pagina:

Continua ad allungarsi la lista delle corse cancellate a causa dell'emergenza coronavirus. Questa mattina è saltato anche l'undicesimo evento del World Tour, il Giro di Romandia originariamente in programma dal dal 28 aprile al 3 maggio. Gli organizzatori della corsa elvetica, più realisti di altri colleghi, rinunciano anche ad un eventuale ricollocamento del Romandie dando appuntamento direttamente al 20210.

All'interno dei confini italiani non si correrà il Tour of the Alps, anche se gli uomini del GS Alto Garda sperano di trovare una collocazione in calendario diversa da quella inizialmente prevista fra il 20 e il 24 aprile. "È un colpo molto duro, per noi come per i molti altri organizzatori che versano nella stessa situazione - scrive il presidente Giacomo Santini - ma quello che tutti stiamo attraversando è un momento molto serio e delicato, nel quale la salute e la sicurezza pubblica devono prevalere su ogni altra considerazione. In questo momento, la riduzione del rischio per le popolazioni ed il ritorno alla normalità il più presto possibile devono essere la nostra priorità. Quando, e ci auguriamo presto, gli eventi sportivi potranno riprendere, verificheremo con l’UCI l’esistenza delle condizioni per svolgere l’evento in nuove date, con la garanzia dei necessari requisiti tecnico-organizzativi e di sicurezza".

Nel pomeriggio è arrivata anche gli organizzatori del Giro dei Paesi Baschi programmato dal 6 all'11 aprile. Anche per la Itzulia si cercherà una data alternativa.

In giro per il mondo si segnalano poi l'annullamento della Tro-Bro Léon e della Paris – Camembert in Francia, del Tour de Tochigi in Giappone e del Giro di Thailandia.





16/03/2020

Diretta Ciclismo


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio