Donne Elite
Letizia Paternoster impera a Roma, primo acuto da elite al GP Liberazione Pink

Letizia Paternoster impera a Roma, primo acuto da elite al GP Liberazione Pink
condividi la pagina:

"Vacanze romane" con una foto ricordo indelebile per Letizia Paternoster, trionfatrice nella 3° edizione del Gran Premio Liberazione Pink. L'atleta trentina classe 1999 ha infatti primeggiato in uno sprint ristretto nel tradizionale appuntamento ciclistico capitolino del 25 aprile (per la prova under 23 vi rimandiamo alla consueta rubrica dedicata alla categoria), siglando un successo dai significati tutt'altro che banali. Per la Paternoster si tratta infatti della prima affermazione nella categoria elite, dopo gli innumerevoli allori conquistati tra pista e strada a livello junior. 

La portacolori dell'Astana Womens Team si è disimpegnata con classe e colpo d'occhio nel nervoso circuito delle Terme di Caracalla, in una corsa per lunghi tratti bloccata e molto tesa dal punto di vista tattico. A serrare i ranghi del plotone è stata soprattutto la Alé Cipollini della due volte campionessa uscente Marta Bastianelli, impegnata nel contenere le continue proiezioni offensive della Valcar PBM. L'equilibrio delle forze in campo stato spezzato proprio nella tornata conclusiva, una volta rintuzzato bel tentativo solitario di Marta Cavalli (Valcar PBM), sviluppatosi nel giro precedente. In contropiede sono riuscite ad evadere Nadia Quagliotto (Top Girls Fassa Bortolo), Rasa Leleivyte (Aromitalia Vaiano), Maria Giulia Confalonieri (Valcar PBM), Diana Klimova (Nazionale Russa) e la stessa Letizia Paternoster, brava poi bruciare le compagne d'avventura allo sprint. Qualche rimpianto per Rachele Barbieri (Wiggle High5), che ha invece primeggiato nella volata delle battute davanti a Martina Alzini (Astana Womens Team) ed Elisa Balsamo (Valcar PBM), un po' imballata a seguito del lungo trasferimento dal Belgio.

Ordine d'arrivo:

1. Letizia Paternoster ITA (Astana Womens Team)
2. Maria Giulia Confalonieri ITA (Valcar PBM)  ‘’
3. Rasa Leleivyte LIT (Aromitalia Vaiano)  ‘’
4. Diana Klimova RUS (Nazionale Russa)  ‘’
5. Nadia Quagliotto ITA (Top Girls Fassa Bortolo)  ‘’
6. Rachele Barbieri ITA (Wiggle High5)  a 7’’
7. Martina Alzini ITA (Astana Womens Team)  ‘’
8. Elisa Balsamo ITA (Valcar PBM)  ‘’
9. Maria Vittoria Sperotto ITA (Bepink)  ‘’
10. Debora Silvestri ITA (Eurotarget-Bianchi-Vitasana)  ‘’




25/04/2018

Marco Bea


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio