Fantaciclismo 2017
Porte ed Ewan mattatori del primo evento in calendario. El Embatido in testa

Porte ed Ewan mattatori del primo evento in calendario. El Embatido in testa
condividi la pagina:

Richie Porte e Caleb Ewan sono stati i mattatori assoluti del Tour Down Under, primo evento del calendario del fantaciclismo 2017. Il BMC con la generale e due tappe vinte, il velocista con un fantastico poker di successi che gli è valso il 100% nel rapporto sprint / vittorie. 

Inevitabile che i team che vantano i due australiani nel roster potessero sperare di fare corsa di testa sin dall'avvio del torneo, ma nel caso del leader attuale si è sfiorato il cappotto con Ewan, Porte, Chaves (secondo nella generale), McCarhy (terzo), Ulissi (quinto) e Gesink (ottavo). Una superiorità che ha permesso all'Embatido di scavare un solco interessante sul secondo, Team Sky Revolution, e sul terzo Ti smonto la sella.

La partita però è ancora lungi dall'essere vinta e il prossimo appuntamento per i pretendenti al titolo è per domenica 29 con la Cadel Evans Great Ocean Race. Vi ricordiamo che le iscrizioni sono ancora aperte. Cliccate qui per tutte le info

CLASSIFICA GENERALE FANTACICLISMO 2017 DOPO IL TOUR DOWN UNDER

1 El Imbatido 1129

  di: El Imbatido

2 team sky revolution 922

  di: Cristian Sandri

3 ti smonto la sella 899

  di: denis fiumana

4 erman pesa 823

  di: ermanno pesarin

5 2LCB CYCLING 754

  di: Lello Libertucci

6 Lambe pro team 739

  di: Marco Lamberti

7 Tambubike95 715

  di: NANCY BASILE

8 PEDALE MARCHIGIANO 714

  di: andrea fiorini

9 Compro una vocale 703

  di: Mauro Piergiovanni

10 GEPPI TEAM 701

  di: Gianluca chiarotto





23/01/2017

Diretta Ciclismo


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio