News
Pedaliamo la storia: a Laigueglia nel nome della sicurezza stradale

Pedaliamo la storia: a Laigueglia nel nome della sicurezza stradale
condividi la pagina:

Per appassionati di ciclismo e addetti ai lavori la ridente città di Laigueglia vuol dire innanzitutto Trofeo Laigueglia, la gara dei primi giorni di febbraio che inaugura il calendario ciclistico italiano. Una sorta di consuetudine che si ripete dall'ormai lontano 1964, anno della prima edizione. Quell'anno vinse Guido Neri ma la storia del Trofeo è ricca di nomi che hanno raggiunto i massimi vertici del ciclismo nazionale e internazionale: da Eddy Merckx, Gianbattista Baronchelli, Roger de Vlaeminck sino ai più recenti successi di Johan Museeuw, Frank Vandenbroucke, Michele Bartoli, Daniele Nardello, Mirko Celestino, Alessandro Ballan, Moreno Moser e Filippo Pozzato. Quest'anno a vincere è stato Simone Velasco. 

Domani, domenica 8 dicembre, Laigueglia regalerà agli amanti delle due ruote una giornata da non perdere. Il titolo della manifestazione dice già molto: "Pedaliamo la storia". Una giornata dedicata al ciclismo, ai campioni, alla gente comune ma soprattutto alla sicurezza stradale e al corretto modo di vivere la mobilità. Di seguito vi presentiamo il programma completo della manifestazione con ritrovo al celebre "Muretto dei ciclisti" di Laigueglia. 

 

Ore 08:45 Presentazione del libro "Coppi, l'ultimo mistero", Le verità mai raccontate sul tramonto del Campionissimo in un avvincente libro tutto da scoprire- interviene l'autore Paolo Viberti.

Ore 9.30 Presentazione merchandising del Trofeo Laigueglia presso il muretto dei ciclisti e consegna della prima maglia all'amministrazione comunale. 

Ore 9.40 Presentazione da parte di Moreno Moser dell'app "Cyclone" ideata con Gianni Moscon. Una modalità innovativa per andare in bici.

Ore 10.00 Partenza della pedalata lungo i punti storici del percorso del Trofeo Laigueglia dove verranno installati alcuni pannelli fotografici delle edizioni passate. Il merchandising ed i pannelli avranno il patrocinio di Accpi con la campagna sulla sicurezza stradale 1.5 metri ed anche della associazione dei borghi più belli d'Italia. 

Ore 11.30 Arrivo a Testico ove la locale amministrazione offrirà un rinfresco ai partecipanti. Inaugurazione dei pannelli fotografici presso il comune di Testico.

Ore 11.45 Partenza da Testico e rientro lungo il crinale della collina transitando da cima Paravenna e Crocetta  ove saranno posti altri cartelli per rientrare a Laigueglia intorno alle 12.30 -12.45.

La pedalata sarà a traffico aperto non competitiva e nel rispetto delle norme del codice della strada. Sarà comunque presente una scorta della Polizia stradale.

Parteciperanno Moreno Moser, Marco Tizza, Mirko Celestino, Cristiano Salerno, Bruno Zanoni, Paolo Viberti ed altri personaggi legati a Laigueglia ed al mondo del ciclilsmo.

Il Trofeo aderisce alla campagna 1.5 metri dall'aprile 2016: l'adesione e l'importanza del messaggio saranno suggellati con la posa della piastrella sul muretto dei ciclisti di Laigueglia.

Il comune di Laigueglia nella doppia veste di ente organizzatore ed ente pubblico ha sempre promosso, anche tramite l'appoggio della polizia stradale, campagne sulla sicurezza e sul corretto uso di strade e di tutto ciò che concerne la mobilità. Il pullman azzurro ha spesso trovato ospitalità a Laigueglia.

Il comune crede nella bicicletta quale veicolo promozionale per attrarre turisti dall'ormai lontano 1964, anno della prima edizione del Trofeo, ed ha sempre sostenuto di anno in anno le varie manifestazioni inerenti al mondo delle due ruote. In questi quasi sessantanni sono nate gare di ciclocross, mountain bike e varie granfondo, fino alla recente granfondo riservata alle sole donne. Oggi si valuta con particolare interesse anche la mobilità legata al mondo delle e-bike sia su strada che fuoristrada, credendo nella potenzialità della bicicletta viste anche le ottime condizioni meteorologiche che ci consentono di andare in bici trecentossessantacinque giorni all'anno tanto su strada quanto sui nostri splendidi sentieri. Abbiamo così pensato di creare una linea di abbigliamento tecnico e da riposo realizzato dalla ditta Pella Sportwear sfruttando il brand del Trofeo Laigueglia che in questo modo potrà espandere la propria popolarità in tutto il mondo. Una ulteriore iniziativa è stata quella di realizzare alcuni pannelli fotografici che verranno installati lungo i punti storici della nostra classica. Entrambe le iniziative godranno del patrocinio di ACCPI in modo che con la presenza del logo 1.5 metri venga ancora una volta riaffermata l'importanza di questo messaggio di educazione stradale e civica.





07/12/2019

Stefano Zago


condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio