Presentazione squadre 2019
Astana: si riparte da Superman Lopez

Astana: si riparte da Superman Lopez
condividi la pagina:

Il team kazako si presenta ai nastri di partenza del 2019 con una formazione focalizzata sui grandi giri dove la parte del mattatore dovrà essere necessariamente interpretata da Superman Lopez. Il classe 94 ha vissuto la stagione della svolta e conta di confermarsi dopo il podio al Giro e la vittoria nella classifica dei giovani. Il suo 2019 sarà concentrato su Giro e Vuelta con l'obiettivo di migliorarsi e magari riportare una vittoria in una grande corsa a tappe, alloro che in casa Astana manca dal 2015.

Accanto al colombiano è stato costituito un buon pacchetto di uomini eclettici soprattutto grazie all'arrivo dei fratelli Izagirre che garantiranno esperienza e gambe nelle tappe che contano. La pattuglia spagnola si amplia quindi grazie alle conferme del grande vecchio Luis Leon Sanchez (sempre competitivo nelle corse a tappe più brevi) e dalla coppia Pello Bilbao - Fraile alla ricerca di tappe e piazzamenti di prestigio. La pattuglia dei "gregari" si completerà con il solido Dario Cataldo e si consolida grazie all'arrivo di Manuele Boaro, uomo capace di garantire un carico di lavoro eccezionale.

Per il Tour il nome forte sarà quello di Jakob Fuglsang, atleta a cui spesso manca un centesimo per fare un euro, ma - almeno sulla carta - forte delle caratteristiche necessarie per ottenere piazzamenti in top 10 nella Grande Boucle. 

Per le Classiche il punto di riferimento, perso Valgren, dovrà necessariamente essere Magnus Cort Nielsen che dovrà proseguire nel percorso di crescita che ottimi risultati ha già inanellato nella stagione appena passata. Accanto a lui, oltre al già citato Sanchez, ci sarà sicuramente il nostro Davide Villella e Alexey Lutsenko, ancora alla ricerca di quella continuità che nelle categorie giovanili aveva fatto sperare in traguardi di alto livello.

Interessanti anche gli arrivi di Davide Ballerini, al debutto in una squadra World Tour, e di Merhawi Kudus. Il primo si è scoperto vincente nel corso dell'ultima stagione e proverà a confermarsi nelle semiclassiche e magari al Giro; l'eritreo, grande speranza del ciclismo africano, cercherà di portarsi a casa qualche vittoria parziale e buoni piazzamenti nelle corse a tappe brevi.

Infine confermata la pattuglia di casa che con 9 atleti riveste il ruolo di componente nazionale più rilevante, almeno a livello numerico: oltre all'eterno Zeits e al già citato Lutsenko, i vari Bizhgitov, Fomynikh, Gruzdev avranno soprattutto il ruolo di gregari con la possibilità di ritagliarsi spazi di gloria con fughe da lontano.

Il roster

Davide Ballerini Astana Pro Team
Pello Bilbao Lopez Astana Pro Team
Zhandos Bizhigitov Astana Pro Team
Manuele Boaro Astana Pro Team
Hernando Bohórquez Astana Pro Team
Dario Cataldo Astana Pro Team
Rodrigo Contreras Astana Pro Team
Laurens De Vreese Astana Pro Team
Daniil Fominykh Astana Pro Team
Omar Fraile Matarranz Astana Pro Team
Jakob Fuglsang Astana Pro Team
Yevgeniy Gidich Astana Pro Team
Jonas Gregaard Wilsly Astana Pro Team
Dmitriy Gruzdev Astana Pro Team
Jan Hirt Astana Pro Team
Hugo Houle Astana Pro Team
Gorka Izagirre Insausti Astana Pro Team
Jon Izagirre Insausti Astana Pro Team
Merhawi Kudus Astana Pro Team
Miguel Angel Lopez Astana Pro Team
Alexey Lutsenko Astana Pro Team
Yuriy Natarov Astana Pro Team
Magnus Cort Nielsen Astana Pro Team
Luis Leon Sanchez Gil Astana Pro Team
Nikita Stalnov Astana Pro Team
Davide Villella Astana Pro Team
Artyom Zakharov Astana Pro Team
Andrey Zeits Astana Pro Team




04/01/2019

Diretta Ciclismo


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non puō essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio