Presentazione squadre 2019
Valverde e Quintana capitani. Landa e Carapaz in rampa di lancio

Valverde e Quintana capitani. Landa e Carapaz in rampa di lancio
condividi la pagina:

Pochi i cambiamenti per il 2019 in casa Movistar Team. Il faro della squadra anche per quest'anno sarà il nuovo Campione del Mondo Alejandro Valverde. Gli obbiettivi per l'Embatido saranno le Classiche delle Ardenne e il Giro d'Italia dove farà ritorno dopo la bella esperienza del 2017. L'altro capitano anche per quest'anno sarà Nairo Quintana. Il colombiano è reduce da un altro anno deludente in cui è arrivato soltanto decimo al Tour e ottavo alla Vuelta. Ci si aspetta da lui un ritorno alla ribalta, magari definitivo per uno che è indiscutibilmente tra i più grandi talenti del ciclismo mondiale. 

Dicevamo che pochi sono i cambiamenti per il team spagnolo: vanno via Jaime Roson, Victor De la Parte (CCC Team), Dayer Quintana (fratello di Nairo, sbarcato in casa Androni) e Nuno Bico (Burgos-BH). Arrivano invece quattro ottimi innesti come il belga Jurgen Roelandts (uomo da Classiche di Primavera) e i tre spagnoli Lluis Mas, Carlos Verona e Eduard Prades.

Nel roster restano invece le seconde punte importanti come il basco Mikel Landa (anche da lui ci si aspetta un ritorno ai buoni risultati ottenuti fino a un paio di stagioni fa), Richard Carapaz (che l'anno scorso ha battagliato con Miguel Angel Lopez per la vittoria della classifica dei giovani al Giro d'Italia) e Andrey Amador, che però appare sempre più destinato a un ruolo di gregario puro. Stessa sorte per Carlos Betancur e Winner Anacona, i due colombiani hanno perso lo smalto degli scorsi anni e per loro ormai non resta che sacrificarsi a ruoli di comprimari.

Grandi speranze anche per il giovane Marc Soler, vincitore l'anno scorso della Parigi-Nizza.

Per il resto la squadra è composta da ottimi gregari che in giornata di grazia potrebbero sfruttare di giorni di libertà, parliamo dell'argentino Eduardo Sepulveda, Ruben Fernandez, Hector Carretero, Jaime Castrillo, Nelson Oliveira, Rafael Valls e Antonio Pedrero. Ruoli da regista invece per il nostro Daniele Bennati, Josè Joaquin Rojas e Jasha Sutterlin. Imanol Erviti, invece (come il già citato belga Roelandts) sarà il faro per le classiche delle pietre, mentre Carlos Barbero è l'unico velocista su cui fare affidamento per eventuali volate.

Andrey Amador Bipkazakova Movistar Team
Winner Andrew Anacona Gomez Movistar Team
Jorge Arcas Movistar Team
Carlos Barbero Cuesta Movistar Team
Daniele Bennati Movistar Team
Carlos Alberto Betancur Movistar Team
Richard Carapaz Movistar Team
Héctor Carretero Movistar Team
Jaime Castrillo Movistar Team
Imanol Erviti Ollo Movistar Team
Ruben Fernandez Movistar Team
Mikel Landa Movistar Team
Lluis Guillermo Mas Bonet Movistar Team
Nelson Oliveira Movistar Team
Antonio Pedrero Movistar Team
Eduard Prades Reverter Movistar Team
Nairo Quintana Movistar Team
Jürgen Roelandts Movistar Team
Jose Joaquin Rojas Gil Movistar Team
Eduardo Sepulveda Movistar Team
Marc Soler Movistar Team
Jasha Sutterlin Movistar Team
Rafael Valls Movistar Team
Alejandro Valverde Movistar Team
Carlos Verona Quintanilla Movistar Team




11/01/2019

Ciro Marino


condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio