Presentazione squadre 2020
UAE Team Emirates: Pogacar chiamato alla conferma, Aru al riscatto. Kristoff e Gaviria per le volate

UAE Team Emirates: Pogacar chiamato alla conferma, Aru al riscatto. Kristoff e Gaviria per le volate
condividi la pagina:

Seppur con umori diversi, molti corridori della UAE Team Emirates affronteranno il 2020 come una e propria stagione spartiacque. Anche grazie all'imponente budget di cui dispone il Team Principal Mauro Gianetti ha messo insieme una rosa dall'altissima qualità media, ricca di giovani talenti ma anche di corridori esperti. Nel corso del 2019 alcuni atleti del team emiratino hanno decisamente deluso le attese e puntano a rifarsi nell'annata alle porte, mentre altri sono saliti agli onori della cronaca e saranno chiamati alla conferma.

Il più positivo dei biancorossi è stato senza dubbio Tadej Pogacar, che a soli 20 anni e alla prima esperienza fra i pro' ha subito fatto faville salendo sul podio alla Vuelta; i tecnici della UAE hanno deciso di procedere a passi spediti nello svezzamento del campioncino sloveno che nel 2020 approccerà il più prestigioso dei palcoscenici, quello del Tour de France. L'ascesa di Pogacar è servita anche a compensare la picchiata di Fabio Aru, che fra incidenti e malanni è ormai da un paio d'anni lontano parente del coriaceo scalatore apprezzato fra 2014 e 2017. L'impressione è che il sardo e il team arabo siano stati costretti dal ricco contratto a proseguire in un matrimonio finora fallimentare, la speranza è che il nativo di San Gavino Monreale ritrovi la verve di una volta magari sulle strade del Giro d'Italia. Il ricchissimo pacchetto per le corse a tappe conta anche sull'esperienza di Alberto Rui Costa, elemento sempre valido soprattutto nelle corse di una settimana.

E' ormai un pilastro della squadra il livornese Diego Ulissi; il toscano rappresenta una garanzia di risultati nelle semiclassiche anche se i suoi tifosi si attendono un cambio di passo anche nelle corse più prestigiose. Il ciclomercato ha poi portato una serie di nuovi scalatori, primo fra tutti il campione italiano Davide Formolo che non dovrà far rimpiangere il partente Dan Martin nella settimana delle Ardenne. Da segnalare gli arrivi di Joe Dombrowski e David De La Cruz, due corridori dal profilo simile al veterano Sergio Henao in grado di ricoprire il ruolo di gregari in montagna ma anche di ritagliarsi uno spazio per le ambizioni personali. Conferma meritata infine il romano Valerio Conti, protagonista di un Giro 2019 di altissimo livello in cui ha vestito anche la maglia rosa.

Anche nel reparto velocità e classiche sono diversi i corridori che si candidano al ruolo di attore principale. Nonostante fosse dato in parabola discendente, Alexander Kristoff è risalito sulla cresta nell'onda in un 2019 che gli ha portato la vittoria di prestigio alla Gent-Wevelgem. Deludente invece la prima annata di Fernando Gaviria in maglia UAE; per il colombiano sono arrivati 6 successi fra cui una tappa al Giro ma da un velocista d'élite come lui è lecito attendersi qualcosa di più. Apprezzabile la crescita del ventunenne Jasper Philipsen, corridore fiammingo che a fronte dell'unico successo stagionale ha dimostrato di poter già competere con i migliori sprinter. Per aiutare le ruote veloci è stato acquisito dalla Deceuninck l'argentino Ariel Maximiliano Richeze, uno dei più apprezzati pesci pilota del gruppo. E' atteso un segnale poi dal bielorusso Alexandr Riabushenko, entrato nel mondo dei professionisti come un papabile "nuovo Sagan" ma finora lontano dagli standard attesi.

 

Andrés Camilo Ardila UAE-Team Emirates
Fabio Aru UAE-Team Emirates
Mikkel Bjerg UAE-Team Emirates
Tom Bohli UAE-Team Emirates
Sven Erik Bystrom UAE-Team Emirates
Valerio Conti UAE-Team Emirates
Rui Alberto Faria Costa UAE-Team Emirates
Alessandro Covi UAE-Team Emirates
David De La Cruz UAE-Team Emirates
Joe Dombrowski UAE-Team Emirates
Davide Formolo UAE-Team Emirates
Fernando Gaviria UAE-Team Emirates
Sergio Luis Henao UAE-Team Emirates
Alexander Kristoff UAE-Team Emirates
Vegard Stake Laengen UAE-Team Emirates
Marco Marcato UAE-Team Emirates
Brandon Mcnulty UAE-Team Emirates
Yousef Mohamed Mirza UAE-Team Emirates
Juan Sebastian Molano Benavides UAE-Team Emirates
Cristian Camilo Munoz UAE-Team Emirates
Ivo Emanuel Oliveira UAE-Team Emirates
Rui Oliveira UAE-Team Emirates
Jasper Philipsen UAE-Team Emirates
Tadej Pogacar UAE-Team Emirates
Jan Polanc UAE-Team Emirates
Edward Ravasi UAE-Team Emirates
Alexandr Riabushenko UAE-Team Emirates
Ariel Maximiliano Richeze UAE-Team Emirates
Oliviero Troia UAE-Team Emirates
Diego Ulissi UAE-Team Emirates




20/01/2020

Diretta Ciclismo


condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio