Presentazione squadre ciclismo 2014
Trek Factory Racing

Trek Factory Racing

(foto: Diretta Ciclismo)

condividi la pagina:

Nuovo sponsor per il team diretto da Luca Guercilena. La ex Radioshack riparte con un organico 2014 in larga parte rivoluzionato, con 11 partenze e altrettanti volti nuovi.

Il nome da cui ripartire è ancora una volta quello di Fabian Cancellara. Lo svizzero punta a bissare la trionfale campagna del nord di cui è stato protagonista nel 2013, quando ha dominato Giro delle Fiandre e Parigi – Roubaix. Nella seconda parte di stagione invece l’obiettivo principale della Locomotiva di Berna sarà la crono mondiale di Ponferrada, con il passaggio dalle strade del Tour. Il 2014 dovrebbe anche essere l’anno dell’assalto al record dell’ora, con Cancellara che proverà a battere il primato del ceco Sosenka. Il principale alleato di Spartakus sule pietre del Belgio sarà Stijn Devolder, corridore esperto che potrebbe anche cercare la gloria personale. 

Per le corse a tappe, perso il vincitore dell’ultima Vuelta Chris Horner, si punterà tutto sui fratelli Schleck. Il più giovane dei due, Andy, cercherà di continuare il trend di miglioramenti di cui è stato protagonista nel 2013; il suo obiettivo rimane il Tour de France, ma solo un Andy Schleck versione 2009-2010 potrà puntare al podio di Parigi. Ancor più enigmatica è la condizione del maggiore dei fratelli, Frank; il 33enne lussemburghese ha scontato la squalifica comminatagli per la positività ad un diuretico, ma non corre da oltre 12 mesi  e non conosciamo il suo stato psico-fisico. Oltre ai due Schleck, Guercilena può contare su altri due uomini da corse a tappe come Robert Kiserlovski e Aimar Zubeldia. Curiosità per il neoacquisto  Riccardo Zoidl: dopo una stagione trionfale nelle file della semisconosciuta RC Gourmetfen, l’austriaco classe ’88 dovrà dimostrare anche fra i grandi di poter eccellere: al Giro d’Italia potrebbe correre da capitano,  e molti se lo aspettano come la sorpresa del 2014.

Per le volate le speranze di ben figurare sono sulle spalle di un giovane italiano, Giacomo Nizzolo. Il milanese già nel 2013 ha colto due successi e vari piazzamenti di spessore, ma quest’anno è chiamato al definitivo salto di qualità, percorrendo ulteriormente quella strada che lo ha portato ad essere un velocista piuttosto eclettico,che se la gioca anche incorse più movimentate.  Altra ruota veloce è quella di Danny Van Poppel, il ventenne olandese che nel 2013 è stato il corridore più giovane della storia a correre il Tour de France. Attenzione anche agli altri due italiani in rosa, Fabio Felline e Eugenio Alafaci; il torinese rientra nel World Tour per cercare di mettersi in corsa nelle classiche, mentre il varesino potrà permettersi una stagione di apprendistato vista la sua giovane età.

Da seguire infine due corridori divisi da ben 21 anni di età: compie infatti 43 anni il mai domo Jens Voigt, che andrà come al solito alla ricerca della fuga buona, mentre sono 22 le primavere di Bob Jungels, scattista lussemburghese vincitore nel 2013 del GP Nobili Rubinetterie.

IL PERSONAGGIO – Frank Schleck

Il più grande dei fratelli Schleck, Frank, è uno dei personaggi più attesi di questo 2014. Non può che essere così per uno che nel suo palmares vanta una Amstel Gold Race, 2 tappe al Tour e un podio alla Grande Boucle. Le ultime stagioni del lussemburghese, nato il 15 aprile del 1980 nella capitale del piccolo stato nordico, sono state decisamente tormentate. A partire dal 2009 infatti sono piovute critiche sui due fratelli da sempre inseparabili, spesso troppo. Negli ultimi 2 anni inoltre anche i risultati hanno cominciato a latitare: Frank nel 2012 è stato costretto dalla squadra a correre un Giro d’Italia con risultati anonimi; al Tour invece è stata una caduta a toglierlo dai giochi. Il 2013 se possibile è stato ancora peggio: la positività ad un diuretico, lo xipamide, gli è costata una lunga squalifica che lo ha escluso dall’intera stagione. In questo 2014 i due fratelli riprenderanno a correre insieme con un unico obiettivo, quello di salire sul podio di Parigi.


(foto Bettini - Cancellara stacca Sagan sul Paterberg e vola verso il suo secondo Fiandre)

Il roster 2014

Eugenio Alafaci Trek Factory Racing
Julian David Arredondo Trek Factory Racing
Fumiyuki Beppu Trek Factory Racing
Matthew Busche Trek Factory Racing
Fabian Cancellara Trek Factory Racing
Stijn Devolder Trek Factory Racing
Laurent Didier Trek Factory Racing
Fabio Felline Trek Factory Racing
Danilo Hondo Trek Factory Racing
Markel Irizar Aranburu Trek Factory Racing
Bob Jungels Trek Factory Racing
Robert Kiserlovski Trek Factory Racing
Giacomo Nizzolo Trek Factory Racing
Yaroslav Popovych Trek Factory Racing
Grégory Rast Trek Factory Racing
Hayden Roulston Trek Factory Racing
Andy Schleck Trek Factory Racing
Frank Schleck Trek Factory Racing
Jesse Sergent Trek Factory Racing
Fábio Silvestre Trek Factory Racing
Jasper Stuyven Trek Factory Racing
Boy Van Poppel Trek Factory Racing
Danny Van Poppel Trek Factory Racing
Kristof Vandewalle Trek Factory Racing
Jens Voigt Trek Factory Racing
Calvin Watson Trek Factory Racing
Riccardo Zoidl Trek Factory Racing
Haimar Zubeldia Agirre Trek Factory Racing




14/01/2014

Matteo Pierucci


condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio