Under 23
Finale di stagione con gli acuti di Canepa e Moro

Finale di stagione con gli acuti di Canepa e Moro
condividi la pagina:

Ultima settimana di corse in calendario anche per la categoria Elite Under 23. Nelle due gare in programma martedì 22 successi di Francesco Canepa nel Trofeo Comune Ferrera Erbognone e di Stefano Moro nel Gran Premio d'Autunno.

La Garlaschese aspetta l'ultima gara della stagione per sbloccare la casella delle vittorie: con un gran finale da finisseur Francesco Canepa ha messo il sigillo sulla 53esima edizione del Trofeo Comune Ferrera Erbognone. Il corridore genovese ha preceduto di 2” Davide De Robertis (U.C. Pregnana Team Scout) e di 11” il gruppo regolato da Andrea Micheletti (LAN Serviece Zheroquadro) su Merlin Decoster (Veloclub Villefranche Beaujolais) e lo junior Andrea Piccolo (Team LVF), campione europeo in carica.
Appena partiti attacca Ermanno Carlo Rota che rimane all'avanscoperta per pochi chilometri prima di essere raggiunto dal gruppo. Successivamente nasce l'azione che deciderà la corsa. Infatti dal plotone si sganciano 14 corridori: Micheletti (LAN Service), Baldi (Overall), Belletta (Named), De Robertis, Rota e Murlo (Pregnana), Bedeschi (Hicari), Canepa e Benatti (Garlaschese), D'Amore (V.C. Mendrisio), Salvalaggio (Massì Supermercati), Cerutti (Aries), Decoster (Villefranche) e Paraschchak (Fortebraccio). Il gruppo arriva a perdere oltre 4' prima di essere fermato dalla giuria. Nel frattempo si staccano Rota e Salvalaggio mentre abbandona Belletta. Nel finale di gara attaccano ai – 5 chilometri dall'arrivo Canepa e De Robertis che trovano i tempi giusti per fare il vuoto. Nello sprint a due non c'è storia con Canepa che si regala il primo successo stagionale.

Il Gran Premio d'Autunno si conclude con una splendida doppietta per l'Arvedi Cycling targata Stefano Moro, il vincitore, ed Attilio Viviani. Nello sprint a ranghi compatti il terzo posto è conquistato da Elia Menegale (Gallina Colosio Eurofeed). Ai piedi del podio Francesco Di Felice (General Store Essegibi), quarto, e Michael Minali (Work Service Videa), quinto.
Numerosi tentativi di fuga sin dai primi chilometri. Fra le tante azioni quella più interessante vede protagonisti nove atleti: Lorenzo Affaticati (Cycling Development), Moro (Arvedi), Alberto Appoloni (Sissio), Minali (Work Service), Filippo Ferronato (Cycling Team Friuli), Edoardo Faresin ed Andrea Pietrobon (Zalf), Riccardo Tosin (General Store) ed Andrea Innocenti (Gallina Colosio). Per i fuggitivi vantaggio massimo di 1' prima di essere ripresi dal gruppo ai quattro giri dal termine. Finale di corsa condotto a ranghi compatti con inevitabile epilogo allo sprint in cui gli uomini della Arvedi hanno dettato legge conquistando il successo con Moro.


Ordine d'arrivo 53 Trofeo Comune Ferrera Erbognone
1° CANEPA FRANCESCO
 (GARLASCHESE A.S.D.)
2° DE ROBERTIS DAVIDE
 (U.C. PREGNANA TEAM SCOUT ASD) a 2"
3° MICHELETTI ANDREA
 (LAN SERVICE - ZHEROQUADRO) a 11"
4° DECOSTER MERLIJN
 (VELOCLUB VILLEFRANCHE BEAUJOLAIS)
5° PICCOLO ANDREA
 (TEAM LVF)
6° BELLETTA PIER ELIS
 (NAMED - ROCKET)
7° CERUTTI STEFANO
 (A.S.D. ARIES CYCLING)
8° D'AMORE DOMENICO
 (V.C.MENDRISIO)
9° BEDESCHI FILIPPO
 (HICARI CABLOTECH BIOTRAINING TEAM)
10° PARASHCHAK YAROSLAV
 (TEAM FORTEBRACCIO)

Ordine d'arrivo Gran Premio d'Autunno
1° MORO STEFANO
 (ARVEDI CYCLING ASD)
2° VIVIANI ATTILIO
 (ARVEDI CYCLING ASD)
3° MENEGALE ELIA
 (GALLINA COLOSIO EUROFEED)
4° DI FELICE FRANCESCO
 (GENERAL STORE -ESSEGIBI-F.LLI CURIA)
5° MINALI MICHAEL
 (WORK SERVICE VIDEA COPPI GAZZERA)
6° FERRONATO FILIPPO
 (CTF)
7° MURARO MICHELE
 (ASD G.C. SISSIO TEAM)
8° BASEGGIO MATTEO
 (ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR)
9° BONALDO KEVIN
 (ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR)
10° BAUCE DAVIDE
 (GALLINA COLOSIO EUROFEED)
 





31/10/2019

Nicola Mugnaini


condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio