Stagione 2017
Bilanci stagione 2017: Dimension Data

Bilanci stagione 2017: Dimension Data

(foto: Bettini)

condividi la pagina:

Proseguiamo la nostra analisi di quanto fatto dalle formazioni WT con la Dimension Data, squadra africana che non è riuscita a mettersi in mostra in questa annata ciclistica. Sono appena 3 le vittorie nel circuito World Tour e 25 nel complesso generale.

Eppure la stagione era iniziata nei migliori dei modi con la vittoria Mark Cavendish nella prima tappa dell'Abu Dhabi Tour. Ma se tutto lasciava presagire ad una stagione da protagonista per il britannico, questo non è successo. La disfatta al Tour de France, che lo ha visto protagonista del ritiro personale, a causa della frattura alla clavicola con l'esclusione seguente di Sagan, rimarrà l'emblema della stagione.

Chi invece ha provato a mantenere alti i colori della bandiera, è stato sicuramente Omar Fraile. Lo spagnolo infatti da mesi puntava ad una tappa al Giro di Italia e soprattutto cerchiando in rosso la tappa dedicata a Gino Bartali e così è stato. Ma oltre alla gioia personale nell'undicesima tappa, Fraile è riuscito a salire sul podio della maglia per la montagna preceduto da due altri spagnoli: Mikel Landa e Luis Leon Sanchez. Ma il 2017 per Omar Fraile, non finisce qui e difatti si è piazzato secondo anche nella corsa di casa (la Vuelta) nella 12esima tappa prima di ritirarsi.

Alti e bassi invece per Edvald Boasson Hagen, assente nella prima parte di stagione, meglio nel finale. In patria spopola, vince e mette in cassaforte la maglia di campione nazionale a cronometro insieme al Tour di Norvegia e il Tour dei Fiordi. Male, malissimo nella classiche (miglior piazzamento 19esimo posto alla Milano-Sanremo). Segnali di ripresa solo al Tour de France con diversi piazzamenti e una vittoria alla 19esima tappa che gli permettono di salire sul podio della classifica a punti.

Il veterano Stephen Cummings, all'età di 36, si impone ai campionati britannici con la doppietta crono-strada. Per il resto, ben poco. L'ultimo guizzo al Giro di Toscana con la vittoria di tappa a Pontedera.

Degno di nota il giovane 23enne, Ryan Gibbons, che è riuscito ad aggiudicarsi Le Tour de Langkawi. Bellissima figura anche alla Settimana Coppi e Bartali, ma la ciliegina sulla torta per questo 2017 rimarrà sicuramente la quinta piazza alla 13esima tappa del Giro d'Italia.





14/11/2017

Alberto Porcaro


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio