Freccia Vallone 2018
Novità Redoute, ma tutto ruota ancora intorno al Mur de Huy

Novità Redoute, ma tutto ruota ancora intorno al Mur de Huy
condividi la pagina:

La Freccia Vallone non si snatura per la sua 82° edizione, pur presentando delle modifiche al tracciato da non sottostimare. Il timore di un’ennesima corsa bloccata e segnata dall’attendismo ha infatti spinto ASO ad apportare un moderato restyling al percorso, che avrà ancora nel Mur de Huy il proprio palcoscenico finale. Le novità saranno concentrate infatti nei primi 100 km, con l’evidente scopo di indurire la gara e di aprirla a degli scenari tattici alternativo a quello dello “sprint” sull’iconico strappo vallone.

Cambiamenti che coinvolgono in primis la sede di partenza, di norma vacante, con Seraing che raccoglie il testimone da Binche. L’altimetria delle fasi iniziali di gara, di 198,5 km totali, si presenta ben più frastagliata rispetto al recente passato e i mangia e bevi la faranno da padrone fino alla prima difficoltà di giornata, ovvero la Cote de la Vecquée, salita vera per lunghezza e pendenze. La novità più suggestiva sarà rappresentata dalla mitica Cote de la Redoute, in prestito per un giorno dalla Liegi-Bastogne-Liegi, posta al km 80. Al giro di boa del tracciato sarà invece il turno della Cote de Mont, ultima variazione al tema prima di ritornare sullo spartito classico.

La Cote d’Amay farà quindi da antipasto al primo transito sul Mur de Huy e al conseguente ingresso nel circuito finale, lungo 29 km e da ripetere 2 volte. Per provare la carta dell’anticipo ci saranno quindi la Cote d’Ereffe e la Cote de Cherave, il cui ultimo passaggio è previsto rispettivamente ai -17 e ai -5 dal traguardo. La storia recente c’insegna che sarà difficile risolvere la contesa prima del muro, sebbene il rinnovato profilo dei primi 100 km potrebbe fiaccare non poco le squadre delegate a tenere cucita la corsa.

La sequenza delle cotes:
 
Km 100 - Cote de Mont
Km 126,5 - Cote d’Amay
Km 140,5 - Mur de Huy
Km 153 - Cote d’Ereffe
Km 164 - Cote de Cherave
Km 169,5 - Mur de Huy 
Km 182 - Cote d’Ereffe
Km 193 - Cote de Cherave
Km 198,5 - Mur de Huy 
 




16/04/2018

Marco Bea


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio