Parigi-Roubaix 2016
Percorso pressoché invariato, 27 settori di pietre per un totale di 52 chilometri

Percorso pressoché invariato, 27 settori di pietre per un totale di 52 chilometri

(foto: Diretta Ciclismo)

condividi la pagina:

Nessuno stravolgimento al percorso della Parigi-Roubaix 2016. La A.S.O., che organizza l'evento, ha lasciato pressoché invariato il percorso, apportando delle modifiche soltanto nella metà di gara, e questo è aumentato il chilometri totali fino a 257,5 (dai 254 del 2015). Non cambia il numero dei settori di pavé, 27 numerati in ordine decrescente, e i chilometri da affrontare sulle pietre, quasi 53.

Come da tradizione il via ufficiale verrà dato a Compiègne, cittadina piccarda nel nord di Parigi. Per quasi 100 chilometri l'altimetria non offre alcuno spunto, con i passaggi nelle località di Noyon e St-Quentin. Al chilometro 98 inizierà l'inferno con il primo dei settori in pavé, Troisvilles à Inchy. Inizia qui un primo carosello che comprende anche Viesly à Quiévy, Quiévy à Saint-Python (il primo banco di prova con le sue 4 stellette) e Saint-Python.

Dopo il quinto settore, Vertain à Saint-Martin-sur-Écaillon, l'unica deviazione rispetto allo scorso anno; non cambia comunque la sostanza dal momento che invece di transitare dal settore di Verchain-Maugré à Quérénaing i corridori affronteranno il Capelle à Ruesnes prima di rientrare sul percorso tradizionale.

I settori a 5 stelle rimangono tre: la Foresta di Arenberg, Mons-En-Pevele e Le Carrefour de l'Arbre. Il primo ad essere affrontato sarà la Foresta (numero 18) già ai -95 dal traguardo: si avrà qui la prima selezione sui 2400 metri di pietre. Ai -50 invece sarà il turno del settore numero 10, Mons-En-Pevele, lungo ben 3 km; infine Le Carrefour de l'Arbre che è il quartultimo muro, ai -17.

I muri 2 e 3 sono invece più facili: Gruson (1100 metri di lunghezza) ai -15 e Willems à Hem (1400 metri) ai -8. La corsa dura finisce praticamente qui, perché il settore numero 1 di pavé è un ciottolato di soli 300 metri che immette nella città di Roubaix.

Di seguito l'ordine completo dei settori di pavé:

27 98,5 Troisvilles à Inchy 2,2 ***
26 105 Viesly à Quiévy 1,8 ***
25 107,5 Quiévy à Saint-Python 3,7 ****
24 112,5 Saint-Python 1,5 ***
23 120,5 Vertain à Saint-Martin-sur-Écaillon 2,3 ***
22 127 Capelle à Ruesnes 1,7 ***
21 137,5 Quérénaing à Maing 2,5 ***
20 141 Maing à Monchaux-sur-Écaillon 1,6 ***
19 154 Hélesmes - Wallers da Hélesmes  2,5 ****
18 162 Foresta di Arenberg  2,4 *****
17 168 Wallers à Hélesmes  1,6 ***
16 174,5 Hornaing à Wandignies-Hamage  3,7 ****
15 182,5 Warlaing à Brillon  2,4 ***
14 186 Tilloy - Sars-et-Rosières  2,4 ****
13 192,5 Beuvry-la-Forêt - Orchies  1,4 ***
12 197.5 Orchies 1,7 ***
11 203,5 Auchy-lez-Orchies - Bersée  2,7 ****
10 209 Mons-en-Pévèle  3 *****
9 215 Mérignies - Avelin  0,7 **
8 218,5 d'Ennevelin a Pont-Thibault  1,4 ***
7 224,5 Templeuve - Moulin de Vertain  0,5 **
6 231 Cysoing - Bourghelles - Wannehain  1,3 ***
6 233,5 Cysoing - Bourghelles - Wannehain  1,1 ***
5 238 Camphin-en-Pévèle  1,8 ****
4 240,5 Le Carrefour de l'Arbre  2,1 *****
3 243 Gruson 1,1 **
2 249,5 Hem 1,4 **
1 256.5 Roubaix - Espace Charles Crupelandt 0,3 *





06/04/2016

Matteo Pierucci


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio