Milano-Torino 2018
Si riaccende la battaglia di Superga, Valverde in cerca del primo squillo in maglia iridata

Si riaccende la battaglia di Superga, Valverde in cerca del primo squillo in maglia iridata

(foto: Press Room RCS)

condividi la pagina:

Mercoledì 10 ottobre 2018 si svolge la 99esima edizione della Milano-Torino, primo appuntamento del Trittico d'autunno targato RCS che comprenderà anche Gran Piemonte e infine il il Lombardia. Dalla propria rinascita nel 2012 la semiclassica ha trovato la propria fisionomia vincente con una prima parte pianeggiante seguita nel finale dalla doppia scalata al Colle di Superga. Assente gli ultimi due vincitori della corsa: i colombiani Rigoberto Uran e Miguel Angel Lopez, l'unico dei partenti ad aver già scritto il proprio nome nell'albo d'oro è il padrone di casa Diego Rosa.

Si parte da Magenta alle 11,35 per arrivare a Torino sulla celeberrima collina di Superga che i corridori dovranno affrontare per ben due volte, una salita al 9% di pendenza lunga 5 km. Verosimilmente è lì che si deciderà la gara, ma le sorprese sono dietro l'angolo.

Tanti i campioni iscritti al via a cominciare dal nuovo Campione del Mondo Alejandro Valverde (Movistar) che in questa settimana puntaa terminare al meglio questa magica stagione. L'Embatido non sarà l'unico favorito vista la nutrita concorrenza>: Thibaut Pinot (Groupama-Fdj), Rafal Majka (Bora-Hansgrohe), Dylan Teuns (Bmc), Tim Wellens e Tjesj Benoot (Lotto-Soudal), Adam Yates e Roman Kreuziger (Mitchelton-Scott), Warren Barguil (Fortuneo-Samsic), Ilnur Zakarin (Katusha-Alpecin), Michael Matthews (Team Sunweb), Daniel Martin e Rui Costa (Uae Team Emirates) e Bauke Mollema (Trek-Segafredo), sono tutti scalatori quotati che si adattano perfettamente alle rampe di Superga.

Tanti anche gli italiani forti al via a partire dall'astro nascente del nostro ciclismo Gianni Moscon (Team Sky), senza dimenticare Gianluca Brambilla (Trek-Segafredo), Giovanni Visconti e Domenico Pozzovivo (Bahrain-Merida), Diego Rosa (Team Sky), Davide Formolo (Bora-Hansgrohe), Damiano Caruso e Alessandro De Marchi (Bmc). 







09/10/2018

Ciro Marino


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu˛ essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio