Santos Tour Down Under 2016
Porte, Thomas, Dennis e Gerrans favoriti al Down Under 2016 ma l'Italia si giocherÓ le proprie possibilitÓ con Ulissi e Pozzovivo

Porte, Thomas, Dennis e Gerrans favoriti al Down Under 2016 ma l'Italia si giocherÓ le proprie possibilitÓ con Ulissi e Pozzovivo

(foto: Bettini)

condividi la pagina:

I professionisti sono pronti a mulinare i pedali sui percorsi mossi ma non proibitivi del Tour Down Under in Australia. La stagione inizia nell'altro emisfero. Dal 19 al 24 gennaio, sei tappe per un totale di 780,9 km. Al via tanti nomi pesanti: Simon Gerrans (in cerca del poker) e il giovane Caleb Ewan (per le tappe) in casa Orica, Rohan Dennis e Richie Porte, casacca BMC, primo e secondo nel 2015, ma anche gli italiani Diego Ulissi, con caratteristiche ottime per molti arrivi vallonati, e Domenico Pozzovivo, scalatore di indubbio talento. Per la classifica attenzione anche a Geraint Thomas, Luis Leon Sanchez, Rein Taaramäe (che metterà chilometri nelle gambe in vista di un Giro che vuole correre da protagonista) e tanti talentuosi ciclisti che daranno caccia alle tappe di giorno in giorno.

Nel dettaglio il nastro di partenza è Martedì da Prospect a Lyndoch (130, 8 km) tappa per ruote veloci come la seconda Unley-Stirling (132 km). In azione fra gli altri Nizzolo, Pelucchi, Lobato, Wippert, il talentuosissimo Caleb Ewan, Swift, Renshaw, Blythe.

La terza e la quarta tappa presentano caratteristiche simili adatte alle fughe; giovedì da Glenelg a Campbelltown (139 km) e Venerdì da Norwood a Victor Harbor (arrivo con uno strappo che potrebbe agevolare atleti abituati al rapido cambio di ritmo). Il nostro Diego Ulissi è sicuramente molto atteso qui insieme agli scattisti; ricordiamo che il livornese fu già terzo al Down Under nel 2014. Anche Moreno Moser potrebbe dire la sua a Victor Harbor. Magari per poi trovare la doppietta nella tappa successiva, quella di Willunga Hill.

La tappa di Sabato è la più attesa con arrivo in salita da McLaren Vale a Willunga Hill (151,5 km). Gli atleti che vogliono vincere saranno a distanza di pochi secondi e dovranno attaccare per strappare il simbolo del primato in attesa dell'arrivo di domenica ad Adelaide su un circuito pianeggiante. A Willunga Hill è lecito aspettarsi anche Domenico Pozzovivo : un suo attacco potrebbe stravolgere i piani del gruppo. I colombiani Sergio Luis Henao e Jarlinson Pantano saranno a lottare con gli uomini di classifica.

Sicuramente non mancheranno sorprese. Al via anche il neo campione australiano Bobridge, il combattivo Alessandro De Marchi che se avrà via libera da Porte potrà cercare la vittoria di tappa, l'esperto Ryder Hesjedal. L'Australia detiene il primato di vittorie in questa gara, lo consoliderà ?





17/01/2016

Stefano Zago


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu˛ essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio