Vuelta a Espana 2018
Maglia a pois: tante incognite e concorrenza agguerrita. Per Villella sarà difficile ripetersi

Maglia a pois: tante incognite e concorrenza agguerrita. Per Villella sarà difficile ripetersi
condividi la pagina:

Tutto pronto per la partenza della Vuelta a Espana numero 73, che scatterà il prossimo 25 di agosto con una cronometro individuale di 8 chilometri con partenza e arrivo a Malaga. In questi giorni, il nostro portale vi sta mano a mano proponendo articolo di presentazioni riguardanti il terzo e ultimo Grande Giro in programma per questa stagione. 

Proseguiamo con la descrizione dei papabili e possibili vincitori della maglia a pois blu, che premia il corridore che fa più punti in cima alle salite categorizzate come G.p.m. 

Lo scorso anno, un po' a sorpresa, ad imporsi fu l'azzurro Davide Villella (Astana), che riuscì a conquistare questa speciale classifica con una condotta di corsa molto aggressiva e tatticamente perfetta. Il lombardo è al via della Vuelta anche in questa edizione e proverà a bissare, sebbene non sia assolutamente facile, il prestigioso successo ottenuto nel 2017. Quest'anno il passista scalatore nativo di Magenta sarà al servizio del proprio leader designato per la classifica generale: Miguel Angel Lopez (secondo, tra l'altro, nella classifica dei g.p.m. nella passata stagione). I propri compiti di gregariato lo penalizzeranno parecchio e ripetersi appare, ad oggi, molto difficile, ma crederci non è un'utopia. 

Un altro nome che potrebbe puntare seriamente alla maglia a pois corrisponde a Thomas De Gendt (Lotto Soudal): fuggitivo di professione, quando azzecca l'azione buona, difficilmente perde. Andando in avanscoperta, il corridore belga può fare incetta di punti sulle grandi asperità della corsa e provare a dire la sua in ottica successo finale. 

I nomi di atleti all'attacco non terminano qui, assolutamente. Altri corridori pronti a giocarsi le proprie carte sulle salite della corsa sono: Rafal Majka (Bora Hansgrohe), Ion e Gorka Izaguirre (Bahrain Merida), Maxime Monfort (Lotto Soudal), Laurens De Plus ed Enric Mas (QuickStep Floors), Luis Angel Maté Mardones (Cofidis Solutions Credits), Alexandre Geniez (Ag2r La Mondiale), José Goncalves (Katusha Alpecin), Omar Fraile (Astana Pro Team), Jack Haig (Mitchelton Scott), Gianluca Brambilla (Trek Segafredo), Bert Jan Lindeman (Lotto NL Jumbo), Valerio Conti (UAE Emirates), Hubert Dupont (Ag2r La Mondiale), José Mendes ( Burgos BH), Nicolas Roche (Bmc Racing Team) e Floris De Tier (Lotto NL Jumbo). 

Attenzioni chiaramente riposte poi su corridori pronti a giocarsi la classifica generale della corsa. Ci riferiamo a Nairo Quintana, Alejandro Valverde (Team Movistar), Richie Porte (Bmc Racing Team), Wilco Kelderman (Team Sunweb), Daniel Martin, Fabio Aru (Uae Emirates), Thibaut Pinot (Fdj), i fratelli Yates (Simon e Adam, per la Mitchelton Scott) e l'accoppiata della Lotto NL Jumbo (squadra rivelazione di quest'anno per le corse a tappe) composta da George Bennett e Steven Kruijswijk





22/08/2018

Niccolò Anfosso


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio