Campionato Europeo Alkmaar 2019
All Olanda la prima cronostaffetta mista, terza l Italia

All Olanda la prima cronostaffetta mista, terza l Italia

(foto: Bettini)

condividi la pagina:

Si è svolta quest'oggi nella curiosità generale la cronostaffetta mista ai Campionati Europei 2019. La nazione che per prima ha scritto il proprio nome nell'albo d'oro di questa specialità è stata l'Olanda che da padrona di casa ha sbaragliato la concorrenza sul percorso di Alkmaar. La prova si è dimostrata decisamente piacevole da seguire: prima partivano per ogni team tre uomini, quando il secondo dei tre completava il circuito di 22.4 chilometri si lanciavano le tre donne e il tempo finale veniva preso sempre sulla seconda a tagliare il traguardo. Un esercizio divertente che verrà riproposto a settembre ai Mondiale di Yorkshire.

La nazionale orange ha guidato la corsa già con il terzetto maschile composto da Koen Bouwman, Bauke Mollema e Ramon Sinkeldam per poi difendere la propria leadership con le tre donne Floortje Mackaij, Riejanne Markus ed Amy Pieters che hanno chiuso con il tempo complessivo di 52'49''. Al secondo posto si è piazzata la Germania rappresentata prima da Sutterlin, Kroger e Wolf e poi da Brennauer, Mathis e Klein che hanno accumulato un passivo di 14''. Sul terzo gradino del podio è salita l'Italia: Edoardo Affini, Davide Martinelli e Manuele Boaro sono stati protagonisti di un'ottima prova terminando in seconda piazza, successivamente Silvia Valsecchi,Vittoria Guazzini ed Elisa Longo Borghini sono scivolate di una posizione portando comunque a casa una medaglia di prestigio.





07/08/2019

Diretta Ciclismo


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio