Risultati
Campionato del Mondo - gara in linea 2019 - Trentin si pianta sul più bello. Mads Pedersen iridato ma l'Italia è stata superlativa

Campionato del Mondo - gara in linea 2019 - Trentin si pianta sul più bello. Mads Pedersen iridato ma l'Italia è stata superlativa

(foto: Bettini)

condividi la pagina:

Sembrava tutto pronto per stappare lo champagne alla fine del Mondiale dello Yorkshire 2019: avevamo il nostro capitano nella posizione perfetta, il più veloce sulla carta dopo una condotta di gara degli azzurri di Cassani da antologia. Purtroppo invece ci dobbiamo accontentare di un argento, risultato comunque di prestigio, di  Matteo Trentin, beffato nella volata finale da  Mads Pedersen, iridato a sorpresa di una gara durissima e con tanti colpi di scena. Sul terzo gradino del podio va  Stefan Küng, poco più staccato arriva anche un superlativo  Gianni Moscon.

La corsa

Ore di corsa in cui si segnalano più i problemi organizzativi (percorso ridotto, immagini tv non disponibili) che emozioni vere: una fuga con  Primoz Roglic Richard Carapaz e  Nairo Quintana prova il colpaccio dalla distanza, ma viene ripresa all'approssimarsi del circuito di Harrogate. La prima notizia è la caduta di  Philippe Gilbert che fa fuori sia lui che un  Remco Evenepoel da libro cuore che si sacrifica inutilmente per il capitano.

La prima mossa vera arriva da  Stefan Küng che a circa 40 dall'arrivo allunga: gli va dietro  Lawson Craddock (EF Education First-Drapac p/b Cannondale), ma si pianta all'arrivo di  Mads Pedersen e  Mike Teunissen poi. Per noi si muove un grande  Gianni Moscon che rientra sul gruppetto e fa fiatare dietro la nostra squadra sempre pronta a e attenta nelle prime posizioni.

La svolta successiva è l'atteso l'attacco di  Mathieu Van der Poel che si porta dietro un brillante  Matteo Trentin. Davanti si forma un quintetto: Trentin, Van der Poel, Moscon, Mads Pedersen e Kung. Dietro inseguono Francia e Belgio, ma il vantaggio aumenta e la corsa è decisa.

L'altro grande colpo di scena arriva ai meno 15:  Mathieu Van der Poel va in crisi e si pianta. Sembra tutto apparecchiato per noi con la volata appannaggio di Trentin, ma allo sprint  Mads Pedersen trova energie insperate e salta l'azzurro, lasciando la Nazionale di sasso.





29/09/2019

Diretta Ciclismo


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio