Risultati
Giro d'Italia 2019 - Roglic vince la crono ma Conti rimane in rosa. Si difende Nibali, crolla Yates

Giro d'Italia 2019 - Roglic vince la crono ma Conti rimane in rosa. Si difende Nibali, crolla Yates

(foto: Claudio Bergamaschi)

condividi la pagina:

Seconda cronometro e seconda vittoria di  Primoz Roglic al Giro d'Italia 2019. Lo sloveno della Jumbo-Visma ha suggellato col proprio marchio questa prima settimana di Corsa Rosa sbaragliando la concorrenza anche sui 34.8 chilometri che collegano il lungomare di Riccione alla rocca di San Marino. L'unico a rimanere in scia dell'ex saltatore con gli sci è stato  Victor Campenaerts (Lotto Soudal), campione europeo di specialità che ha fatto soltanto 11'' peggio del 51'52'' fatto segnare dall'atleta giallonero. Terzo tempo di giornata per  Bauke Mollema (Trek-Segafredo) che ha chiuso in 52'52''.

Si è ben difeso  Valerio Conti (UAE Team Emirates), ultimo a partire con la propria maglia rosa. Nonostante abbia concluso il proprio sforzo sotto un copioso acquazzone il corridore romano ha lasciato per strada "soltanto" 3'34'' mantenendo il simbolo del primato con 1'50'' di margine su Roglic.

Può ritenersi soddisfatto  Vincenzo Nibali (Bahrain Merida Pro Cycling Team) che ha centrato la quarta posizione parziale a 1'05'' di ritardo dal vincitore. Bene anche la coppia della EF composta da  Tanel Kangert e  Hugh Carthy, rispettivamente 5° e 8°. Buona prova poi fra gli uomini di classifica per  Bob Jungels (settimo) e per il sorprendente  Richard Carapaz (undicesimo) che ha fatto molto meglio del compagno di colori  Mikel Landa (Movistar Team).

Fra i corridori più attesi si lecca le ferite  Simon Yates (Mitchelton-Scott) che è crollato soprattutto nella salita finale sommando ben 3'11'' di ritardo. Raccoglie i cocci anche  Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team), rallentato anche da un guasto tecnico, che ha perso nel complesso 3'45''.





19/05/2019

Diretta Ciclismo


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu˛ essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio