Risultati
Giro di Catalogna 2019 - Ribaltone Lopez: tappa e maglia con un assolo a La Molina

Giro di Catalogna 2019 - Ribaltone Lopez: tappa e maglia con un assolo a La Molina
condividi la pagina:

 Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team) ha vinto la quarta tappa della Volta a Catalunya 2019, con un assolo eccezionale sulla salita che portava la carovana al traguardo di La Molina nei Pirenei.

Per il colombiano dell'Astana doppia soddisfazione: per lui arriva anche la vetta della generale.

A sedici secondi sono giunti i più immediati inseguitori,  Gregor Muhlberger (BORA - hansgrohe) e  Marc Soler (Movistar Team) - reduci della fuga di giornata - si sono spartiti i posti sul podio, beffando  Egan Arley Bernal (Team Sky) e al vincitore di ieri  Adam Yates (Mitchelton-Scott) a caccia perlomeno dei secondi di abbuono. Poco più staccati sono giunti  Nairo Quintana (Movistar Team) e  Steven Kruijswijk  (Team Jumbo-Visma).

L'azione di giornata era formata da ben 24 atleti: Damiano Caruso e Antonio Nibali (Bahrain Merida), Davide Villella (Astana Pro Team), Giulio Ciccone e Niklas Eg (Trek-Segafredo), James Knox (Deceuninck-Quick Step), Patrick Bevin (CCC Team), Michael Matthews e Michael Storer (Team Sunweb), Tony Gallopin (AG2R La Mondiale), Marc Soler e Carlos Verona (Movistar Team), Hugh Carthy e Joe Dombrowski (EF Education First), Gregor Mülhberger e Maximilian Schachmann (Bora Hansgrohe), Daniel Navarro (Team Katusha Alpecin), Tsgabu Grmay e Daryl Impey (Mitchelton-Scott), Sébastian Reichenbach (Groupama-FDJ), Guillame Martin (Wanty-Gobert), Jesús Herrada (Cofidis, Solutions Crédits), Amaël Moinard (Team Arkéa-Samsic) e Mikel Bizkarra (Euskadi-Murias). Di questi i soli  Gregor Muhlberger (BORA - hansgrohe) e  Marc Soler (Movistar Team) hanno avuto le gambe per fare la differenza sulla salita finale. Il gruppo dei big tirato da  Sergio Luis Henao (UAE Team Emirates) si assottigliava sempre più perdendo - come era lecito attendersi - l'ex leader  Thomas De Gendt (Lotto Soudal).

Superman Lopez ha dato una prima frustata ai meno 8,5 selezionando il gruppo dei big della generale, e ha sparato il colpo decisivo ai meno 5 salutando la compagnia. Rientrato sugli ex fuggitivo ha avuto vita facile a volare verso la vittoria e la maglia di leader che adesso detiene con un margine di 14 secondi su Yates e di 17 su Bernal.





28/03/2019

Diretta Ciclismo


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio