Risultati
Giro di Turchia 2018 - Richeze scappa alla volata e vince la prima tappa. Sesto Consonni, decimo Pacioni

Giro di Turchia 2018 - Richeze scappa alla volata e vince la prima tappa. Sesto Consonni, decimo Pacioni

(foto: Bettini)

condividi la pagina:

Vittoria di scaltrezza e anche un po' di fortuna per  Ariel Maximiliano Richeze nella prima tappa del Giro di Turchia 2018. L'esperto corridore argentino ha regalato alla Quick-Step Floors il successo numero 70 di questa fantastica annata riuscendo ad anticipare i velocisti sul traguardo di Konya. Seconda posizione per  Sam Bennett (BORA - hansgrohe), a chiudere il podio  Jeanne-Pierre Drucker (BMC Racing Team).

La corsa ha avuto un andamento piuttosto sonnolento fin dai primissimi chilometri quando sono evasi dal plotone  Ander Barrenetxea e  Beñat Txoperena (Euskadi Basque Country - Murias),  Ferit Samli (Nazionale Turca),  Nicolas Sessler (Burgos-BH) e  Kenneth Van Rooy (Sport Vlaanderen - Baloise). Il gruppo non è mai stato impensierito da questo quintetto che ha avuto un margine massimo superiore ai 2 minuti. L'unico motivo di interesse è stata la lotta per i traguardi volanti con i due Euskadi che hanno fatto gioco di squadra permettendo a Txoperena di conquistare la relativa maglia rossa.

Nel finale, mentre il plotone si riportava sui battistrada, la selezione di atleti locali si è fatta notare con un paio di sussulti prima ad opera di  Muhammet Atalay e poi di  Onur Balkan, entrambi senza fortuna. Anche lo spagnolo  Diego Rubio Hernandez (Burgos-BH) ha tentato di sorprendere il gruppo ma è andato poco lontano.

Ai -4 il primo colpo di scena: il grande favorito di giornata  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors) ha tentato una manovra troppo rischiosa andando a sbattere contro l'atleta che lo precedeva e finendo a terra. Il treno nerazzurro ha comunque tirato dritto puntando tutto sul piano B rappresentato da  Alvaro Jose Hodeg. Ma all'ultima curva il giovane colombiano è andato lungo lasciando una decina di metri di vantaggio al proprio pesce pilota,  Ariel Maximiliano Richeze. Nessuno degli altri sprinter ha avuto la sagacia tattica e il coraggio di partire lungo per cui l'argentino ha preso un margine tale da concludere a braccia alzate. Anche un po' d'Italia davanti:  Simone Consonni (UAE Team Emirates) ha concluso in sesta piazza mentre  Luca Pacioni (Wilier Triestina - Selle Italia) ha regalato una prestigiosa top ten al proprio team.



CLICCA PER ORDINE D'ARRIVO




09/10/2018

Matteo Pierucci


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio