Risultati
Giro di Turchia 2018 - Richeze scappa alla volata e vince la prima tappa. Sesto Consonni, decimo Pacioni

Giro di Turchia 2018 - Richeze scappa alla volata e vince la prima tappa. Sesto Consonni, decimo Pacioni

(foto: Bettini)

condividi la pagina:

Vittoria di scaltrezza e anche un po' di fortuna per  Ariel Maximiliano Richeze nella prima tappa del Giro di Turchia 2018. L'esperto corridore argentino ha regalato alla Quick-Step Floors il successo numero 70 di questa fantastica annata riuscendo ad anticipare i velocisti sul traguardo di Konya. Seconda posizione per  Sam Bennett (BORA - hansgrohe), a chiudere il podio  Jeanne-Pierre Drucker (BMC Racing Team).

La corsa ha avuto un andamento piuttosto sonnolento fin dai primissimi chilometri quando sono evasi dal plotone  Ander Barrenetxea e  Beñat Txoperena (Euskadi Basque Country - Murias),  Ferit Samli (Nazionale Turca),  Nicolas Sessler (Burgos-BH) e  Kenneth Van Rooy (Sport Vlaanderen - Baloise). Il gruppo non è mai stato impensierito da questo quintetto che ha avuto un margine massimo superiore ai 2 minuti. L'unico motivo di interesse è stata la lotta per i traguardi volanti con i due Euskadi che hanno fatto gioco di squadra permettendo a Txoperena di conquistare la relativa maglia rossa.

Nel finale, mentre il plotone si riportava sui battistrada, la selezione di atleti locali si è fatta notare con un paio di sussulti prima ad opera di  Muhammet Atalay e poi di  Onur Balkan, entrambi senza fortuna. Anche lo spagnolo  Diego Rubio Hernandez (Burgos-BH) ha tentato di sorprendere il gruppo ma è andato poco lontano.

Ai -4 il primo colpo di scena: il grande favorito di giornata  Fernando Gaviria (Quick-Step Floors) ha tentato una manovra troppo rischiosa andando a sbattere contro l'atleta che lo precedeva e finendo a terra. Il treno nerazzurro ha comunque tirato dritto puntando tutto sul piano B rappresentato da  Alvaro Jose Hodeg. Ma all'ultima curva il giovane colombiano è andato lungo lasciando una decina di metri di vantaggio al proprio pesce pilota,  Ariel Maximiliano Richeze. Nessuno degli altri sprinter ha avuto la sagacia tattica e il coraggio di partire lungo per cui l'argentino ha preso un margine tale da concludere a braccia alzate. Anche un po' d'Italia davanti:  Simone Consonni (UAE Team Emirates) ha concluso in sesta piazza mentre  Luca Pacioni (Wilier Triestina - Selle Italia) ha regalato una prestigiosa top ten al proprio team.



CLICCA PER ORDINE D'ARRIVO




09/10/2018

Matteo Pierucci


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu˛ essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio