Risultati
Giro di Turchia 2019 - Grossschartner vince sotto la neve e ipoteca la generale. Terzo Valerio Conti

Giro di Turchia 2019 - Grossschartner vince sotto la neve e ipoteca la generale. Terzo Valerio Conti

(foto: Bettini)

condividi la pagina:

E' andata a  Felix Grosschartner (BORA - hansgrohe) la quinta frazione del Giro di Turchia 2019. Il corridore austriaco ha sbaragliato la concorrenza nella frazione regina della corsa World Tour anatolica concludendo tutto solo sul traguardo innevato di Kartepe. Alle spalle di Grosschartner hanno concluso nell'ordine  Valerio Conti (UAE Team Emirates),  Merhawi Kudus (Astana Pro Team) e  Remco Evenepoel (Deceuninck - Quick Step) che assieme al portacolori della BORA hanno monopolizzato l'erta finale.

La giornata si è aperta con l'annuncio da parte degli organizzatori dell'accorciamento della tappa: avversa la salita verso il traguardo è passata da 16 a 12 chilometri a causa di una vera e proprio tempesta di neve. La prima fase di gara è stata animata da  Roger Kluge (Lotto Soudal),  Jose Daniel Viejo (Euskadi Basque Country - Murias) e  Robbe Ghys (Sport Vlaanderen - Baloise) che hanno condotto la carovana dal km 34 fino ai -15 quando il gruppo principale li ha riassorbiti.

Dopo il forcing di BORA e Dimension Data a rompere il ghiaccio è stato il laziale  Valerio Conti che ai -5 con un deciso attacco ha messo tutti in difficoltà. Il primo a riportarsi sullo scalatore della UAE è stato l'attesissimo  Remco Evenepoel portandosi dietro  Felix Grosschartner e  Merhawi Kudus; gli altri atleti sono rimasti tutti irrimediabilmente attardati. Il giovane belga ha poi tirato lungo guadagnando una cinquantina di metri prima di venire riacciuffato dai tre avversari. 

La corsa ha preso una piega definita fra i -3 e i -2.  Merhawi Kudus ha aumentato il ritmo facendo subito fuori  Valerio Conti e  Remco Evenepoel. In un primo momento anche  Felix Grosschartner è stato staccato dall'incedere dell'eritreo, ma l'austriaco evidentemente ha gestito meglio di tutti le forze. Nell'ultimo chilometro infatti ha ripreso il corridore africano e dopo una breve fase di studio lo ha staccato andando a chiudere in solitaria. All'ombra del traguardo anche Conti ha superato Kudus andando dunque a disegnar il podio finale. Podio che verosimilmente sarà lo stesso anche domani a Istanbul dopo l'ultima frazione.





20/04/2019

Matteo Pierucci


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non puō essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio