Risultati
Gran Premio Beghelli 2018 - Mollema trionfa da finisseur. Barbero e Belletti regolano il gruppo

Gran Premio Beghelli 2018 - Mollema trionfa da finisseur. Barbero e Belletti regolano il gruppo

(foto: Bettini)

condividi la pagina:

 Bauke Mollema (Trek - Segafredo) ha vinto l'edizione 2018 del Gran Premio Bruno Beghelli, grazie a un attacco a 2500 metri dal traguardo di Monteveglio. Il gruppo giunto a pochi secondi è stato regolato da  Carlos Barbero Cuesta (Movistar Team) e  Manuel Belletti (Androni - Sidermec - Bottecchia).

La gara

Mas (Caja Rural), Kulikovskiy (Gazprom Rusvelo), Hermans (Israel Cycling Academy),  Salvador (Biesse Gavardo), Mazzucco (Italia), Raggio (Wilier Triestina), Bernardinetti (Amore & Vita), Dima (MS Tina Focus) e Puccioni (Sangemini MG K Vis) sono i coraggiosi di giornata che guadagnano fino a 5 minuti dopo due ore davvero corse con il coltello tra i denti. Dopo due giri del circuito dello Zappolino (da percorrere 10 volte) esce dal gruppo la coppia Astana formata da Miguel Angel Lopez e Andrey Grivko. Davanti inizia la battaglia e l'ultimo a tentare il colpaccio è  Ben Hermans  (Israel Cycling Academy), mentre alle sue spalle il gruppo va via via a riprendere tutti gli atleti usciti a cui si aggiunge con un tentativo anche  Pierre-Roger Latour (AG2R La Mondiale). Sul penultimo passaggio sullo Zappolino si forma un gruppetto molto ben assortito: Mollema, Trentin, Skujins, Bernal, Ballerini, Gavazzi, Montaguti e Kruijswijk. Il plotoncino raggiunge i 30 secondi di vantaggio, ma poi il gruppo reagisce e all'inizio dell'ultima scalata il gruppo è nuovamente compatto. Ma sono ancora  Egan Arley Bernal (Team Sky),  Bauke Mollema (Trek - Segafredo) e un volitivo  Matteo Trentin (Mitchelton-Scott) a provare di nuovo l'attacco e a portare via una quindicina di atleti. 

Il gruppo si avvicina, ma ai meno tre attaccano  Nicola Bagioli (Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini) e  Steven Kruijswijk  (Team LottoNL - Jumbo) che suonano la sveglia per i battistrada. I due sono raggiunti e immediatamente riparte  Bauke Mollema (Trek - Segafredo) che prende immediatamente un buon margine nonostante l'opposizione di  Sonny Colbrelli (Bahrain Merida Pro Cycling Team) che però non trova aiuto dai compagni di fuga. Il gruppo trova di nuovo armonia e rimette l'olandese nel mirino, ma troppo tardi. Per Mollema è un trionfo a braccia alzate.



CLICCA PER ORDINE D'ARRIVO




07/10/2018

Diretta Ciclismo


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu˛ essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio