Risultati
Omloop Het Nieuwsblad 2019 - Stybar firma il primo pavé di stagione. Sul podio Van Avermaet e Wellens

Omloop Het Nieuwsblad 2019 - Stybar firma il primo pavé di stagione. Sul podio Van Avermaet e Wellens

(foto: Bettini)

condividi la pagina:

 Zdenek Stybar (Deceuninck - Quick Step) ha vinto l'edizione 2019 della Omloop Het Nieuwsblad, prima classica del pavé di stagione. Grazie a un attacco nel finale, il ceco si porta a casa il primo successo di rilievo in carriera sulle pietre, battendo sul traguardo di Ninove due beniamini del pubblico di casa come  Greg Van Avermaet (CCC TEAM) e  Tim Wellens (Lotto Soudal). Nono posto per  Matteo Trentin (Mitchelton-Scott), il migliore degli azzurri, protagonisti anche con  Daniel Oss (BORA - hansgrohe) tra i più attivi fino al Kappelmuur.

La corsa

Dopo una prima fase interlocutoria la corsa si accende nei 50 finale: dal toboga dei muri emergi un sestetto ben assortito che vanta una ventina di secondi su quello che rimane del gruppo. Lutsenko, Oss, Stybar, Teuns, Van Avermaet e Wellens si presentano compatti ai piedi del Muro di Grammont (Kappelmuur o Muur, come semplicemente è chiamato qui nelle Fiandre): la grande attesa per la salita più famosa del mondo del pavé si risolve con qualche scaramuccia. L'unico a pagare dazio è  Daniel Oss (BORA - hansgrohe) che perde irrimediabilmente contatto con la testa della corsa, ma andando a dar manforte per il compagno  Jeanne-Pierre Drucker (BORA - hansgrohe), in un inseguimento che risulterà però vano anche grazie agli attacchi di  Philippe Gilbert (Deceuninck - Quick Step) che hanno minato defintiivamente le gambe di chi lavorava.

Sul Bosberg il più tonico è  Greg Van Avermaet (CCC TEAM) ma i suoi attacchi non fanno la differenza sperata e ai meno 10 si torna in cinque. La fragile armonia si rompe a circa 3 dall'arrivo:  Tim Wellens (Lotto Soudal) accelera, Van Avermaet riporta tutti sotto, ma in contropiede è  Zdenek Stybar (Deceuninck - Quick Step) a piazzare la mossa decisiva.

Mentre il ceco se ne va, dietro si litiga per chi debba mettersi in testa a tirare e lo sprint vale solo la seconda piazza, andata a un  Greg Van Avermaet (CCC TEAM) furioso, davanti a  Tim Wellens (Lotto Soudal).

Prova di grande intelligenza per  Zdenek Stybar (Deceuninck - Quick Step) che coglie il primo successo di rilievo sul pavé e regala allo squadrone di Lefevere il dodicesimo successo in stagione... e siamo solo al 2 di marzo.





02/03/2019

Diretta Ciclismo


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio