Risultati
Tour de Yorkshire 2019 - Asselman a segno in un finale al cardiopalma. Beffa per Fortin secondo

Tour de Yorkshire 2019 - Asselman a segno in un finale al cardiopalma. Beffa per Fortin secondo

(foto: Bettini)

condividi la pagina:

Finale al cardiopalma per la prima tappa del Tour de Yorkshire 2019. A vincere la frazione inaugurale della rassegna britannica è stato  Jesper Asselman (Roompot - Charles) che dopo una lunghissima fuga ha resistito alla rimonta del gruppo che stava per riacciuffarlo all'ombra del traguardo. Secondo posto agrodolce per  Filippo Fortin (Cofidis, Solutions Crédits) che ha vinto lo sprint ma si è dovuto accontentare della piazza d'onore a pochi metri dal vincitore di giornata che si prende anche la prima leadership della generale.

Clima molto british per l'apertura di questo Yorkshire: pioggia, vento e temperature rigide hanno accompagnato i corridori dal via di Doncaster fino all'arrivo di Selby. Dopo poco più di 10 chilometri e un paio di tentativi infruttuosi, sette atleti sono riusciti a portare via la fuga buona: Jesper Asselman (Roompot-Charles), Daniel Bigham (Ribble Pro Cycling), Jacob Hennessy (Canyon dhb p/b Bloor Homes), Joe Nally, Sean Flynn (Nazionale Britannica) e Kevin Vermaerke (Hagens Berman Axeon). Il gruppo principale è stato trainato a lungo dai ragazzi del Team Ineos che facevano bella mostra con il nuovo completino rossonero che ha sostituito la tenuta total black della Sky.

Il plotone ha tenuto i battistrada apparentemente sotto controllo concedendo loro non più di 2 minuti di vantaggio. Fra i -40 e i -15 il gruppetto al comando si è sfaldato e sono rimasti a galla soltanto in quattro: Asselman, Vermaerke, Bigham e Nally; sono inevitabilmente naufragati invece i due portacolori della nazionale di casa. Il poker di fuggitivi ha proceduto compatto fino all'ultimo chilometro quando il loro margine sugli inseguitori era ancora di una quindicina di secondi.

A quel punto davanti hanno iniziato a guardarsi perdendo inevitabilmente terreno fino ai -350 metri quando  Jesper Asselman ha giocato il tutto per tutto partendo lungo. I suoi compagni di avventura si sono quindi rialzati mentre da dietro risaliva forte  Filippo Fortin che ha stracciato tutti gli altri sprinter ma non è stato in grado di riprendere il neerlandese ormai vittorioso. Terza posizione per  Jonas Van Genechten (Vital Concept - B&B Hotels), soltanto nono il favorito della vigilia  Mark Cavendish (Team Dimension Data).





02/05/2019

Diretta Ciclismo


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio