Risultati
Tour Down Under 2018 - Viviani a segno nella terza tappa, quarto Consonni

Tour Down Under 2018 - Viviani a segno nella terza tappa, quarto Consonni

(foto: Bettini)

condividi la pagina:

Uno splendido  Elia Viviani ha centrato il primo successo del suo 2018 imponendosi nettamente nella terza frazione del Santos Tour Down Under. Il velocista - al primo alloro in maglia Quick-Step Floors - ha sbaragliato la concorrenza sul traguardo di Victor Harbor, precedendo con buon margine  Phil Bauhaus (Team Sunweb) e il vincitore di ieri  Caleb Ewan (Mitchelton-Scott). Buon quarto posto per il giovane azzurro  Simone Consonni (UAE Team Emirates).

La corsa si è svolta con un caldo torrido, con temperature che hanno superato i 40°. Terza tappa e terza fuga per  Nickolas Dlamini (Dimension Data) e  Scott Bowden (Australia) che si sono avvantaggiati fin dalle prime battute. Dopo aver guadagnato fino a 5 minuti, i due si sono visti rimontare dal gruppo in concomitanza con il Traguardo Volante, dove  Nathan Haas e  Jay McCarthy si sono dati battagli per i secondi d'abbuono.

L'azione della prima ora si è spenta ai -20, e a quel punto ci ha provato  Tiago Jose Pinto Machado  (Team Katusha - Alpecin). Il portoghese ha condotto in solitaria la tappa nel corso del primo giro sul circuito finale, ma il gruppo gli ha concesso solo un po' di spazio prima di andare a riassorbirlo.

La volata è stata impostata dalla Mitchelton-Scott;  Caleb Ewan è stato lanciato al meglio,  ma  Elia Viviani è uscito come una furia dalla sua ruota e lo ha passato e staccato. L'australiano scivola fino al terzo posto, superato anche da  Phil Bauhaus, ma mantiene salda la maglia di leader della generale.



CLICCA PER ORDINE D'ARRIVO




18/01/2018

Matteo Pierucci


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non puō essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio