Risultati
Vuelta a España 2019 - Semaforo verde alla fuga: Arndt vince, a Edet la roja

Vuelta a España 2019 - Semaforo verde alla fuga: Arndt vince, a Edet la roja

(foto: Bettini)

condividi la pagina:

 Nikias Arndt (Team Sunweb) ha vinto l’ottava tappa della Vuelta 2019 battendo in uno sprint ristretto  Alex Aranburu (Caja Rural - Seguros RGA) e  Tosh Van Der Sande (Lotto Soudal). 

Giornata di relax per il gruppo dei migliori che lascia andare una fuga cospicua, non preoccupandosi mai di inseguire per davvero. La pioggia e l’attesa tappa di domani ad Andorra hanno convinto i big a risparmiare energie. A goderne, oltre a ad Arndt, è  Nicolas Edet (Cofidis, Solutions Crédits) che guadagna oltre 7 minuti in classifica e si erge in vetta alla generale. Il francese evidentemente non spaventa  Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team) e compagnia.

Non era un mistero che questa fosse una giornata da fuga: dopo 15 chilometri di battaglia se ne vanno in 21: Jorge Arcas (Movistar Team), Silvan Dillier (AG2R La Mondiale), Luis Leon Sanchez (Astana Pro Team), Dylan Teuns (Bahrain-Merida), Jonas Koch (CCC Team), Zdenek Stybar (Deceuninck-Quick Step), Tobias Ludvigsson (Groupama-FDJ), Carl Fredrik Hagen e Tosh Van der Sande (Lotto Soudal), Nic Dlamini (Dimension Data), David de la Cruz (Team Ineos), Ruben Guerreiro (Katusha Alpecin), Nikias Arndt e Martijn Tusveld (Team Sunweb), Peter Stetina (Trek-Segafredo), Sergio Henao (UAE Team Emirates), Alex Aranburu e Jonathan Lastra (Caja Rural-Seguros RGA), Jesus Herrada e Nicolas Edet (Cofidis) e infine Fernando Barcelo (Euskadi-Murias).

L’attesa è tutta per il Puerto de Montserrat, crocevia per le speranze degli attaccanti: il gruppo lascia fare, mentre davanti attacca  Peter Stetina (Trek-Segafredo). Le forze scarseggiano e nessuno sembra avere la possibilità di fare la mossa decisiva. In discesa, ai meno 15, si avvantaggiano in 4 tra cui Martijn Tusveld (Team Sunweb), una mossa che si rivelerà decisiva. Ai meno 5, tornano praticamente tutti insieme. Gli ultimi due a tentare di spezzare l’equilibrio sono  Zdenek Stybar (Deceuninck - Quick Step) e  David De La Cruz (Team INEOS), ma in vista dell’arrivo il gruppetto si è ricompattato e per  Nikias Arndt (Team Sunweb) è stato facile far valere le proprie qualità di sprinter.





31/08/2019

Diretta Ciclismo


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio