Pista
Serata magica per l'Italia: Scartezzini argento nello scratch, quartetti di bronzo

Serata magica per l'Italia: Scartezzini argento nello scratch, quartetti di bronzo

(foto: Bettini)

condividi la pagina:

Serata da incorniciare per la Nazionale Italiana nella seconda giornata dei Mondiali di ciclismo su pista ad Apeldoorn. Sull'anello neerlandese la squadra azzurra ha raccolto ben tre medaglie in poco più di un'ora di gara, racimolando un argento a due bronzi.

A centrare il secondo gradino del podio è stato Michele Scartezzini nello scratch. Il ventiseienne compaesano di Viviani è stato protagonista di una prova d'attacco essendo scattato a 40 giri dalla conclusione portandosi dietro il bielorusso Yauheni Karaliok e l'australiano Callum Scotson. Questo terzetto ha fatto la differenza andando a conquistare un giro e tagliando fuori dalla lotta per le medaglie il resto del gruppo. Nel finale Karaliok è stato abile nel centrare il momento adatto per allungare verso l'oro, ma Scartezzini ha gestito bene la sfida con Scotson centrando un argento di assoluto prestigio.

La prima gioia di serata era arrivata per merito del quartetto dell'inseguimento a squadre maschile formato da Simone Consonni, Liam Bertazzo, Filippo Ganna e Francesco Lamon. I quattro azzurri hanno avuto la meglio nella finalina per il bronzo sul trenino della Germania, relegato ai piedi del podio. I nostri rappresentanti hanno fermato il cronometro sullo strabiliante tempo di 3'54''606 facendo segnare il nuovo record italiano migliorando il parziale della semifinale di ieri. La finale per l'oro è andata alla Gran Bretagna che ha sconfitto la Danimarca.

Per concludere in bellezza è arrivato un altro bronzo, questa volta per merito del quartetto dell'inseguimento a squadre femminile. Elisa Balsamo, Tatiana Guderzo, Silvia Valsecchi e Letizia Paternoster hanno affrontato da favorite le canadesi assicurandosi il terzo posto con il tempo di 4'20''202. In questo caso l'oro è andato agli Stati Uniti, l'argento alla Gran Bretagna.




(foto: Bettini)






01/03/2018

Matteo Pierucci


ALTRE NOTIZIE CORRELATE

condividi la pagina:
ALTRE NOTIZIE

condividi la pagina:



Associazione Diretta Ciclismo
via S.Pertini 159 - 55041 Camaiore (LU) - P.IVA 02302740465
Questo sito non è una testata giornalistica o similare e viene aggiornato senza alcuna periodicità esclusivamente in base ai contenuti dei collaboratiri del sito, pertanto, non pu essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62/01.
Informazioni su privacy e disclaimer Archivio